1 posto educatore professionale presso Comune di Termoli

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
30/09/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di educatore professionale, categoria D, a tempo indeterminato. (GU n.69 del 31-08-2018)

Requisiti: 
Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: 1) Cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di Stato membro dell’Unione Europea. I cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea devono essere in possesso di tutti i requisiti previsti per i cittadini italiani, non essere stati esclusi dall’elettorato attivo e passivo e avere una adeguata conoscenza della lingua italiana. Sono equiparati ai cittadini dello Stato gli italiani non appartenenti alla Repubblica; 2) età non inferiore agli anni 18 compiuti ed inferiore a quella prevista dalle vigenti disposizioni di legge in materia di collocamento a riposo d’ufficio; 3) non essere escluso/a dall’elettorato politico attivo (se cittadino/a italiano/a); 4) godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza (se cittadino/a di uno degli Stati membri dell’Unione Europea); 5) non essere stato/a destituito/a dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, ovvero non essere stato/a dichiarato/a decaduto/a da un pubblico impiego, ai sensi dell’art. 127, comma 1 lett. d) del D.P.R. 10/01/1957 n. 3; 6) non avere subito condanne per uno dei reati che comportino la pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici, salvo l’avvenuta riabilitazione; 7) essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985); 8) idoneità psico-fisica incondizionata alle specifiche mansioni da accertarsi in via preventiva ai sensi del D.Lgs. 09/04/2008, n. 81; ai sensi dell’art.1 della Legge 28/03/1991 n. 120, la condizione di privo della vista comporta inidoneità fisica specifica alle mansioni proprie del profilo professionale per il quale il concorso è bandito; 9) essere in possesso di Laurea Specialistica in studi ad indirizzo umanistico, sociologico, pedagogico (i candidati in possesso di titolo di studio conseguito all’estero possono chiedere l’ammissione con riserva in attesa del riconoscimento di equivalenza del titolo di studio; la richiesta di equivalenza deve essere rivolta al Dipartimento della Funzione Pubblica U.P.P.A. Servizio Reclutamento – C.so Vittorio Emanuele II° n. 186 – 00186 ROMA entro la data di scadenza del bando. Il decreto di riconoscimento del titolo deve essere posseduto e prodotto entro la data di eventuale assunzione).
Dove va spedita la domanda: 
La presentazione potrà avvenire: • a mezzo del servizio postale mediante raccomandata con avviso di ricevimento; • consegnandola direttamente all'Ufficio Protocollo dell'Ente ubicato in Termoli alla Via Sannitica, 5; • a mezzo pec all’indirizzo: protocollo@pec.comune.termoli.cb.it;
Contatta l'ente: 
Servizio Personale – referente: dr.ssa M. Stefania De Lisi – 0875712290 – stefaniadelisi@comune.termoli.cb.it http://www.comune.termoli.cb.it
Prove d'esame: 
La graduatoria sarà redatta sulla base dei seguenti criteri: espletamento delle seguenti prove: prova scritta elaborato scritto inerente: - legislazione nazionale e regionale in materia sociale, con particolare riferimento agli adulti, anziani e minori; - definizione del ruolo di Educatore Professionale e impatto con il territorio; - sussidiarietà e benessere territoriale; - i servizi sociali territoriali; - nuovo diritto di famiglia e impatto sulle politiche sociali; - legislazione nazionale e regionale nel settore socio-assistenziale con riferimento alle aree della disabilità, della tutela dei minori e delle famiglie, degli anziani, delle tossicodipendenze, dell’immigrazione e del contrasto ai fenomeni di esclusione sociale con particolare riferimento alle competenze e al ruolo dell’Ente Locale; - nozioni di diritto pubblico e di diritto amministrativo con particolare riferimento alla legislazione sugli Enti Locali; - progettazione educativa individualizzata e le sue fasi nei seguenti ambiti di servizio: minori, adulti, anziani, disabili e stranieri; - elementi di conoscenza dell'organizzazione dei Servizi Sociali Territoriali nei diversi contesti di intervento; - progettazione, programmazione e gestione di interventi, progettazione interventi occupazionali, metodi e tecniche di intervento educativo; - sviluppo di un progetto di servizio --- prova orale la Commissione Giudicatrice sottoporrà il candidato ad una prova orale individuale inerente agli stessi argomenti della prova scritta. Durante la prova orale potrà essere effettuato l'accertamento della capacità di utilizzo dei software informatici Word ed Excel e sarà, inoltre, verificata la conoscenza di una lingua straniera (scelta tra inglese e francese). In caso di candidato straniero, sarà accertata anche la conoscenza della lingua italiana parlata e scritta.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente