• Accedi • Iscriviti gratis
  • un posto di dirigente medico di psichiatria, area medica e delle specialita' mediche

    E' indetto presso l'Azienda per l'assistenza sanitaria n. 3 «Alto Friuli-Collinare-Medio Friuli» concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente medico di psichiatria (area medica e delle specialita' mediche). Il termine per la presentazione delle domande, scade il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica. Il testo integrale del bando, con l'indicazione dei requisiti e

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    20/09/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    Al concorso sono ammessi i candidati dell’uno e dell’altro sesso (L. n. 125/1991, art. 4) in possesso dei seguenti requisiti:
    a. cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea. Possono, altresì, partecipare al concorso pubblico ai sensi dell’art. 38 del D. Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. i familiari dei cittadini di cui al comma 1 non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente e i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria.
    I cittadini degli stati membri dell’Unione Europea devono dichiarare, altresì, di godere dei diritti civili e politici anche nello stato di appartenenza o di provenienza, ovvero i motivi di mancato godimento. b.godimento dei diritti civili e politici.
    I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono possedere i seguenti requisiti:
     godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza;
     adeguata conoscenza della lingua italiana;
    c. idoneità fisica all’impiego per lo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale a selezione. L'accertamento dell'idoneità fisica all'impiego - con l'osservanza delle norme in tema di categorie protette - sarà effettuato, ai sensi di quanto previsto dalle normative vigenti, a cura dell’AAS 3 prima dell'immissione in servizio.
    Il personale dipendente da pubbliche amministrazioni ed il personale dipendente dagli istituti, ospedali ed enti di cui agli articoli 25 e 26, 1° comma del D.P.R. 761/1979, è dispensato dalla visita medica.
    d. diploma di laurea in medicina e chirurgia;
    e. abilitazione all’esercizio della professione medico chirurgica;
    f. specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente ovvero specializzazione in disciplina affine, come da individuazione con Decreti del Ministero della Salute 30 gennaio 1998 e 31 gennaio 1998 e successive modificazioni ed integrazioni.
    g. iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Medici. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione europea consente la partecipazione all’avviso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
    Il personale del Ruolo Sanitario in servizio di ruolo alla data del 1/02/1998 (entrata in vigore del D.P.R. n. 483/1997) è esentato dal requisito della specializzazione nella disciplina relativa al posto già ricoperto a tale data per la partecipazione ai concorsi presso le Unità Sanitarie Locali e le Aziende Ospedaliere diverse da quella di appartenenza (art. 56, comma 2).
    I candidati che hanno conseguito il titolo di studio all’estero dovranno allegare idonea documentazione attestante il riconoscimento del proprio titolo di studio con quello italiano richiesto ai fini dell’ammissione, in conformità̀ della vigente normativa nazionale e comunitaria.
    Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
    I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente bando per la presentazione della domanda di ammissione al concorso.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di partecipazione al concorso, dovrà essere, PRODOTTA ESCLUSIVAMENTE TRAMITE PROCEDURA TELEMATICA, pena l’esclusione, entro il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell'estratto del presente bando nella Gazzetta Ufficiale; qualora detto giorno sia festivo, il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo .
    La procedura informatica per la presentazione delle domande sarà attiva a partire dal giorno di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del presente bando, per estratto, e verrà automaticamente disattivata alle ore 24.00 del giorno di scadenza. Pertanto, dopo tale termine, non sarà più possibile effettuare la compilazione online della domanda di partecipazione e non sarà ammessa la produzione di altri titoli o documenti a corredo della domanda. Inoltre non sarà più possibile effettuare rettifiche o aggiunte.
    Il termine di cui sopra è perentorio. Saranno esclusi dalla procedura i candidati le cui domande non siano state inviate secondo le modalità di seguito indicate.
    La compilazione della domanda potrà essere effettuata 24 ore su 24 (salvo momentanee interruzioni per manutenzione del sito) da qualsiasi dispositivo collegato alla rete internet e dotato di un browser di navigazione tra quelli di maggiore diffusione (Chrome, SeaMonkey, Explorer, Firefox, Safari). Si consiglia di effettuare la registrazione e la compilazione per tempo.
    Per la presentazione della sopra citata documentazione (punto 5 del bando), indirizzata al Direttore Generale dell’Azienda Assistenza Sanitaria n. 3 “Alto Friuli-Collinare-Medio Friuli” sono ammesse le seguenti modalità:
     presentazione a mano in busta chiusa, entro la scadenza del bando, presso l’Ufficio “Processi di Reclutamento e Selezione del Personale”, Viale Trento Trieste n. 33, San Daniele del Friuli, (Palazzina Rosa Piano Terra-Stanza n. 42): dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
    Ovvero a mezzo servizio postale con raccomandata con avviso di ricevimento da far pervenire all’ Ufficio “Processi di Reclutamento e Selezione del Personale”, Viale Trento Trieste n. 33, 33038 SAN DANIELE DEL FRIULI. In tal caso fa fede la data di spedizione comprovata dal timbro a data dell'ufficio postale accettante. Sul frontespizio della busta, oltre al mittente il candidato deve indicare la dicitura della procedura alla quale intende partecipare.
    Ovvero
     essere inviate al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC)
    aas3.protgen@certsanita.fvg.it; in tal caso la sottoscrizione avverrà:
     con firma digitale del candidato, con certificato rilasciato da un certificatore accreditato, ovvero  con firma autografa del candidato. In sede d'esame il Segretario della Commissione provvederà a
    far firmare, in originale, la domanda , ad ogni conseguente effetto di legge.
    Si fa presente che la validità dell'invio di cui ai punti 2 , così come stabilito dalla normativa vigente, è subordinata:
    -all’utilizzo da parte del candidato di casella di posta elettronica certificata personale;
    - al contestuale invio del documento d'identità.
    Non sarà ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata alla PEC Aziendale. Se si opta per queste tipologie d'invio (2) , i documenti dovranno essere in formato pdf, generando possibilmente un file unico.
    Si chiarisce inoltre che, nel caso in cui il candidato scelga di presentare la documentazione tramite PEC, come sopra descritto, il termine ultimo d’invio da parte dello stesso, a pena di esclusione, resta comunque fissato alle ore 24.00 del giorno di scadenza.
    L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del candidato oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi alla S.O.C. gestione
    risorse umane - processi di reclutamento e selezione del personale
    (tel. 0432/949502) o consultare il sito www.aas3.sanita.fvg.it alla
    sezione «concorsi».
    Prove d'esame: 
    La Commissione sarà costituita come stabilito dagli articoli 5, 6 e 25 del D.P.R. n. 483/1997.
    Prove di esame:
    a) prova scritta: relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerente alla disciplina stessa;
    b) prova pratica:
    1) su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso;
    2) la prova pratica deve comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto.
    c) prova orale: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.
    Ai sensi dell’art. 37 del D.Lgs n. 165/2001, come modificato dall’art. 7 del D.Lgs. n. 75/2017, verrà effettuato l’accertamento della conoscenza della lingua inglese e l’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.