• Accedi • Iscriviti gratis
  • un posto di dirigente medico di neurochirurgia

    i rende noto che con deliberazioni n. 693, 694 e n. 695 del 17 luglio 2018 sono state indette procedure di mobilita' volontaria, per titoli e colloquio, finalizzata alla copertura dei sotto elencati posti vacanti di dirigente medico discipline di: quattro posti di dirigente medico di cardiochirurgia; un posto di dirigente medico di neurochirurgia; un posto di dirigente medico di oncologia. Il termine per la presentazione delle domande di partecipazione

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    20/09/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    La partecipazione al presente avviso è riservata ai dipendenti delle Aziende del SSN e di tutti gli enti del comparto di cui al CCNQ del 2 giugno 1998 - anche di Regioni diverse - che: - risultano essere in servizio, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, nel profilo professionale di Dirigente Medico e nella disciplina di Neurochirurgia; -alla data di scadenza del presente bando abbiamo superato il periodo di prova; -siano in possesso dell'idoneità fìsica completa alla mansione avvalorata dall'esito positivo della visita preassuntiva effettuata dal medico competente Aziendale (in caso di esito non completamente positivo non si darà luogo alla mobilità e il candidato rimarrà in carico all'Azienda di provenienza); -non abbiano sanzioni disciplinari nel biennio precedenti la scadenza del presente avviso e procedimenti disciplinari in corso. 1 suddetti requisiti devono essere posseduti oltre che alla data di scadenza del termine stabilito nel presente bando anche alla data del successivo ed effettivo trasferimento. La carenza di uno solo dei requisiti stessi comporterà la non ammissione alla procedura, ovvero nel caso di carenza riscontrata all'atto del trasferimento, la decadenza dal diritto allo stesso. Eventuali istanze di trasferimento, già presentate e pervenute antecedentemente alla data di pubblicazione del presente bando per estratto sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, non saranno prese in considerazione e potranno essere riproposte nei termini e nelle forme di cui al presente avviso.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione alla procedura di mobilità di interesse, debitamente sottoscritte, redatte in carta libera, secondo lo schema esemplificativo Allegato A devono essere indirizzate all'Azienda Ospedaliera Papardo di Messina, Contrada Papardo - 98158 Faro Superiore Messina, ed inoltrata esclusivamente a mezzo raccomandata postale A.R. o tramite PEC a "protocollo@pec-aopapardo.it".n termine utile per la presentazione delle domande di partecipazione scade il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando, per estratto, sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - serie speciale concorsi.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi al settore risorse umane, tel.090/3992847-2835-6198.
    Settore Risorse Umane, dell'Azienda Ospedalìera Papardo di Messina, tei 090/3992847-2835
    Prove d'esame: 
    Una apposita commissione procederà ad una valutasene dei titoli dei candidati ammessi, ai sensi del DPR 483/97, tenendo, altresì, in debita considerazione la congruenza della qualificazione ed esperienza professionale, con le prestazioni da effettuare e gli obiettivi da perseguire attraverso l'acquisizione delle risorse e in un colloquio. Si precisa che, tenuto conto della tipologia quali-quantitativa delle prestazioni erogate da questa Azienda presso PU.O.C. di Neurochirurgia, il colloquio, verterà, sui compiti connessi alle funzioni da conferire nonché sulle materie inerenti alla disciplina di Neurochirurgia. Al termine del colloquio e della valutazione dei titoli, la Commissione stabilisce, sulla base di una vantazione complessiva, l'idoneità o meno dei candidati alla copertura del posto. Gli elenchi verranno pubblicati sul sito web dell'Azienda. Con provvedimento motivato del Commissario Straordinario verrà individuato, dall'elenco degli idonei il nominativo/ i nominativi dei candidati da trasferire. L'immissione in servizio dei vincitori alla mobilità in argomento è subordinata: a) all'effettivo fabbisogno; b) all'equilibrio di bilancio; e) alla disponibilità delle risorse economiche per la spesa dei personale;