• Accedi • Iscriviti gratis
  • 3 istruttore socio assistenziale presso COMUNE DI PERUGIA

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di tre posti di istruttore socio educativo assistenziale, categoria C1, a tempo indeterminato, di cui due posti di asilo nido e un posto di scuola dell'infanzia.

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    3
    Scadenza: 
    13/09/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Per essere ammessi alla procedura è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

     cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla
    Repubblica) o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o status ad essa equiparato ai
    sensi dell’art. 38 comma 1 e 3bis del D.Lgs 165/2001 in possesso dei requisiti previsti
    dall’art. 3 del D.P.C.M. 7 febbraio 1994 n.174;
     età non inferiore ad anni 18;
     godimento dei diritti politici;
     idoneità fisica all’impiego. L’Amministrazione sottoporrà a visita medica i concorrenti
    chiamati ad assumere servizio ai sensi della normativa vigente. Vista la particolare natura dei
    compiti della posizione lavorativa, ai sensi dell’art. 1 della legge n. 120/1991, la condizione
    di privo della vista comporta inidoneità fisica specifica alle mansioni proprie del profilo
    professionale oggetto di selezione;  non essere stati esclusi dall'elettorato politico attivo o destituiti o dispensati dall’impiego
    presso una pubblica amministrazione ovvero licenziati a seguito di procedimento disciplinare
    o a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante produzione di
    documenti falsi e, comunque, con mezzi fraudolenti;
     essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i candidati di sesso
    maschile nati entro il 31.12.1985);
     aver maturato, alla data di entrata in vigore del D.L.113/2016 (25 giugno 2016), tre anni di
    servizio, anche non continuativi, con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato
    alle dipendenze del Comune di Perugia, presso gli asili nido comunali o presso le scuole
    materne comunali, nel profilo professionale Istruttore socio educativo assistenziale - CAT.
    C1.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda dovrà essere trasmessa - a pena di esclusione - entro il termine perentorio di trenta giorni
    dalla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale - 4a serie speciale mediante una delle
    seguenti modalità:
    - direttamente all’Ufficio protocollo del Comune di Perugia - Palazzo Grossi, Piazza Morlacchi, 23
    (orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle 13,30; lunedì e mercoledì anche dalle ore 15:30 alle
    17:00); in tal caso la domanda può essere consegnata insieme ad una copia della stessa sulla quale
    l’ufficio apporrà il timbro datario attestante la data di presentazione a titolo di ricevuta;
    - a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo: Comune di Perugia - U.O. Risorse
    Umane, Corso Vannucci, 19 - 06121 - Perugia.
    - tramite PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo: comune.perugia@postacert.umbria.it,
    Contatta l'ente: 
    Copia del bando e modello di domanda sono reperibili presso
    l'ufficio concorsi, Corso Vannucci, 19 - Perugia e sul sito internet:
    http://www.comune.perugia.it - Per informazioni 075/5772261.
    Prove d'esame: 
    4
    - tramite PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo: comune.perugia@postacert.umbria.it,
    esclusivamente da casella di posta elettronica certificata personale, specificando nome e cognome
    e oggetto della selezione. La domanda dovrà essere firmata e scansionata in formato pdf o firmata
    digitalmente. Saranno considerate irricevibili le domande pervenute da casella di posta elettronica
    non certificata o senza firma autografa scannerizzata o senza firma digitale. La domanda e tutti gli
    allegati dovranno essere inviati in formato pdf. L’amministrazione non assume alcuna
    responsabilità per l’eventuale mancata ricezione del messaggio o per errata indicazione
    dell’indirizzo di Posta Elettronica Certificata del Comune di Perugia.

    AMMISSIONE DEI CANDIDATI
    Tutti i candidati sono ammessi al concorso con riserva di verifica del possesso dei requisiti.
    Non è sanabile e pertanto comporta l’automatica esclusione dal concorso l’omissione nella domanda
    delle seguenti indicazioni o adempimenti:
    - nome, cognome, residenza del concorrente;
    - specificazione del concorso al quale il concorrente intende partecipare;
    - presentazione o spedizione della domanda oltre i termini di scadenza;
    - mancata sottoscrizione della domanda di partecipazione;
    - mancato possesso dei requisiti di ammissione previsti dall’art. 3 dell’avviso.
    La verifica dei requisiti nonché delle dichiarazioni rese sarà effettuata all’esito delle prove e prima di
    procedere all’approvazione della graduatoria provvisoria rimessa dalla commissione. Il mancato possesso
    dei requisiti prescritti dal bando e/o la eventuale mancata regolarizzazione delle dichiarazioni di cui alle
    lettere c), d), e), g) e h) nei termini assegnati dall’amministrazione, comportano l'esclusione dalla
    graduatoria.
    L’amministrazione procederà ad effettuare idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive
    rese dai concorrenti che saranno chiamati ad assumere servizio.
    Il riscontro di falsità in atti comporta l’esclusione dalla graduatoria e la comunicazione all’autorità
    competente per l’applicazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente.
    E’ facoltà dell’Amministrazione disporre in ogni momento, con provvedimento motivato, l'esclusione
    dal concorso per difetto dei requisiti prescritti.

    ART. 5 - PROGRAMMA E PROVE D’ESAME
    Le prove d’esame consistenti in una prova scritta ed una prova orale sono dirette ad accertare le
    necessarie competenze a contenuto tecnico - professionale inerenti lo svolgimento delle funzioni
    dell’istruttore socio educativo assistenziale.
    La prova scritta consisterà nella risoluzione di quesiti a risposta multipla sui seguenti argomenti attinenti
    alla professionalità oggetto di selezione:

    ASILO NIDO

     Principali teorie di riferimento pedagogiche e psicologiche relative ai processi evolutivi dei
    bambini da 0 a tre anni;
     Elementi metodologici specifici del lavoro nei servizi educativi per la prima infanzia:
    l’organizzazione degli spazi, il gioco, il primo ambientamento, la relazione con le famiglie, il
    progetto educativo, la programmazione didattica, il lavoro di gruppo;
     Relazione educativa: funzioni e competenze dell’educatrice/educatore
     Osservazione, riflessione, documentazione: metodi, strumenti e significati;
     Bambine/i con bisogni speciali nei servizi educativi per la prima infanzia;
     La continuità educativa: servizi /famiglia/scuola dell’infanzia;
     Contesti familiari contemporanei: educazione, comunicazione, partecipazione;
     Dagli asili nido al sistema integrato dei servizi educativi per la prima infanzia 0-6: normativa
    nazionale e regionale;
     Nozioni sull’ordinamento degli enti locali (D.Lgs 267/2000);
     nozioni in materia di privacy, sicurezza e igiene.
     codice di comportamento del Comune di Perugia (reperibile nel sito istituzionale dell’ente
    all’indirizzo: www.comune.perugia.it)

    SCUOLA DELL’INFANZIA
     lineamenti di pedagogia generale e psicologia con particolare riferimento alle principali teorie
    dello sviluppo cognitivo, affettivo e sociale;
     la scuola dell’infanzia: identità, funzioni e compiti;
     progettazione educativa e didattica, organizzazione del contesto educativo, documentazione,
    valutazione;
     le strategie di apprendimento cooperativo;
     scuola e famiglie: alleanze e responsabilità educative;
     aspetti di educazione interculturale;
     bambine/i con bisogni educativi speciali: strategie e modalità di intervento;
     le “Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di
    istruzione” (D.M. 254/2012) e la loro traduzione nelle pratiche educative;
     la riforma del sistema nazionale di istruzione ed educazione (legge 107/2015 e decreti attuativi);
     Rapporto di Autovalutazione per la scuola dell'infanzia (RAV Infanzia)
     nozioni generali sull’ordinamento degli enti locali (D.Lgs 267/2000);
     nozioni in materia di privacy, sicurezza e igiene;
     codice di comportamento del Comune di Perugia (reperibile nel sito istituzionale dell’ente
    all’indirizzo: www.comune.perugia.it)

    La prova orale consisterà in un colloquio sulle materie della prova scritta. Nel corso della prova verrà
    effettuato l’accertamento della conoscenza della lingua inglese e dell’uso delle apparecchiature e delle
    applicazioni informatiche più diffuse.
    Per la valutazione di ciascuna prova la Commissione dispone di complessivi punti 30/30; ogni prova si
    intende superata con una votazione di almeno 21/30.