assistente sociale presso CONSORZIO SERVIZI SOCIALI DI OVADA

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
30/08/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo assistente sociale, categoria D, a tempo indeterminato e pieno.

Requisiti: 
Per essere ammessi al concorso è necessario possedere i seguenti requisiti: 1. Cittadinanza italiana. Tale requisito non è richiesto per i cittadini di uno degli Stati membri dell'Unione Europea nonché per: a) i candidati non aventi la cittadinanza di uno Stato membro dell’Unione Europea ma – in quanto familiari di cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea – risultanti titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; b) i candidati cittadini di Paesi Terzi titolari di: 1) permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; 2) status di rifugiato; 3) status di protezione sussidiaria. I cittadini degli Stati membri dell'Unione europea e quelli indicati ai soprastanti punti a) e b) devono possedere i seguenti requisiti: - godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza; - possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica; - conoscenza adeguata della lingua italiana. 2. Età non inferiore ad anni 18. 3. Essere, per quanto di propria conoscenza, in possesso dell’idoneità psico-fisica allo svolgimento della mansione ai sensi del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e di accettare di sottoporsi a visita presso il Medico competente dell’ente prima dell’assunzione in servizio e di essere consapevole che l’assunzione è subordinata a giudizio di idoneità senza limitazioni rilasciato dal medico competente dell’ente. 4. Godimento dei diritti civili e politici o non essere incorsi in alcuna delle cause che ne impediscano il possesso. 5. Per i concorrenti di sesso maschile, nati prima del 31/12/1985: di essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva. 6. Essere immune da condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, vietino la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione. 7. Titolo di studio:  Laurea triennale (L) appartenente alle seguenti classi di laurea: D.M. 270/2004 - L39 - Servizio Sociale; D.M. 509/1999 – 06 - Scienze del Servizio Sociale  Laurea del vecchio ordinamento in Servizio Sociale;  Diploma universitario in Servizio Sociale di cui all’articolo 2 della Legge 23 marzo 1993, n. 84 o Diploma di Assistente Sociale abilitante ai sensi del D.P.R 15 gennaio 1987, n. 14;  Diploma di Assistente Sociale rilasciato dalle scuole universitarie dirette a fini speciali (D.P.R. nr. 162/1982); 8. Abilitazione all’esercizio della professione ed iscrizione all’Albo Professionale degli Assistenti Sociali; 9. Conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse: programmi di videoscrittura, fogli di calcolo – Internet – programmi di gestione della posta elettronica; 10. Conoscenza della lingua Inglese; 11. Idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi; 12. Possesso della patente di guida: categoria B o superiore in corso di validità.
Dove va spedita la domanda: 
La domanda può essere presentata esclusivamente mediante una delle seguenti modalità:  direttamente all’Ufficio di Segreteria dell’Ente/Ufficio Protocollo del Consorzio Servizi Sociali sito in Ovada, (AL) Via XXV aprile n. 22, perentoriamente entro le ore 12.00 del 30 agosto 2018, a pena di esclusione; in tal caso la sottoscrizione della domanda è resa alla presenza del dipendente incaricato a riceverla con esibizione di un documento di identità in corso di validità;  trasmissione mediante raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata al Direttore del Consorzio Servizi Sociali, Via XVV aprile n. 22, 15076 - Ovada (AL); in tal caso alla domanda dev’essere allegata copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità;  trasmissione mediante posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: consorzioservizisociali@pec.cssovadese.it, In tal caso la stessa deve pervenire al Consorzio entro le ore 12.00 del 30 agosto 2018. La data di spedizione è comprovata dalla data e dall’ora di ricevimento del messaggio da parte dell’Amministrazione senza tenere conto della data di invio del messaggio.
Contatta l'ente: 
Il testo integrale del bando e lo schema di domanda sono disponibili sul sito istituzionale del Consorzio www.cssovadese.it tel.0143/81364, fax. 0143/80269, e-mail: consorzioservizisociali@cssovadese.it
Prove d'esame: 
L’eventuale preselezione si svolgerà presso la Casa di Carità Arti e Mestieri di Ovada, sita ad Ovada in Via Antonio Gramsci 9, in data: Venerdì 7 settembre 2018, ore 09:30 Nel caso in cui non si debba procedere alla prova preselettiva, il Consorzio Servizi Sociali entro il giorno precedente la data sopra indicata, pubblicherà sul proprio sito istituzionale www.cssovadese.it un apposito avviso. In tal caso i candidati che hanno presentato domanda dovranno presentarsi direttamente alle prove scritte. Le prove scritte si svolgeranno presso la Casa di Carità Arti e Mestieri di Ovada, sita ad Ovada in Via Antonio Gramsci 9, con il seguente calendario: 1° Prova Scritta: Mercoledì 12 settembre 2018, ore 09:30 2° Prova Scritta: Mercoledì 12 settembre 2018, ore 14:30 La prova orale si svolgerà presso la Sede Centrale del Consorzio Servizi Sociali sita in Ovada in Via XXV aprile n. 22, con il seguente calendario: Prova Orale: Venerdì 14 settembre 2018, ore 09:00 I candidati, la cui domanda risulti in regola con quanto previsto dal presente bando, e ai quali non sia stata comunicata l’esclusione dal concorso, saranno tenuti a presentarsi, senza alcun preavviso, presso la sede di esame nei giorni e nell’ora sopra indicati, muniti di idoneo documento di identità. La mancata presentazione alle prove equivale a rinuncia alla selezione, quale ne sia la causa anche se la stessa è dipendente da causa di forza maggiore; l’arrivo del candidato, oltre l’orario previsto, esclude automaticamente lo stesso dalla prova. In caso di variazione del giorno e/o sede d’esame sarà cura dell’Amministrazione darne comunicazione ai singoli candidati.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente