• Accedi • Iscriviti gratis
  • operaio specializzato presso COMUNE DI DORMELLETTO

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di operaio specializzato, categoria B3, a tempo indeterminato e pieno, area tecnica.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    12/08/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    2
    TRATTAMENTO ECONOMICO E GIURIDICO
    Il rapporto di lavoro è regolato dalle norme di legge, dai contratti collettivi nazionali
    vigenti, dal regolamento interno del Comune di Dormelletto sul funzionamento
    degli Uffici e dei Servizi, e da tutti gli atti amministrativi che lo regolano e che si
    intendono incondizionatamente accettati dal concorrente all’atto della nomina in
    servizio.
    Al posto a concorso viene riconosciuto il trattamento economico previsto per la
    categoria B) – posizione economica e giuridica B3) del C.C.N.L. - Comparto Regioni
    ed Enti locali, alla tredicesima mensilità, all’indennità di comparto, all’assegno per
    il nucleo familiare, se e nella misura spettante, e ad altri compensi e/o indennità ai
    sensi del vigente contratto collettivo nazionale e previsti dalla contrattazione
    integrativa decentrata vigente all’atto dell’assunzione.
    Si garantisce la pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro come
    anche previsto dall’art. 57 del Decreto Legislativo 30 marzo 2001 n. 165.
    REQUISITI
    Per essere ammessi alla selezione, il candidato deve essere in possesso dei seguenti
    requisiti:
    a) cittadinanza italiana ovvero cittadinanza in uno dei Paesi membri dell’Unione
    Europea;
    b) età non inferiore ad anni 18;
    c) idoneità fisica all’impiego specifico, ed alle mansioni proprie del profilo
    professionale oggetto di selezione, fatta salva la tutela per i portatori di handicap
    di cui alla legge n. 104/1992;
    d) godimento dei diritti civili e politici;
    e) non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a
    misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi
    presso gli Enti Locali;
    f) non essere esclusi dall’elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o
    dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica
    amministrazione;
    g) per i concorrenti di sesso maschile, nati entro il 31.12.1986, essere in posizione
    regolare nei confronti dell’obbligo di leva;
    h) titolo di studio: Diploma di scuola media superiore. L’equipollenza del titolo di
    studio conseguito all’estero dovrà essere comprovata allegando, alla domanda
    di partecipazione alla selezione, dichiarazione, resa con le modalità di cui al
    DP.R. 28.12.2000 n. 445, attestante il riconoscimento da parte dell’autorità
    competente. Il candidato, in luogo della predetta dichiarazione, potrà produrre
    la documentazione in originale o copia autenticata. L’autenticità dei documenti
    stessi può essere attestata apponendo in calce alla copia stessa che si tratta di
    copia conforme all’originale, ai sensi dell’art. 19 bis del D.P.R. 28.12.2000 n. 445 e
    s.m.i.
    i) patente di tipo “B”.
    I cittadini degli stati membri dell’Unione Europea, ai fini dell’accesso ai posti della
    Pubblica Amministrazione, devono:
    a) godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o provenienza;
    b) essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di
    tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
    c) avere adeguata conoscenza della lingua italiana. I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine
    stabilito dal bando per la presentazione della domanda di ammissione al concorso e
    devono essere autodichiarati ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 nella domanda stessa.
    L’Amministrazione si riserva la facoltà di verificare il possesso dei requisiti
    dichiarati.
    L’accertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti prescritti per
    l’ammissione al concorso e per l’assunzione, comporta, in qualunque tempo,
    l’esclusione dalla procedura concorsuale nonché la risoluzione del rapporto di
    lavoro, qualora istaurato.
    Dove va spedita la domanda: 
    Sindaco del Comune di Dormelletto, e potrà essere presentata:
    - direttamente all’ufficio protocollo del Comune (nelle giornate di lunedì,
    mercoledì e venerdì dalle ore 08,30 alle 10,30; il martedì e giovedì dalle ore 11,00 alle
    ore 13,00 ed il sabato dalle ore 11,00 alle ore 12,30);
    - a mezzo del servizio postale con raccomandata con avviso di ricevimento,
    - a mezzo PEC (posta elettronica certificata) al seguente indirizzo:
    comune.dormelletto.no@legalmail.it
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali informazioni inerenti il presente concorso, i candidati potranno
    rivolgersi all’Ufficio Gestione Risorse Umane (Tel. 0322.401411 - E MAIL:
    comune@comune.dormelletto.no.it).
    Prove d'esame: 
    PROVE D’ESAME:
    Gli esami concorsuali sono costituiti da n. 1 prova pratica e n. 1 prova orale, che si
    intendono superate con il conseguimento di un punteggio non inferiore a 21/30 o
    equivalente.
    Prova pratica n. 1: costruzione e/o sistemazione di un manufatto
    edile/idraulico/elettrico e interventi di manutenzione del
    verde a scelta della Commissione di concorso;
    Prova orale: normativa inerente gli organi degli enti locali; sicurezza sui
    luoghi di lavoro; diritti e doveri del dipendente pubblico.

    Conoscenza di una lingua straniera a scelta fra una delle seguenti: inglese, tedesco,
    francese.
    Conoscenza degli elementi di base di informatica (pacchetto Office).