• Accedi • Iscriviti gratis
  • 8 collaboratore tecnico amministrativo presso COMUNE DI PESARO

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di otto posti di collaboratore tecnico amministrativo, categoria Bg3, a tempo indeterminato e pieno.

    Posti disponibili: 
    8
    Scadenza: 
    10/08/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 

    COMPITI
     Opera nell’ambito dei processi amministrativi, assicurando una regolare e tempestiva gestione delle pratiche e
    garantendo correttezza formale, trasparenza e collaborazione nella risoluzione dei problemi,
     Gestisce le relazioni con il pubblico che si rivolge all’ufficio
     Riceve e protocolla le richieste di autorizzazione
     Controlla la correttezza formale e la completezza delle pratiche
     Cura la registrazione dei dati inerenti le pratiche, avvalendosi dei software applicativi in uso nell’ufficio
     Cura la trasmissione ed il perfezionamento delle pratiche nei modi e nei tempi stabiliti
     Espleta compiti di segreteria per l’intero ufficio (corrispondenza, archivio, protocollo, comunicazioni con esterno e con
    l’interno, ecc.)
     Cura la predisposizione, la redazione e l’istruttoria di atti amministrativi collaborando con i ruoli competenti
     Cura una preliminare analisi e valutazione di atti e provvedimenti amministrativi

    RELAZIONI INTERNE/ESTERNE
     Gestisce le relazioni con il pubblico, in conformità con gli standard di qualità del servizio in uso presso il Comune
     Mantiene le relazioni con gli uffici dell’Ente nell’esecuzione delle attività di servizio

    I candidati dovranno possedere i seguenti requisiti:

     essere dipendenti, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, presso Pubbliche Amministrazioni di cui
    all’art.1, comma 2 del D.Lgs. 165/2001, soggette a limitazione delle assunzioni, con inquadramento
    giuridico in categoria Bg3 ed aver superato il periodo di prova;
     essere in possesso del titolo di Diploma di maturità;
     non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti o in corso;
     non aver riportato sanzioni disciplinari nei 48 mesi precedenti la data di scadenza del presente avviso, né
    avere procedimenti disciplinari in corso;

    Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito dal presente avviso.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda deve essere indirizzata al Sindaco del Comune di Pesaro, Piazza del Popolo,1 cap. 61121
    Pesaro e deve essere presentata in busta chiusa direttamente all'Ufficio Protocollo (L.go Mamiani 11,
    Pesaro), durante il seguente orario: dalle ore 9,00 alle ore 13.00 dal Lunedì al Venerdì, entro e non oltre il_
    13.08.2018. E’ consentita la spedizione con raccomandata a.r. che deve pervenire entro lo stesso termine, con
    esclusione di ogni altro mezzo.
    I termini sono perentori. Non saranno prese in considerazione domande non presentate oppure non
    pervenute, per qualsiasi ragione non esclusa la forza maggiore od il fatto di terzi, entro i termini indicati.
    Le domande possono essere inoltrate anche a mezzo posta elettronica certificata al seguente
    indirizzo: comune.pesaro@emarche.
    Contatta l'ente: 
    Per ogni informazione ci si potra' rivolgere al Comune di Pesaro
    presso:
    sportello Informa&Servizi, largo Mamiani n. 11 (0721/387- 400);
    Informa Giovani (0721/387- 775);
    servizio amministrazione e risorse - U.O. gestione del
    personale (0721/387- 886 - 872 - 870), dott.ssa Sonia Gigli, dott.ssa
    Clementi Rossella.
    Prove d'esame: 
    Le domande di partecipazione pervenute nei termini previsti saranno preliminarmente esaminate ai fini
    dell’accertamento della presenza dei requisiti richiesti dal presente avviso ed il candidato verrà scelto
    valutando il curriculum vitae presentato nonché a seguito del colloquio selettivo.

    A) In particolar modo, nella valutazione dei curricula, si tiene conto, in ordine prioritario di quanto segue:
    a) dei titoli di studio e titoli formativi acquisiti professionalmente;
    b) coerenza tra storia formativa e professionale e requisiti previsti dal profilo;
    c) coerenza tra l’interesse professionale del candidato e quanto è previsto per il ruolo specifico;

    Del risultato dell’analisi comparata di ciascun curriculum in relazione al posto da ricoprire, si dà atto nel
    provvedimento finale di scelta del candidato, se ritenuto idoneo alla copertura del posto e verrà comunicato ai candidati ammessi dal gruppo interno di tecnici esperti nel giorno stabilito per il colloquio prima
    dell’espletamento dello stesso.
    La valutazione dei curricula avviene tramite esame degli stessi.