1 istruttore amministrativo contabile al Comune di Palagiano

Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
03/06/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo part-time dodici ore ed indeterminato, di un posto di istruttore amministrativo contabile, categoria C. (GU n.35 del 04-05-2018)

Requisiti: 
Titolo di studio: Diploma quinquennale di ragioniere e perito commerciale o perito aziendale o analista contabile o operatore commerciale o altro diploma di maturità tecnico commerciale. Sono altresì ammessi i candidati che pur non essendo in possesso dei suddetti diplomi sono in possesso di: • Diploma di laurea di primo livello (L) appartenente ad una delle seguenti classi del nuovo ordinamento universitario di cui al DM 270/2004: - L-18 Scienze dell'economia e della gestione aziendale, - L-33 Scienze economiche; ovvero • Diploma di laurea conseguito secondo il vecchio ordinamento (DL) in: - Economia e commercio, - Economia aziendale, ovvero • Laurea magistrale (LM) appartenente alle classi - LM-56 - Scienze dell'economia, - LM-77 - Scienze economico-aziendali; ovvero • Laurea specialistica (LS) appartenente alle classi - 64/S - Scienze dell'economia, - 84/S - Scienze economico-aziendali; ovvero • altro titolo equipollente ai sensi delle norme vigenti.
Dove va spedita la domanda: 
Online www.comune.palagiano.ta.it
Contatta l'ente: 
Ufficio del personale del Comune di Palagiano - telefono 099/8886613. www.comune.palagiano.ta.it
Prove d'esame: 
Preselezione. PROVA SCRITTA La prova scritta consisterà nell'elaborazione di una traccia, oppure di un tema, oppure in una serie di domande a risposta aperta e/o sintetica e/o nella soluzione di casi e/o nello sviluppo di brevi esposizioni in risposta ad alcuni quesiti sulle materie sotto indicate, da sviluppare in tempi predeterminati dalla Commissione Giudicatrice. La prova verterà sulle seguenti materie: ■ Ordinamento finanziario e contabile degli Enti Locali, con particolare riferimento al T.U.E.L. parte seconda e al D.Lgs. 118/2011 ■ Sistema tributario degli Enti Locali e disciplina dei singoli tributi ■ Ordinamento degli enti locali (D.Lgs. 267/2000) ■ Procedimento amministrativo e trasparenza (Legge 241/1990); ■ Testo Unico documentazione amministrativa (DPR 445/2000); ■ Ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (D.Lgs. 165/2001); ■ Pubblicità, trasparenza, diffusione di informazioni da parte delle P.A. (D.Lgs. 33/2013); ■ Nozioni di diritto costituzionale, amministrativo, penale con riferimento ai reati nella pubblica amministrazione. PROVA PRATICA La prova pratica consisterà nella redazione di un provvedimento amministrativo inerente l'ordinamento finanziario e contabile degli Enti Locali. Per essere ammessi alla prova orale occorrerà conseguire nella prova scritta e nella prova pratica il punteggio di almeno 21/30. PROVA ORALE La prova orale verterà sui seguenti argomenti: ■ stesse materie oggetto delle prove scritte; in tale ambito la prova potrà consistere anche nella discussione di uno o più casi pratici inerenti le materie d'esame; ed inoltre: ■ accertamento della conoscenza della lingua inglese; ■ accertamento della conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. La prova orale s'intende superata per i candidati che ottengono una votazione di almeno 21/30.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente