1 istruttore direttivo tecnico al Comune di Riardo

Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
27/05/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo tecnico, categoria D1, a tempo indeterminato e part-time diciotto ore settimanali, area tecnico-manutentiva. (GU n.34 del 27-04-2018)

Requisiti: 
a) Possesso di uno fra i seguenti titoli di studio: • Laurea breve (L) in: Ingegneria Civile e Ambientale, Ingegneria Edile, Lauree in Scienze dell’Architettura, in Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; • diploma di laurea (DL) di cui all’ordinamento previgente al D.M. 03/11/1999, n. 509 in: Architettura, Ingegneria edile, Ingegneria civile, Ingegneria per l'ambiente e il territorio, Ingegneria civile per la difesa del suolo e la pianificazione territoriale, Ingegneria edile-architettura; • laurea specialistica (LS) o laurea magistrale (LM) equiparata, ai sensi del DI 09/07/2009 e ss.mm.ii., ad uno dei diplomi di laurea di cui sopra. • altro titolo di studio, equipollente per legge ai fini dei pubblici concorsi, ad uno dei precedenti. In quest'ultimo caso, l’equipollenza dovrà essere obbligatoriamente documentata tramite l’indicazione del relativo provvedimento legislativo o ministeriale, che sarà controllato dalla commissione giudicatrice. Non saranno effettuate ricerche preventive, né verranno rilasciati pareri al pubblico. Tutti i titoli di studio devono essere rilasciati da Università riconosciute a norma dell’ordinamento universitario italiano. Per i titoli conseguiti all’estero, il candidato deve indicare nella domanda di partecipazione, gli estremi del provvedimento (DPCM) comprovante il riconoscimento del titolo dalla Repubblica Italiana, quale titolo di studio di pari valore ed equipollente a uno di quelli richiesti (in alternativa può essere allegata idonea documentazione). b) Abilitazione alla professione.
Dove va spedita la domanda: 
Comune di Riardo piazza Vittoria - 81053 Riardo (CE) PEC protocollo.riardo@asmepec.it
Contatta l'ente: 
Comune di Riardo, Responsabile dell’Area amministrativa, Piazza Vittoria, 1 - 81053 Riardo – tel. 0823/981044. www.comune.riardo.ce.it
Prove d'esame: 
La preselezione consisterà nella somministrazione di test a risposta multipla sulle materie oggetto della prova orale, integrate con argomenti di cultura generale. MATERIE D’ESAME: - elementi di diritto costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti normative ed alle relazioni fra Stato, comune ed autonomie locali. - vigenti norme in materia di diritto amministrativo, procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi (Legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i. e DPR 445/2000); - testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267); - norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i.); - legislazione riguardante i lavori pubblici, servizi e forniture; - legislazione nazionale e regionale in materia di espropri; - legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia e urbanistica; - programmazione, affidamento, progettazione, calcolo e contabilità dei lavori per opere pubbliche; - caratteri compositivi e distributivi degli edifici, relativi all’edilizia e agli impianti pubblici; - norme in materia di progettazione, esecuzione e collaudo di opere strutturali con particolare riferimento anche all’iter di acquisizione di pareri, nulla-osta in campo strutturale; - elementi di informatica, conoscenza ed utilizzo sistemi informatici e CAD (per esempio Autocad, ACCA, STR, ecc.); attività di coordinamento e gestione delle attività di global service; - normativa sulla sicurezza dei cantieri e delle costruzioni (in particolare antincendio e calcolo strutturale); - testo unico ambiente; - ordinamento finanziario e contabile degli enti locali; - tutela della riservatezza e del trattamento dei dati (L. 196/2003 e ss.mm.ii.); - normativa in materia di anticorruzione e trasparenza con particolare riferimento alla L. 190/2012 e ss.mm.ii. e al D.lgs 33/2013 e ss.mm.ii.; - nozioni di diritto civile; - elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione; - vigenti norme in materia di appalti pubblici (D.Lgs 50/2016 e s.m. e i.). Le prove concorsuali consisteranno in n. 2 (due) prove scritte ed in n.1 (una) prova orale, il tutto come di seguito specificato: 1. Prove scritte: 1.1. Prima prova scritta consistente in un elaborato a carattere teorico - giuridico – generale: • Elementi di diritto costituzionale, con particolare riferimento al sistema delle fonti normative ed alle relazioni fra Stato, comune ed autonomie locali. • Vigenti norme in materia di diritto amministrativo, procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi (Legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i.); • Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali (Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267); • Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche (Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i.); 1.2. Seconda prova scritta a carattere pratico-operativa: • prova consistente nella risoluzione di uno o più problemi e/o nello svolgimento di esercizi e/o nella redazione di un atto e /o nella realizzazione di un progetto. Nel corso delle prove scritte i candidati potranno consultare esclusivamente, a pena di esclusione, codici e testi di legge non commentati e non annotati e il dizionario di italiano. Non sono ammessi nell’aula di esame computer portatili o palmari, telefoni cellulari o altri mezzi di comunicazione. Il candidato trovato in possesso di testi o strumenti non consentiti verrà immediatamente escluso dalla procedura. 1.3 Prova Orale: • colloquio vertente su tutte le materie d’esame; • accertamento della conoscenza della lingua inglese; • verifica degli applicativi informatici più diffusi.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente