• Accedi • Iscriviti gratis
  • una graduatoria di agenti di polizia locale presso Comune di Martinsicuro

    COMUNE DI MARTINSICURO CONCORSO Selezione pubblica, per soli esami, per la formazione di una graduatoria di agenti di polizia locale, da assumere a tempo pieno/parziale e determinato. (GU n.25 del 27-3-2018) E' indetta una selezione pubblica, per soli esami, per la formazione di una graduatoria a tempo pieno/parziale e determinato per il profilo di agente di polizia locale, categoria C, posizione economica C1.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    26/04/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato
    Requisiti: 
    Possono partecipare al concorso le persone che alla data di scadenza del termine stabilito dal presente bando di concorso per la presentazione delle domande di ammissione siano in possesso dei seguenti requisiti:
    Requisiti generali
    • cittadinanza italiana o di uno degli Stati dell'Unione Europea;
    • I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea, nonché coloro rientranti nelle previsioni di cui all’articolo 38 del D.Lgs. 165/2001 con le eccezioni per essi previsti, devono essere in possesso dei seguenti requisiti, in aggiunta ai requisiti richiesti ai cittadini della Repubblica:
    o godimento dei diritti politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
    o adeguata conoscenza della lingua italiana da accertarsi in sede di colloquio;
    • godimento dei diritti politici;
    • aver compiuto l’età di 18 anni;
    • non aver compiuto i 65 anni di età quale limite ordinamentale applicabile nel pubblico
    impiego;
    • per i concorrenti di sesso maschile: essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di
    leva e di quelli relativi al servizio militare e di non aver prestato, o non essere stato ammesso a prestare, servizio militare non armato o servizio sostitutivo civile oppure, qualora ammesso al servizio civile, di aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza presentando apposita dichiarazione irrevocabile presso l’Ufficio nazionale per il servizio civile, decorsi almeno cinque anni dalla data di collocamento in congedo secondo le norme previste per il servizio di leva, in ottemperanza al divieto previsto dall’articolo 636 del Decreto legislativo 15 marzo 2010 n. 66;
    • non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludano, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli enti locali e la Pubblica Amministrazione;
    • non essere stati destituiti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o dispensati dalla stessa per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti ai sensi della normativa vigente o licenziati per le medesime cause;
    • di non trovarsi nelle condizioni di disabile di cui all’articolo 1 della Legge 12 marzo 1999 n. 68;
    • essere fisicamente idoneo all’impiego. Il Comune ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i candidati in base alla normativa vigente; sono fatti salvi gli accertamenti preventivi di cui al Decreto legislativo 09 aprile 2008 n.81.
    Requisiti specifici
    • Diploma di scuola media superiore di durata quinquennale;
    • Possesso della patente di guida, almeno di categoria A2 e B.
    Ai sensi dell’articolo 1 della Legge 28 marzo 1991 n. 120, la condizione di privo della vista non è compatibile con le mansioni richieste alle unità in reclutamento, attese le attività che i candidati idonei saranno chiamati ed espletare su strada.
    Il difetto dei requisiti prescritti dal bando comporta da parte dell’Amministrazione il diniego alla sottoscrizione del contratto individuale di lavoro con il vincitore della selezione.
    Gli estremi degli eventuali decreti di equipollenza del titolo di studio, diversi da quelli sopra elencati, dovranno essere riportati dal concorrente nella domanda.
    I cittadini dell’Unione Europea in possesso di titolo di studio comunitario possono chiedere l’ammissione con riserva in attesa dell’equiparazione del titolo di studio (Diploma di maturità o laurea) che deve essere posseduta al momento dell’eventuale assunzione. La richiesta di equiparazione deve essere rivolta al Dipartimento Funzione Pubblica – Ufficio PPA – Corso Vittorio Emanuele 116 – 00186 Roma.
    La partecipazione al concorso comporta la esplicita ed incondizionata accettazione delle norme stabilite dal vigente Regolamento Generale sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, comprese le eventuali modifiche che vi potranno essere apportate.
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione dovrà essere compilata facendo riferimento esclusivamente al form raggiungibile dal sito www.martinsicuro.gov.it.
    Contatta l'ente: 
    Il responsabile del procedimento è il dott. Fabio Venanzi. Informazioni sulla procedura potranno essere richiesti all’Ufficio del Personale – sig.ra Fabiola Gualà – telefono 0861.768212 – fax 0861.768350 – mail personale@martinsicuro.gov.it.
    Tutti gli interessati potranno prendere visione delle norme regolamentari e ritirare copia del bando presso questa Amministrazione Comunale – Ufficio del Personale – Via Aldo Moro 32/A – 64014 Martinsicuro o tramite sito web www.martinsicuro.gov.it.
    Prove d'esame: 
    Prova scritta: questionario a risposta multipla sulle materie previste per la prova orale.
    La prova si intende superata con idoneità ove il concorrente abbia conseguito una votazione non inferiore a 21/30.
    I candidati sono convocati a sostenere la prova scritta alle ore 11:30 del giorno 17 maggio 2018 presso il Palazzetto dello Sport di Martinsicuro sito in Via dello Sport.
    Eventuali rinvii di data, ora e/o sede saranno resi noti con pubblicazione sull’Amministrazione trasparente – Bandi di concorso – entro le ore 12:00 del 15 maggio 2018.
    Prova orale
    Consiste in un colloquio sulle seguenti materie:
    1. Cenni sull’Ordinamento e normativa degli enti locali tra cui il Decreto legislativo 18
    agosto 2000 n. 267;
    2. Legislazione nazionale e regionale sull’ordinamento della polizia locale e cenni di diritto
    amministrativo;
    3. Codice della strada e norme sul procedimento sanzionatorio (Legge 689/1981);
    4. Normativa sul commercio e regolamenti comunali;
    5. Legislazione in materia urbanistica, paesaggistica e ambientale;
    6. Diritti e doveri dei pubblici dipendenti.
    Durante il colloquio sarà accertata la conoscenza della lingua inglese nonché l’uso del personal computer e delle applicazioni informatiche più diffuse (articolo 37 D.Lgs. 165/2001 come modificato dall’articolo 7 D.Lgs. 75/2017).
    La prova orale si intende superata ove il concorrente abbia conseguito una votazione non inferiore ai 21/30.
    I candidati che avranno superato la prova scritta sono convocati a sostenere il colloquio alle ore 9:00 del 28 maggio 2018, presso la Sala consiliare del Comune di Martinsicuro sita in Piazza del Municipio.
    Eventuali rinvii di data, ora e/o sede saranno resi noti con pubblicazione sull’Amministrazione trasparente – Bandi di concorso – entro le ore 12:00 del 25 maggio 2018.
    La mancata presentazione alle prove equivarrà a rinuncia al concorso qualunque sia la causa anche se di forza maggiore.
    I candidati dovranno presentarsi a sostenere la prova muniti di un documento di identità in corso di validità, a pena di esclusione.
    Tutti i candidati sono ammessi al concorso con riserva di verifica del possesso dei requisiti solo nei confronti di quelli utilmente collocati nella graduatoria finale.
    Durante la prova scritta non potrà essere consultata alcuna documentazione (testi di legge, dizionari, ecc.).