• Accedi • Iscriviti gratis
  • due posti di istruttore amministrativo/contabile, categoria C presso Comune di Gragnano

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    26/04/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    1. Per l’ammissione alla selezione di mobilità volontaria è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
    a) Essere in servizio con rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, presso una Pubblica Amministrazione, di cui all’art. 1 comma 2 del D.Lgs. n.165/2001 soggetta, ai sensi dell'art. 1 comma 47 della Legge 30 dicembre 2004 n. 311 e successive modificazioni ed integrazioni, ad un regime di limitazione delle assunzioni di personale a tempo indeterminato;
    b) Essere inquadrati nella categoria “C”, con profilo professionale di “Istruttore Amministrativo/Contabile ” ed aver superato il periodo di prova;
    c) essere in possesso del titolo di studio: diploma di Scuola Secondaria Superiore, conseguito dopo un percorso di studio completo (5 anni) che abiliti alla iscrizione alle università degli studi.
    d) idoneità fisica all'espletamento delle mansioni relative al posto da ricoprire;
    e) conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
    f) possesso dei requisiti professionali per lo svolgimento dei compiti di Istruttore per l'area amministrativa e/o contabile;
    g) non aver riportato, nei due anni precedenti la data di pubblicazione del presente bando, sanzioni disciplinari né avere procedimenti disciplinari in corso;
    h) essere in possesso, per il trasferimento in mobilità volontaria, dell’autorizzazione dell’ente di appartenenza ovvero parere preventivo al rilascio del nulla osta al trasferimento (da allegare alla domanda di ammissione alla selezione).
    2. Tutti i requisiti di cui al presente articolo devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione.
    Dove va spedita la domanda: 
    1. Il testo integrale del bando, con allegata domanda di partecipazione, è disponibile presso il Servizio Risorse Umane del Comune di Gragnano in Via Vittorio Veneto n. 15 ed è pubblicato sul sito internet del Comune al seguente indirizzo: http:www.comune.gragnano.na.it , sulla Home Page e su Amministrazione Trasparente alla sezione «Concorsi».
    2. Le domande di trasferimento devono essere redatte in carta semplice, debitamente sottoscritte e indirizzate al Servizio Gestione Risorse Umane del Comune di Gragnano, Via Vittorio Veneto n. 15 – 80054 – GRAGNANO (NA).
    3. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il termine perentorio di 30 giorni dalla data di pubblicazione dell'estratto dell'avviso pubblico sulla Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana IV Serie Speciale Concorsi, con le seguenti modalità:
    a) presentate in busta chiusa direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Gragnano dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13,00;
    b) inviate tramite servizio postale solo mediante raccomandata A.R. con avviso di ricevimento;
    4. a mezzo posta elettronica certificata, da inviare al seguente indirizzo: affarigenerali@pec.comune.gragnano.na.it
    5. Qualora il termine di scadenza cada in giorno festivo, la scadenza è prorogata al primo giorno feriale utile. Si considerano prodotte in tempo utile anche le domande spedite a mezzo accomandata con avviso di ricevimento entro il termine di cui al comma 3 del presente articolo e pervenute oltre tale termine. A tal fine fa fede il timbro e la data dell'ufficio postale accettante.
    6. Sulla busta contenente la domanda dovrà essere apposta la dicitura "Selezione per mobilità volontaria per la copertura di n. 2 posti di Istruttore Amministrativo/Contabile di categoria “C”, e l’indicazione del mittente.
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali chiarimenti e/o informazioni gli interessati potranno rivolgersi presso il Servizio Personale del Comune di Gragnano, tel. 081/8732356.
    Prove d'esame: 
    1. Tutte le domande giunte nei termini previsti saranno preliminarmente esaminate dall’Ufficio personale ai fini dell’accertamento dei requisiti di ammissibilità. Successivamente, la documentazione sarà trasmessa alla Commissione esaminatrice prevista dal vigente Regolamento per la mobilità dall’esterno.
    2. I candidati ammessi alla selezione saranno esaminati sulla base dei seguenti elementi di valutazione:
    a) esito del colloquio o della prova pratica;
    b) Valutazione dei titoli. Nella valutazione dei titoli sarà valutato il titolo di studio posseduto e il curriculum professionale del soggetto.
    3. Il colloquio, da valutare fino ad un massimo di punti 30, consisterà in una discussione argomentata sul curriculum presentato ed in particolare su approfondimenti tematici attinenti l’Ordinamento degli Enti Locali, di cui al D.lgs. n. 267/2000, il Testo Unico del Pubblico Impiego di cui al D.lgs. n. 165/2001 e la specifica normativa di settore in materia di
    documentazione amministrativa di cui al D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.
    4. La valutazione dei titoli rilevati dal curriculum presentato, da valutare fino ad un massimo di punti 10, sarà effettuata assegnando un punteggio ripartito, nelle tre seguenti classi: “Servizio prestato nella pubblica amministrazione”; “Titolo di studio” e “Curriculum professionale”, nel rispetto della metodologia descritta all’art. 150 del Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici
    e dei Servizi richiamato in premessa.
    5. La partecipazione alla selezione comporta la esplicita e incondizionata accettazione delle norme previste dal citato Regolamento, pubblicato sul sito internet dell’Ente con accesso al link “Statuto e Regolamenti”, cui si rinvia per la presa visione della metodologia di valutazione.