• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 istruttore direttivo amministrativo-contabile al Comune di Jesi

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore direttivo amministrativo-contabile, categoria D1, a tempo indeterminato e pieno, presso l'area risorse finanziarie. (GU n.22 del 16-03-2018)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    15/04/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    dell'Unione Europea purché in possesso dei diritti civili e politici dell’UE e abbiano una adeguata
    conoscenza della lingua italiana; possono, inoltre, partecipare i cittadini stranieri non appartenenti
    alla UE che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che
    siano titolari dello stesso status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria e con
    adeguata conoscenza della lingua italiana; possono, altresì, partecipare i familiari dei cittadini degli
    stati membri della UE non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di
    soggiorno o del diritto di soggiorno permanente e con adeguata conoscenza della lingua italiana);
    2. età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio del
    dipendente comunale alla data di scadenza del bando;
    1
    3. godimento dei diritti civili e politici;
    4. non essere stati destinatari di validi ed efficaci atti risolutivi di precedenti rapporti di impiego
    pubblico comminati a seguito di procedimento disciplinare o per produzione di documenti falsi o
    per uso di mezzi fraudolenti;
    5. idoneità fisica alle specifiche mansioni del posto da ricoprire, con facoltà, da parte
    dell'Amministrazione, di esperire appositi accertamenti con le modalità previste dalla normativa
    vigente;
    6. non aver riportato condanne penali né avere in corso procedimenti penali che impediscano, ai
    sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di lavoro con la Pubblica
    Amministrazione;
    7. non essere stato sottoposto a misure di prevenzione e non essere interdetto dai pubblici uffici a
    seguito di sentenza passata in giudicato;
    8. essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva per i concorrenti di sesso
    maschile nati entro il 31/12/1985;
    9. possesso dei titoli utili per l’eventuale applicazione del diritto di preferenza, a parità di punteggio,
    così come espressamente indicati nell’allegato “B” del presente bando: la mancata dichiarazione
    della suddetta condizione nella domanda di partecipazione non ne consentirà l’applicazione;
    10. titolo di studio: laurea in Economia e Commercio o Economia Aziendale o equipollenti o Laurea
    triennale in Economia (L) appartenente alle corrispondenti classi L-18 (lauree in scienze
    dell’economia e della gestione aziendale) e L-33 (lauree in scienze economiche). Per i titoli
    conseguiti all’estero è necessario che gli stessi siano riconosciuti equipollenti a quelli sopra indicati
    nei modi previsti dalla legge o che siano ad essi equiparati con decreto del Presidente del
    Consiglio dei Ministri (art. 38 del D. lgs. n. 165/2001 – art. 2 del D.P.R. n. 189/2009);
    11. conoscenza della lingua Inglese;
    12. conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (word,
    excel, internet, posta elettronica)
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Jesi - Piazza
    Indipendenza n. 1 - C.A.P. 60035 Jesi (AN)
    protocollo.comune.jesi@legalmail.it
    Contatta l'ente: 
    Servizio Gestione Risorse Umane e
    Organizzazione al n. 0731 – 538498 - 538472 dal lunedì al venerdì nei seguenti orari 09,00 -13,00
    nonché il martedì e il giovedì dalle 15,30 alle 17,30.
    www.comune.jesi.an.it
    Prove d'esame: 
    Le prove d'esame dovranno accertare le capacità professionali richieste per la posizione oggetto di
    selezione e consisteranno in:
    - una prova preselettiva (eventuale);
    - due prove scritte;
    - una prova orale.
    Le materie d'esame sono le seguenti:
     Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli Enti Locali (D. Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.);
     Norme e principi contabili inerenti alla contabilità armonizzata degli Enti locali;
     Contabilità finanziaria, economica e patrimoniale degli Enti locali;
     Attività di programmazione, gestione e rendicontazione e controllo degli Enti locali;
     Responsabilità, diritti e doveri dei pubblici dipendenti e Codice disciplinare;
     Disciplina in materia di organismi partecipati