3 posti di tecnico radiologo presso l'OSPEDALE POLICLINICO SAN MARTINO - GENOVA - ISTITUTO DI RICOVERO E CURA A CARATTERE SCIENTIFICO PER L'ONCOLOGIA

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
3
Scadenza: 
11/03/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di tre posti di collaboratore professionale sanitario - tecnico di radiologia medica - categoria D, con tipologia oraria a turni sulle ventiquattro ore. (GU n.12 del 09-02-2018)

Requisiti: 
a) Diploma di laurea di primo livello (L) abilitante alla professione sanitaria in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia (classe lauree in Professioni Sanitarie Tecniche, Area Tecnico-Diagnostica - SNT/3); ovvero diploma universitario di tecnico sanitario di radiologia medica conseguito ai sensi dell’art. 6 comma 3 del D. Lgs. 30 dicembre 1992 n. 502 e successive modifiche ed integrazioni, ovvero i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, giusta decreto del Ministero della Sanità 27 luglio 2000, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici; b) iscrizione al relativo Albo professionale debitamente autocertificata ai sensi del D.P.R. 445/2000. L’iscrizione al corrispondente Albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso pubblico, fermo restando l’obbligo di iscrizione all’Albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
Dove va spedita la domanda: 
Online http://www.ospedalesanmartino.it/
Contatta l'ente: 
IRCCS - Ospedale policlinico San Martino - ufficio concorsi (U.O. Sviluppo risorse umane stanza n. 5) - largo R. Benzi, 10 - 16132 Genova (tel. 010.555-2642-3322-2230) dalle ore 11,00 alle ore 12,30 di tutti i giorni feriali escluso il sabato. www.ospedalesanmartino.it
Prove d'esame: 
La preselezione consisterà in una serie di quiz a risposta multipla sulle materie previste per le prove d’esame. Le prove d’esame, secondo quanto disposto dal D.P.R. 27.03.2001 n. 220 consisteranno: prova scritta: verterà su materie inerenti il profilo oggetto del concorso e potrà consistere anche nella soluzione di quesiti a risposta sintetica; prova pratica: esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta in relazione ai posti messi a concorso; prova orale: colloquio sulle materie inerenti il profilo a concorso; nel corso della prova orale si procederà altresì all’accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e al colloquio per la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese (D.Lgs. n. 75/17 “Modifiche ed integrazioni al Testo Unico del pubblico impiego di cui all’art. 37 del D.lgs. n. 165/01”).

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente