1 poliziotto municipale al Comune di Cologno Monzese

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
11/12/2017
Attenzione, concorso scaduto!
Tipo: 
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura a tempo pieno e indeterminato di un posto di istruttore direttivo di polizia locale - categoria D - D.1. (GU n.86 del 10-11-2017)

Requisiti: 
1. Cittadinanza essere in una delle seguenti condizioni: • essere cittadini italiani o cittadini di uno dei stati membri dell’Unione Europea; • familiare di un cittadino italiano o di uno degli stati membri dell’Unione Europea, non avente la cittadinanza di uno stato membro, titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; • cittadino di Paesi terzi titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria; • gli stranieri devono inoltre godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o provenienza e avere adeguata conoscenza della lingua italiana; 2. età non inferiore ai 18 anni, compiuti alla data di scadenza del bando. 3. godimento dei diritti civili e politici; 4. non essere stato destituito, dispensato o decaduto ovvero licenziato per motivi disciplinari dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione; 5. non aver subito condanne penali o provvedimenti di prevenzione o altre misure che impediscono, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione; l'Amministrazione Comunale si riserva di valutare, a proprio insindacabile giudizio, l'ammissibilità all'impiego di coloro che abbiano riportato condanna penale irrevocabile alla luce del titolo del reato, dell'attualità, o meno, del comportamento negativo in relazione alle mansioni della posizione di lavoro messa a concorso; 6. idoneità fisica alle specifiche mansioni: ai sensi della legge 28/3/1991 n. 120, si precisa che per le particolari mansioni a cui è preposto il profilo professionale a concorso, la condizione di privo della vista è da considerarsi inidoneità fisica specifica. L’applicazione di quanto previsto dall’art. 1, ultimo periodo, della citata L. 28/3/1991 n. 120 è motivata con riferimento alle concrete attività assolte, nel funzionigramma di questo Ente così come di norma nelle analoghe unità organizzative di altri Comuni, dalla figura professionale messa a concorso, che comprendono, oltre all’utilizzo del videoterminale, in particolare le seguenti mansioni: • attento controllo del territorio e di eventuali situazioni di rischio; • sopralluoghi sul territorio con redazione di verbali corredati di documentazione fotografica; • interventi anche in condizioni di emergenza; • utilizzo di veicoli in dotazione alla Polizia Locale; • idoneità all’utilizzo dell’arma; L'Amministrazione sottoporrà a visita medica di idoneità alle mansioni di Istruttore Direttivo Polizia Locale, in base alla normativa vigente. 7. Posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva, per i soli cittadini italiani soggetti a tale obbligo (candidati di sesso maschile); 8. Accettazione incondizionata di tutte le norme contenute nel presente bando e le vigenti norme regolamentari concernenti la disciplina dei concorsi. --- Requisiti specifici 1. Possesso di uno dei seguenti titoli di studio: • Diploma di Laurea (“vecchio ordinamento”) in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio o equipollenti ex lege; oppure • Laurea specialistica o Laurea Magistrale (“nuovo ordinamento”) appartenente ad una classe cui sono equiparati i suddetti Diplomi di laurea ai sensi del D.M. 9/7/2009 integrato con D.M. 26/4/2011; oppure • Laurea (c.d. “breve”) appartenente ad una delle seguenti classi di cui al D.M. 04/08/2000 ed al D.M. 16/3/2007: classe 02 - classe L-14 (Scienze dei servizi giuridici) classe 31 (Scienze giuridiche) classe 14 - classe L- 20 (Scienze della comunicazione) classe 15 - classe L- 36 (Scienze politiche e delle relazioni internazionali) classe 17 - classe L- 18 (Scienze dell’economia e della gestione aziendale) classe 19 (Scienze dell’amministrazione) classe L- 16 (Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione) classe 28 - classe L-33 (Scienze economiche) classe 35 - classe L-37 (Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e la pace) classe 36 (Scienze sociologiche) classe L- 40 (Sociologia) classe 37 (Scienze statistiche) classe L- 41 (Statistica) 2. di essere in possesso dei requisiti per il riconoscimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza di cui all’art. 5 della Legge 65/1986 precisamente: • Non aver subito condanne a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione; • Non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati; • Non trovarsi nelle condizioni di disabile di cui all’art.1 della Legge n.68/1999; • Non essere riconosciuti obiettori di coscienza Legge 230/98 ed idonei al conseguimento del porto d’armi; per gli operatori ammessi al servizio civile, occorre aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza, presentando apposita dichiarazione irrevocabile presso l’Ufficio nazionale per il servizio Civile, decorsi almeno 5 anni dalla data di collocamento in congedo, secondo le norme previste per l’espletamento del servizio di leva (ai sensi del disposto ex art.636 del D.Lgs. 66/2010). 3. di essere disponibile al porto ed all’eventuale uso dell’arma; 4. di essere in possesso della patente di guida di categoria A2 e B o superiori con l'indicazione delle date in cui sono state conseguite (solo patente cat. B nel caso la stessa sia stata conseguita in data antecedente il 26 aprile 1988). 5. di essere disponibile alla conduzione di tutti i veicoli in possesso del Comando di Polizia locale, nei limiti dei titoli di abilitazione posseduta;
Dove va spedita la domanda: 
Comune di Cologno Monzese – Servizio Risorse Umane e Organizzazione – Piazza Mazzini 9 - 20093 Cologno Monzese (MI) protocollo.comunecolognomonzese@legalmail.it
Contatta l'ente: 
Servizio risorse umane e organizzazione del comune (tel. 02/253.08.305 - 02/253.08.314) oppure e-mail: personale@comune.colognomonzese.mi.it www.comune.colognomonzese.mi.it
Prove d'esame: 
Le prove verteranno sulle seguenti materie: • DIRITTO COSTITUZIONALE • DIRITTO AMMINISTRATIVO • CODICE DEGLI APPALTI • ORDINAMENTO POLIZIA LOCALE • POLIZIA AMMINISTRATIVA (COMPRESA COMMERCIALE, EDILIZIA ED AMBIENTALE) • POLIZIA STRADALE • INFORTUNISTICA STRADALE • CODICE PENALE • CODICE DI PROCEDURA PENALE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL’ATTIVITA’ DELLA POLIZIA GIUDIZIARIA • PUBBLICA SICUREZZA • SICUREZZA URBANA • LEGISLAZIONE SULL’IMMIGRAZIONE • LEGISLAZIONE SULLE ARMI • GESTIONE, COORDINAMENTO E CONTROLLO DEL PERSONALE • CONOSCENZA ED UTILIZZO DELLE PRINCIPALI FUNZIONI DEL PACCHETTO SOFTWARE MICROSOFT OFFICE • E’ RICHIESTA INOLTRE LA CONOSCENZA BASILARE DELLA LINGUA INGLESE, CHE VERRÀ ACCERTATA AI SENSI DELL’ART. 37 DEL D.LGS. N. 165/2001 E S.M.I. --- La prova scritta consisterà in un questionario a risposte predeterminate e/o sintetiche e/o nella redazione di un elaborato tecnico – procedurale. La prova orale consisterà in un colloquio sulle materie della prova scritta. Nel corso della prova orale verrà verificato il grado di conoscenza delle principali funzioni del pacchetto Microsoft Office mediante lo svolgimento di una breve prova pratica essenziale.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente