• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 istruttore direttivo al Comune di Lodè

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto a tempo pieno ed indeterminato di un istruttore direttivo per il servizio affari istituzionali cat. D1. (GU n.80 del 20-10-2017)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    20/11/2017
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    Per l'ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti generali:
    a) cittadinanza italiana. Sono in possesso del requisito, i seguenti soggetti:
     cittadini italiani (sono equiparati ai cittadini italiani i cittadini della Repubblica di S. Marino e della
    Città del Vaticano);
     cittadini degli stati membri dell’Unione Europea ed i loro familiari non aventi la cittadinanza di uno
    Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
     i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno C.E. per soggiornanti di lungo
    periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria.
    I candidati non cittadini italiani devono possedere, oltre a tutti i requisiti previsti dal presente avviso di
    selezione, anche:
     il godimento dei diritti politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
     un’adeguata conoscenza della lingua italiana;
    b) idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni connesse al posto messo a bando. L’Amministrazione si
    riserva la facoltà di esperire appositi accertamenti al momento dell’assunzione in servizio;
    c) età non inferiore ad anni 18;
    d) non essere esclusi dall’elettorato politico attivo; per i cittadini appartenenti ad uno Stato membro
    dell’Unione Europea, il godimento dei diritti civili e politici deve essere posseduto anche nello Stato di
    appartenenza e di provenienza, qualora previsti;
    e) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente
    insufficiente rendimento;
    f) non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego, ai sensi dell’art. 127, comma 1, lett. d) del
    D.P.R. 10-1-1957, n. 3, per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati
    da invalidità non sanabile;
    g) non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la
    costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni.
    Sono altresì richiesti i seguenti requisiti specifici:
    a) possesso del seguente titolo di studio: laurea magistrale o vecchio ordinamento in giurisprudenza, scienze
    politiche o economia e commercio, ai sensi del Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 pubblicato
    nella Gazzetta Ufficiale del 7 ottobre 2009 n. 233;
    b) la conoscenza di elementi di informatica e della lingua inglese.
    Dove va spedita la domanda: 
    COMUNE DI LODE’ - UFFICIO DEL PERSONALE
    Corso Villanova, n. 08 Lodè (NU) - CAP 08020
    ragioneria@pec.comune.lode.nu.it
    protocollo@pec.comune.lode.nu.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Personale (tel. 0784898018 int. 18) aperto dal
    Lunedì al Venerdì dalle ore 11.00 alle 13.00.
    http://www.comune.lode.nu.it/
    Prove d'esame: 
    Le PROVE SCRITTE saranno articolate in due prove scritte:
     La prima prova scritta, riguarderà lo svolgimento di una prova generale e/o un tema, in un test e/o in
    una serie di quiz a risposta multipla e/o in una serie di quesiti a risposta sintetica a carattere teorico;
     La seconda prova scritta riguarderà lo svolgimento di un tema e/o nella illustrazione e redazione
    di un atto/elaborato tecnico-amministrativo.
    Le prove scritte verteranno sulle seguenti materie:
    - Nuovo ordinamento delle autonomie locali.
    - Leggi e regolamenti amministrativi.
    - Istituzioni di diritto costituzionale e amministrativo.
    - Contratti ed appalti.
    - Diritto civile e nozioni di diritto penale.
    - Atti e procedimenti amministrativi.
    - Legislazione sui principali servizi erogati dal Comune.
    - Legislazione sul contenzioso amministrativo.
    - Nozioni di contabilità pubblica, ragioneria generale ed applicata agli Enti locali.
    - Ordinamento tributario.
    - Elementi di ordinamento della Comunità Europea.
    - Nozioni di diritto amministrativo con approfondimento dei diritti e doveri dei dipendenti;
    - Ulteriori specifici elementi relativi al posto da ricoprire ovvero D.Lgs. 50/2016, D.Lgs. 33/2013 e le
    modifiche introdotte dal D.lgs. 97/2016 e loro successive modifiche ed integrazioni);
    Per tutti i provvedimenti normativi citati si deve far riferimento al testo vigente alla data di pubblicazione del
    presente bando.
    La PROVA ORALE verterà sulle materie e gli argomenti oggetto delle prove scritte, è previsto inoltre in
    sede di prova orale l’accertamento della conoscenza:
    - delle capacità di utilizzo, da parte del candidato, delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche
    più diffuse (linux, windows, office completo, etc.) e l’utilizzo di internet finalizzate all’attività specialistica
    del lavoro;
    - della lingua inglese.