• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 medico della S.C. Direzione medica di Pinerolo, Azienda Sanitaria Locale To 3 - Pinerolo

    Incarico di sostituzione a tempo determinato di dirigente medico - direttore di struttura complessa - disciplina di direzione medica di Presidio ospedaliero per la direzione della S.C. Direzione medica di Pinerolo. (GU n.72 del 22-09-2017)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    23/10/2017
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Possono partecipare all’avviso coloro che sono in possesso dei requisiti seguenti:
    a) laurea in Medicina e Chirurgia
    b) iscrizione all’albo professionale dei medici chirurghi
    L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei Paesi dell’Unione Europea
    consente la partecipazione alla selezione, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in
    Italia prima dell’assunzione in servizio.
    c) Anzianità di servizio di sette anni, di cui cinque nella disciplina o disciplina equipollente e
    specializzazione nella disciplina o disciplina equipollente ovvero anzianità di servizio di dieci
    anni nella disciplina (ai sensi dell’art. 5 comma 1 lett. b del DPR 484/97).
    Le discipline equipollenti sono individuate con D.M. 30.01.1998 e ss.mm.ii.
    L’anzianità di servizio utile per l’accesso al secondo livello dirigenziale deve essere maturata
    presso amministrazioni pubbliche, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, istituti o
    cliniche universitarie e istituti zooprofilattici sperimentali, secondo quanto disposto dall’art. 10
    del D.P.R. n. 484/97. Saranno valutati altresì i servizi prestati ai sensi del disposto degli artt. 11,
    12, e 13 del D.P.R. n. 484/97.
    Nei certificati di servizio devono essere indicate le posizioni funzionali o le qualifiche attribuite,
    le discipline nelle quali i servizi sono stati prestati, nonché le date iniziali e terminali dei relativi
    periodi di attività.
    d) Curriculum redatto ai sensi degli artt. 6 e 8 del D.P.R. 484/97 ovvero con riferimento:
    a) alle competenze tecnico-professionali necessarie per l’effettivo svolgimento della tipologia di
    incarico in oggetto;
    b) scenario organizzativo in cui ha operato;
    c) rilevanza dell’attività di ricerca svolta nel corso dei precedenti incarichi;
    d) particolari risultati ottenuti nelle esperienze professionali precedenti;
    e) alla tipologia delle istituzioni in cui sono allocate le strutture presso le quali il candidato ha
    svolto la propria attività ed alla tipologia delle prestazioni erogate dalle strutture medesime;
    f) alla posizione funzionale del candidato nelle strutture ed alle sue competenze, con indicazioni di
    eventuali specifici ambiti di autonomia professionale con funzioni di direzione;
    g) alla tipologia qualitativa e quantitativa delle prestazioni effettuate dal candidato;
    h) ai soggiorni di studio o di addestramento professionale per attività attinenti alla disciplina in
    rilevanti strutture italiane o estere di durata non inferiore a tre mesi con esclusione dei tirocini
    obbligatori;
    i) alla attività didattica presso corsi di studio per il conseguimento di diploma universitario, di
    laurea o di specializzazione ovvero presso scuole per la formazione di personale sanitario con
    indicazione delle ore annue di insegnamento;
    j) alla partecipazione a corsi, congressi, convegni e seminari, anche effettuati all’estero, valutati
    secondo i criteri di cui all’art. 9 del D.P.R. 484/97, nonché alle pregresse idoneità nazionali.
    Si considerano corsi di aggiornamento tecnico/professionale i corsi, i seminari, i convegni
    ed i congressi che abbiano, in tutto o in parte, finalità di formazione e aggiornamento
    professionale di avanzamento di ricerca scientifica. (art. 9 c. 2 DPR 484/97).
    k) altri eventuali ulteriori titoli utili agli effetti della valutazione di merito.
    Dove va spedita la domanda: 
    consegna a mano = presso S.C. Personale e Gestione Risorse Umane-Ufficio Concorsi ASL TO3-
    presso le sedi di:
    Via Martiri XXX Aprile, n. 30 COLLEGNO (dal Lunedì al Giovedì– dalle ore 8,30 alle ore 12,00 e
    dalle ore 13,30 alle ore 15,30 -Venerdì – dalle ore 9,00 alle ore 12,00).
    Stradale Fenestrelle, 72 – PINEROLO (lunedì – venerdì 9.00/12.00 – 14.00/16.00).
    In tal caso la sottoscrizione dell’istanza può avvenire in presenza del dipendente addetto a ricevere
    la documentazione ovvero l’istanza debitamente firmata dall’interessato può essere presentata
    anche da interposta persona unitamente a fotocopia di un documento d’identità in corso di validità
    del sottoscrittore dell’istanza.
    raccomandata a.r. o agenzia di spedizione = Struttura Complessa Personale e Gestione Risorse
    Umane dell’Azienda Sanitaria Locale TO3 – Via Martiri XXX Aprile, 30 – 10093 COLLEGNO
    (TO)
    In tal caso l’istanza debitamente firmata dall’interessato deve essere spedita unitamente a fotocopia
    di un documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore
    tramite Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo = aslto3@cert.aslto3.piemonte.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Concorsi della S.C Personale e Gestione Risorse
    Umane- Azienda Sanitaria Locale TO3 presso le sedi di:
    Via Martiri XXX Aprile, n. 30 10093 Collegno TO - Tel: 011/4017020 – 4017021 - 4017095.
    Stradale Fenestrelle, 72 - 10064 Pinerolo TO - Tel. 0121/235181-235121.
    http://www.aslto3.piemonte.it/
    Prove d'esame: 
    Il colloquio è diretto a verificare le capacità professionali del candidato nella specifica disciplina
    con riferimento alle esperienze professionali maturate e documentate nel curriculum nonché ad
    accertare le capacità gestionali, organizzative e di direzione con riferimento all’incarico da
    assumere (art. 8, comma 2 DPR 484/1997).