• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 Istruttore direttivo informatico al COMUNE DI SESTU

    Rettifica e proroga dei termini del concorso pubblico, per titoli ed esami, per l'assunzione a tempo pieno ed indeterminato di un istruttore direttivo informatico, categoria D1. (GU 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n.31 del 21-4-2017)

    I fondamenti del diritto amministrativo (edizione 2017)

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 13,50
    € 5,90
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    22/05/2017
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    La partecipazione al concorso è riservata ai soggetti in possesso dei seguenti
    requisiti:
    a) cittadinanza italiana;
    la partecipazione è altresì ammessa, ai sensi dell'articolo 38 del decreto
    legislativo n.165/2001, ai cittadini degli Stati membri dell'Unione europea e ai
    loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari
    del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonché ai
    cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per
    soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato
    ovvero dello status di protezione sussidiaria, in possesso di adeguata
    conoscenza della lingua italiana, da accertare durante le prove d' esame;
    b) età non inferiore agli anni 18;
    c) godimento dei diritti civili e politici (non essere stati esclusi dall’elettorato
    politico attivo); per i cittadini degli stati membri dell’Unione Europea e di Paesi
    Terzi è richiesto il godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di
    appartenenza o di provenienza;
    d) diploma di Laurea (DL) ovvero Laurea di primo livello (L) in informatica,
    ingegneria informatica, scienze dell'informazione, fisica o matematica con
    specializzazione in informatica o titolo di studio equipollente o superiore;
    per i cittadini degli stati membri dell’Unione Europea e di Paesi Terzi
    l’equiparazione dei titoli di studio è effettuata in base alle disposizioni
    dell’articolo 38 del decreto legislativo n.165/2001;
    e) idoneità psico-fisica alle mansioni da svolgere, prevedenti anche il possibile
    utilizzo intensivo di dispositivi informatici ed elettronici, fatte salve le
    disposizioni di cui alla legge n.68/1999 in materia di partecipazione dei
    disabili ai concorsi pubblici (art.16); l'accertamento dell'idoneità all'impiego in
    capo al candidato utilmente collocato nella graduatoria finale di merito è
    effettuato dall'Amministrazione conformemente alle vigenti disposizioni in
    materia; non sono in ogni caso ammessi, in considerazione delle specifiche
    mansioni attribuite al profilo oggetto di selezione, i candidati privi della vista;
    f) posizione regolare rispetto agli obblighi di leva, per i soggetti a tale
    obbligo (maschi nati entro il 1985);
    g) non aver a proprio carico sentenze definitive di condanna o provvedimenti
    definitivi di misure di prevenzione o procedimenti penali in corso nei casi
    previsti dalla legge come causa di licenziamento, ovvero, assenza di
    condanne penali o procedimenti penali in corso che possano costituire
    impedimento all’instaurazione e/o al mantenimento del rapporto di lavoro dei
    dipendenti della pubblica amministrazione;
    l’Amministrazione, salvi i casi, stabiliti dalla legge, che per alcune
    tipologie di reati esclude l’ammissibilità all’impiego, si riserva di valutare, a
    proprio insindacabile giudizio, l’ammissibilità all’impiego di coloro che
    abbiano riportato condanna penale irrevocabile alla luce del titolo del
    reato, dell’attualità o meno, del comportamento negativo in relazione alle
    mansioni proprie del posto oggetto di concorso;
    h) conoscenza della lingua inglese, anche con riferimento alla terminologia
    comune e tecnica in ambito informatico, da comprovare in sede d'esame;
    i) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica
    amministrazione, ovvero non essere stati licenziati per persistente ed
    insufficiente rendimento o in esito ad un procedimento disciplinare o a seguito
    dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di
    documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
    Dove va spedita la domanda: 
    COMUNE DI SESTU
    Ufficio Personale
    via Scipione, 1
    09028 – Sestu
    protocollo.sestu@pec.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio del Personale ai numeri 070/2360241-217 o
    tramite email all'indirizzo personale@comune.sestu.ca.it.
    Prove d'esame: 
    In presenza di un numero di domande di partecipazione alla selezione superiore a
    30 (trenta) la stessa è preceduta da una prova preselettiva costituita da una serie
    di test a risposta multipla sulle medesime materie indicate per lo svolgimento delle
    prove d'esame di cui al successivo articolo 9 del presente bando.
    ---
    Ciascun candidato ammesso alla procedura selettiva dovrà sottoporsi alle
    seguenti tre prove, con la specificazione che l'ammissione alla 3^ prova è
    subordinato al conseguimento nelle prime due prove delle valutazioni minime
    indicate nel successivo comma 5:
    a) 1^ prova (valutazione minima: 18/30)
    la presente prova avrà ad oggetto lo svolgimento, nel tempo stabilito dalla
    Commissione, di un tema o di un elaborato vertente su tutte o alcune delle
    seguenti materie:
    • principali algoritmi di crittografia, sistemi di sicurezza delle reti e dei dati,
    disaster recovery;
    • caratteristiche/gestione dei sistemi operativi Microsoft Windows Xp, 7, 8 e 10;
    • caratteristiche/gestione dei sistemi operativi Microsoft Windows Server in
    ambiente Active Directory;
    • caratteristiche/gestione dei Protocolli ISO/OSI, Servizi Voip e standard IEEE
    802;
    • caratteristiche/gestione dei principali sistemi e ambienti di virtualizzazione;
    • caratteristiche/gestione dei database Oracle, MySQL, Microsoft SQL Server;
    • linguaggio SQL;
    • caratteristiche/gestione della piattaforma Linux con specifico riferimento alle
    distribuzioni RedHat Enterprise e Centos e agli applicativi Apache, Tomcat e
    Nginx;
    • elementi e linguaggi di programmazione web (java, php, css);
    • Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lgs.196/2003);
    • Codice dell'Amministrazione digitale (d.lgs.82/2005);
    • Testo unico sull'ordinamento degli enti locali (d.lgs.267/2000);
    • disposizioni in materia di aggiudicazione di servizi e forniture (d.lgs.50/2016),
    con specifico riferimento all'acquisto di beni e servizi di natura informatica,
    nonché procedimenti di e-procurement, di utilizzo del Mercato Elettronico
    della Pubblica Amministrazione (MEPA), dei sistemi di acquisto messi a
    disposizione da Consip Spa e dalla Centrale unica di committenza regionale
    SardegnaCat;
    b) 2^ prova (valutazione minima: 18/30)
    la presente prova potrà avere contenuto teorico-pratico e/o potrà essere
    costituita da una serie di quesiti a risposta sintetica aperta, sulla base di quanto
    stabilito dalla Commissione; le materie oggetto della presente prova saranno le
    medesime indicate per la 1^ prova di cui alla suddetta lettera a);
    c) 3^ prova (valutazione minima: 21/30)
    la presente prova sarà costituita da un colloquio teso alla verifica circa il grado
    di conoscenza:
    • di alcune o di tutte le materie indicate per la 1^ prova di cui alla suddetta
    lettera a);
    • della lingua inglese, anche con specifico riferimento alla terminologia comune
    e tecnica in ambito informatico.