• Accedi • Iscriviti gratis
  • dirigente presso COMUNE DI FIGLINE E INCISA VALDARNO

    Avviso pubblico per l'assunzione a tempo determinato di un dirigente extra dotazione organica ai sensi dell'articolo 110, comma 2, del decreto legislativo 267/2000.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    21/09/2015
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Dove va spedita la domanda: 
    L’invio delle domande potrà essere effettuato in uno dei seguenti modi:
    - mediante raccomandata A/R indirizzata al Servizio Risorse – Ufficio Personale - Comune di
    Figline e Incisa Valdarno – P.zza IV Novembre,3 – 50063 Figline e Incisa Valdarno (FI)
    - con consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Figline e Incisa Valdarno (FI) – P.zza IV
    Novembre,3 - nei giorni di apertura al pubblico: mattino: dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore
    13:00; martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15:00 alle ore 17:30 - (sabato chiuso);
    - per via telematica: mediante messaggio di posta elettronica all' indirizzo PEC
    comune.figlineincisa@postacert.toscana.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio Personale
    P.zza IV Novembre,3
    50063 Figline e Incisa Valdarno 3° piano
    tel.055/9125251-055/9125228-055/9125229
    www.comunefiv.it
    Prove d'esame: 
    Il Colloquio di valutazione e’ organizzato in due parti, ciascuna con un punteggio massimo
    attribuibile di punti 10, ovvero:
    a) Nella prima parte la Commissione, mediante la formulazione di un quesito orale, si pone
    l’obiettivo di valutare il livello di conoscenza esclusivamente tecnica delle materie attinenti al
    posto da ricoprire, ovvero:
    o Elementi di diritto costituzionale e amministrativo, con particolare riferimento alle
    materie rilevanti per gli enti locali ed ai processi di trasparenza e semplificazione
    nella Pubblica Amministrazione;
    o Ordinamento degli Enti Locali;
    o Normativa in materia di appalti e contratti pubblici;
    o Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità
    nella Pubblica Amministrazione;
    o Nozioni sull’ordinamento del Pubblico Impiego (D.Lgs. n. 165/2001);
    o Nozioni di contabilità armonizzata (D.lgs. 118/2011);
    o Sistemi di misurazione e valutazione della performance;
    o Controllo di gestione;
    o Pianificazione strategica e gestionale;
    o Normativa in materia di trattamento dei dati personali e accesso (D.Lgs. 196/2003);
    o Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;
    o Elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica
    Amministrazione;
    Nello specifico verranno verificati:
    - il grado di preparazione ed esperienza professionale specifica maturata in relazione alla
    qualifica da ricoprire, agli ambiti delle attività di destinazione ed in relazione alle tematiche
    specialistiche della posizione di lavoro;
    - il possesso di elevate competenze relative alla gestione dei processi e delle risorse umane.
    b) Nella seconda parte del colloquio la Commissione valuta i profili squisitamente motivazionali
    afferenti le capacità e la propensione a svolgere attività di natura manageriale e/o dirigenziale
    del candidato, attraverso:
    - la prefigurazione di azioni e comportamenti da assumere per il miglior assolvimento delle
    attribuzioni connesse alla posizione da ricoprire oltre alla capacità di individuare soluzioni,
    anche di tipo innovativo, rispetto all’attività svolta;
    - elevata capacità di collaborare con i colleghi, di lavorare in team, di coordinare collaboratori
    e procedure, attività e processi organizzativi, capacità di analizzare, affrontare e risolvere
    situazioni problematiche.