• Accedi • Iscriviti gratis
  • 12 dirigente presso AUTOMOBILE CLUB D'ITALIA

    Concorso pubblico, per esami, per il conferimento di 12 posti di dirigente di seconda fascia nel ruolo del personale dirigente.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    12
    Scadenza: 
    13/08/2015
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato

    Categorie correlate

    Dove va spedita la domanda: 
    Il candidato dovrà compilare e inviare la domanda di ammissione al concorso per via
    telematica, entro il termine indicato nel comma successivo, utilizzando l’applicazione
    informatica accessibile mediante collegamento reperibile sul sito istituzionale
    dell’Automobile Club d’Italia, all’indirizzo www.aci.it. Non è ammessa altra forma di
    compilazione e di invio della domanda di partecipazione al concorso.
    Contatta l'ente: 
    Per qualsiasi chiarimento di carattere amministrativo può farsi riferimento alla Direzione scrivente
    nella persona di: sig.ra Rossana Di Gianvittorio, tel. 06-4998-2353, r.digianvittorio@aci.it.
    Per informazioni tecniche concernenti le modalità di inoltro informatizzato della domanda può
    farsi riferimento alla seguente casella di posta: infocandidature@aci.it.
    www.aci.it
    Prove d'esame: 
    Verrà dato avviso della sede e della data di svolgimento dell’eventuale prova preselettiva
    ovvero delle prove scritte o di eventuali rinvii nella Gazzetta Ufficiale 4° serie Speciale Concorsi ed
    Esami del 29 settembre 2015 e sul sito istituzionale dell’ente: www.aci.it.
    ---
    Le prove selettive consisteranno in due prove scritte ed una prova orale.
    La prima prova scritta consisterà nella risoluzione di alcuni quesiti, a risposta sintetica, vertenti
    sulle seguenti materie:
    - diritto amministrativo;
    - diritto del lavoro alle dipendenze della p.a. ;
    - diritto civile, con particolare riferimento ai libri III, IV, V, VI del codice civile;
    - qualità dei servizi pubblici;
    - management e governance nell’azienda pubblica;
    - servizi agli automobilisti per la mobilità, la sicurezza stradale ed il turismo.

    La seconda prova scritta, a contenuto pratico, è diretta ad accertare l’attitudine dei
    candidati alla soluzione corretta, sotto il profilo della legittimità, della convenienza e dell’efficienza
    ed economicità organizzativa, di questioni di stretto contenuto specialistico, connesse con l’attività
    istituzionale dell’Amministrazione che ha indetto il concorso.

    La prova orale, tendente ad accertare la preparazione e la professionalità del candidato
    nonché l’attitudine all’espletamento delle funzioni dirigenziali, consiste in un colloquio
    interdisciplinare sulle materie oggetto della prima prova scritta, su nozioni di diritto penale, con
    particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione e sul vigente Statuto dell’ACI.
    Nell’ambito della prova orale è, altresì, accertata la conoscenza di una lingua straniera scelta dal
    candidato tra inglese, francese, tedesco e spagnolo. In particolare, la conoscenza della lingua è
    verificata attraverso la lettura e traduzione di testi, nonché mediante una conversazione, in modo
    tale da riscontrare un’adeguata padronanza degli strumenti linguistici ad un livello avanzato.
    I candidati che intendono essere esaminati su più di una lingua straniera tra quelle indicate al
    comma precedente, devono specificarlo nella domanda di ammissione. Di tale ulteriore elemento
    di complessità si tiene conto per la determinazione del voto relativo alla prova orale.
    In occasione della medesima prova orale è, inoltre, accertata la conoscenza dell’uso delle
    apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse – anche mediante una verifica
    applicativa – nonché la conoscenza delle problematiche e delle potenzialità organizzative connesse
    all’uso degli strumenti informatici.