• Accedi • Iscriviti gratis
  • istruttore direttivo tecnico presso COMUNE DI POMIGLIANO D'ARCO

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di un posto di istruttore direttivo tecnico - categoria D1.

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    19/03/2015
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Pomigliano d’Arco (NA)
    Servizio Amministrazione Risorse Umane
    Piazza Municipio 1 – 80038 Pomigliano d’Arco (NA)
    PEC: comune.pomiglianodarco@legalmail.it
    oppure
    consegna diretta all’ufficio protocollo dell’Ente nell’ambito del normale orario di apertura
    Contatta l'ente: 
    Comune di Pomigliano d’Arco (NA)
    Piazza Municipio 1 - 80038 Pomigliano D'Arco (NA)
    PEC comune.pomiglianodarco@legalmail.it
    Centralino: +39.081.5217111
    www.comune.pomiglianodarco.gov.it
    Prove d'esame: 
    1) PROVA SCRITTA
    La prova scritta, che potrà anche essere parzialmente articolata in appositi test a risposta multipla,
    verterà sui seguenti argomenti:
    - Agenda 21 nell’ambito europeo, nazionale e regionale e relativi processi di monitoraggio e
    reporting; Strumenti e tecniche di gestione multi-stakeholders e processi partecipativi;
    - Principi dello sviluppo sostenibile, interventi di rigenerazione eco-sostenibile delle città e
    strumenti di progettazione in materia di sostenibilità degli interventi di pianificazione
    territoriale, sviluppo urbanistico ed uso delle risorse;
    - La pianificazione sostenibile del territorio nella normativa internazionale, comunitaria e
    nazionale;
    - Metodologie e tecniche per la pianificazione integrata del territorio;
    - Applicazione dei principi di Bioarchitettura nella progettazione delle opere pubbliche
    (capitolati, materiali, tecnologie e tecniche);
    - Metodologie e tecniche per la corretta progettazione del verde urbano;
    - Istituzione e gestione dei Parchi Urbani d’interesse regionale;
    - Attuazione di campagne informative e di sensibilizzazione sui temi dello sviluppo
    sostenibile 5
    - Elementi di diritto amministrativo, con particolare riferimento all’ordinamento degli Enti
    Locali.
    Sono ammessi alla successiva prova di informatica i concorrenti che abbiano riportato nella prova
    scritta una votazione non inferiore a punti 21 su 30.
    2) PROVA D'INFORMATICA
    Verifica le capacità di uso delle strumentazioni informatiche mediante la redazione di un atto
    amministrativo di competenza comunale sulle materie di cui alla prova scritta.
    Sono ammessi alla prova orale i concorrenti che abbiano riportato nella prova di informatica una
    votazione non inferiore a punti 21 su 30.
    3)PROVA ORALE
    La prova orale verterà sulle materie della prova scritta e sulla conoscenza della lingua straniera,
    inglese o francese, e si riterrà superata con il conseguimento di una votazione di almeno 21 punti su
    30.