• Accedi • Iscriviti gratis
  • 5 posti di Dirigente Amministrativo all'Asl n. 1 di Sassari

    Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato, di cinque posti di dirigente amministrativo. (GU n.9 del 31-1-2014)

    E' indetto pubblico concorso, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo pieno e indeterminato, di cinque posti di dirigente amministrativo.

    Dove va spedita la domanda: 
    - Consegna a mano all’Ufficio Protocollo Generale dell’Azienda, sito in via Monte Grappa n°82 a Sassari –
    V° piano
    - Tramite il servizio pubblico postale, esclusivamente a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento
    - La trasmissione via Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo: serv.risorse.umane@pec.aslsassari.it
    Contatta l'ente: 
    -
    Prove d'esame: 
    Le prove di esame sono le seguenti:
    Prova scritta: su argomenti di Diritto Amministrativo o Costituzionale o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica nelle suddette materie; il punteggio massimo attribuibile è pari a trenta. Il superamento della prova scritta è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30.
    L’ammissione alla prova pratica è subordinata al conseguimento del punteggio minimo previsto per la prova scritta.
    Prova teorico pratica: predisposizione di atti o provvedimenti riguardanti l’attività del servizio.
    Il punteggio massimo attribuibile è pari a trenta. Il superamento della prova pratica è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30.
    L’ammissione alla prova orale è subordinata al conseguimento del punteggio minimo previsto per la prova pratica.
    Prova orale: colloquio vertente sulle materie oggetto delle prova scritta nonché sulle seguenti materie: diritto civile, contabilità di Stato, leggi e regolamenti concernenti il settore sanitario, elementi di diritto del lavoro e di legislazione sociale, elementi di economia politica e scienze delle finanze, elementi di diritto penale.
    Ai sensi del D.Lgs. n.165/2001 e s.m.i., nell’ambito della prova orale, al fine di valutare la conoscenza, da
    parte del candidato, della lingua straniera, è prevista la lettura, la traduzione di testi e la conversione in una lingua straniera scelta dal candidato tra l’inglese ed il francese.
    Nel corso della prova orale è, altresì, accertata la conoscenza dell’utilizzo del personal computer e dei software applicativi più diffusi, da realizzarsi anche mediante una verifica pratica.
    Il punteggio massimo attribuibile è pari a 20 (venti). Il superamento della prova orale è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 14/20.