• Accedi • Iscriviti gratis
  • Concorso 1 Istruttore direttivo informatico al Comune di San Severino Marche, Macerata

    COMUNE DI SAN SEVERINO MARCHE CONCORSO (9 gennaio 2014) Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura, a tempo pieno ed indeterminato, di un posto di istruttore direttivo informatico - categoria D1 giuridica ed economica. (GU n.97 del 10-12-2013)

    E' indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, ad un posto di istruttore direttivo informatico, categoria D1 giuridica ed economica, a tempo pieno indeterminato.

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    09/01/2014
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    concorso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Dove va spedita la domanda: 
    - Tramite consegna diretta all'Ufficio del Protocollo del Comune di San Severino Marche (che ne rilascerà ricevuta) negli orari di apertura al pubblico (dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle ore 13.00)
    - A mezzo del servizio postale tramite Raccomandata A.R. indirizzata al Comune di San Severino Marche, Ufficio Protocollo, Piazza del Popolo n. 45, 62027 San Severino Marche (MC)
    - Tramite Posta Elettronica Certificata all'indirizzo: www.comune.sanseverinomarche@emarche.it
    Contatta l'ente: 
    Il bando integrale e' reperibile sul sito web
    www.comune.sanseverinomarche.mc.it (Concorsi).
    Per informazioni rivolgersi al Servizio personale del Comune,
    tel. 0733/641218.
    Prove d'esame: 
    Le prove d'esame consistono in due prove scritte ed in una prova orale, che verteranno sulle seguenti materie:
    PROVA PRATICA – Riguarderà elaborato dimostrativo della conoscenza delle attività di progettazione e/o gestione del sistema informativo e sistemi LAN, delle reti informatiche e delle banche dati dell’ente – scienza e tecnica dell’organizzazione dei sistemi informativi della P.A.
    PROVA ORALE - Oltre che sulle materie della prova pratica, verterà su argomenti attinenti alle seguenti materie:
    • Nozioni dell’Ordinamento delle autonomie locali (D. Lgs. n. 267/2000);
    • Stato giuridico, diritti doveri e responsabilità dei pubblici dipendenti;

    Salvo diverso parere negativo della commissione di concorso, i candidati potranno, durante le prove di esame, consultare solo testi di legge non commentati.
    Durante le prove non sarà consentito utilizzare telefoni cellulari o altro materiale elettronico o informatico (palmari).