• Accedi • Iscriviti gratis
  • chirurgo presso AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE «NIGUARDA CA' GRANDA»

    AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE «NIGUARDA CA' GRANDA» CONCORSO (24 ottobre 2013) Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto di dirigente medico per la disciplina di chirurgia maxillo facciale da assegnare al Dipartimento emergenza urgenza - E.A.S. (GU n.76 del 24-9-2013)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    24/10/2013
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Dove va spedita la domanda: 
    - Consegna diretta, a cura e responsabilità dell’interessato, presso l’Ufficio Protocollo sito al piano rialzato dell’Area Ingresso – Padiglione 1 - dell’Azienda Ospedaliera “Ospedale Niguarda Ca' Granda” - P.zza Ospedale Maggiore, 3 - 20162 MILANO, entro la scadenza del bando. (orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 08,30 alle ore 15,30) (ore 12,00 del giorno di scadenza)
    - A mezzo del servizio postale, con plico indirizzato al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera “Ospedale Niguarda Ca' Granda” - P.zza Ospedale Maggiore, 3 - 20162 MILANO
    - Invio della domanda e dei relativi allegati, tramite l’utilizzo della posta elettronica certificata tradizionale
    (PEC), esclusivamente all’indirizzo mail postacertificata@pec.ospedaleniguarda.it.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi alla S.C. risorse umane e relazioni sindacali dell'azienda ospedaliera - Ufficio concorsi - concorsi@ospedaleniguarda.it
    Prove d'esame: 
    prova scritta: vertente su argomento scelto dalla commissione attinente alla materia oggetto del concorso
    mediante svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica.

    prova pratica: consistente nella esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi
    alla qualificazione professionale richiesta. prova orale: oltre alla materia attinente al profilo specifico dei posti a concorso comprenderà anche elementi di informatica e la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese. Per quanto riguarda la conoscenza di elementi di informatica e della lingua straniera la commissione esaminatrice, ove necessario, potrà essere integrata da membri aggiunti.