Concorso istruttore tecnico Modena 2024 presso COMUNE DI SAN FELICE SUL PANARO : Bando pubblico per 1 posti

Anteprima

avviso di selezione pubblica per la copertura a tempo pieno e indeterminato di n. 1 posto, con profilo professionale di istruttore tecnico – area degli istruttori (ex cat. C), da assegnare al servizio assetto e utilizzo del territorio del Comune Di San Felice Sul Panaro – Modena.

Scheda

Occupazione
Località
Posti
1
Scadenza
Fonte
Tipo

Bando e allegati

Come previsto dalla declaratoria del vigente CCNL 2019-2021 Comparto Funzioni Locali, la figura selezionata sarà chiamata a svolgere mansioni strutturalmente inserite nei processi amministrativi – contabili e tecnici e nei sistemi di erogazione dei servizi e che ne svolgono fasi di processo e/o processi, nell’ambito delle direttive di massima e di procedure predeterminate, anche attraverso la gestione di strumentazioni tecnologiche. Tale personale è chiamato a valutare nel merito i casi concreti e ad interpretare le istruzioni operative. Risponde, inoltre, dei risultati del proprio contesto di lavoro.

Oltre a quanto previsto dalla declaratoria la figura selezionata svolgerà che le seguenti mansioni specifiche:

-        attività di carattere istruttorio comportanti conoscenze di tipo polispecialistico nel settore tecnico, anche con responsabilità di cantiere, con predisposizione di elaborati tecnici e provvedimenti anche a rilevanza esterna e di tipo negoziale;

-        progettazione e direzione lavori;

-        diretta collaborazione con il responsabile di Servizio;

-        completa responsabilità in merito al raggiungimento dei risultati relativi all’attività direttamente svolta;

-        redazione di deliberazioni e determinazioni;

-        attività amministrative generiche;

-        servizio di informazione all’utenza.

Requisiti e titoli di studio

 diploma di geometra;  diploma di perito industriale edile;  diploma di laurea in architettura;  diploma di laurea in ingegneria civile;  diploma di laurea in ingegneria edile – architettura;  diploma di laurea in ingegneria edile.

conoscenza della lingua inglese; 

conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse di Windows per elaborazioni di testi, posta elettronica, Internet; 

di essere in possesso della patente di categoria B o equivalenti e di essere disponibile alla guida per servizio degli automezzi propri e dell’ente;

Prove d'esame

una prova scritta di contenuto teorico-pratico che sarà svolta in modalità digitale ed una prova orale nella quale si procederà anche alla verifica della conoscenza della lingua inglese e della capacità di utilizzo di applicazioni informatiche

PROVA SCRITTA Sarà un’esercitazione a carattere teorico-pratico consistente nella risoluzione in tempi prestabiliti di quesiti a risposta sintetica e/o redazione di atti o elaborati tipici sulle seguenti materie:  L’ordinamento degli enti locali. Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (D.Lgs. n. 267 del 18 agosto 2000 e successive modifiche ed integrazioni);  Norme in materia di procedimento amministrativo, diritto di accesso agli atti, accesso civico, con riferimento anche alla semplificazione. Legge n. 241/1990, D.lgs. n. 33/2013, D.lgs. n. 97/2016 e s.m.i;  Nozioni di Diritto Amministrativo con particolare riferimento agli atti amministrativi;  La tutela della privacy, la tutela e protezione dei dati personali (D.lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” e s.m.i. e Regolamento Europeo 2016/679 in materia di protezione dei dati personali);  Norme generali in materia di “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia” (D.P.R. n. 380/2001);  Norme generali in materia di “Semplificazione della disciplina edilizia (L.R. n. 15/2013);  Norme generali in materia di L.R. n. 23/2004 Vigilanza e controllo dell’attività edilizia ed applicazione della normativa statale di cui all’art. 32 del D.L. n. 269 del 30/09/2003, convertito con modifiche dalla L. n. 326 del 21/11/2003 e s.m.i.;  Norme generali in materia di “Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio” (L.R. 24/2017);  Decreto Legislativo 36/2023 “Codice dei contratti”;  D. Lgs. 207/2010 “Regolamento di esecuzione ed attuazione del D.Lgs. 163/2006 per quanto ancora in vigore;  Decreto 49/2018 – Direzione Lavori e atti contabili;  D. Lgs. 81/2008 “Testo Unico per la Sicurezza del Lavoro”.

prova orale sono ammessi i soli candidati che abbiano superato positivamente la prova scritta. La prova orale verterà sulle materie della prova scritta. La prova orale comprenderà anche la valutazione delle attitudini, capacità relazionali, di risoluzione dei problemi, nonché l’orientamento alla comunicazione del candidato, anche tramite l’esame di casi pratici.

Il calendario delle prove d’esame, nonché la sede di svolgimento delle stesse, saranno comunicate con 15 giorni di anticipo rispetto alla data di svolgimento della prima prova, tramite pubblicazione sul Portale Unico del reclutamento (https://www.inpa.gov.it) e sul sito web del Comune (https://www.comunesanfelice.net/) sezione Amministrazione Trasparente - sottosezione Bandi di concorso.

Dove va spedita la domanda

https://www.inpa.gov.it/bandi-e-avvisi/dettaglio-bando-avviso/?concorso_id=4f9f6740e2c54b7d85a66e67600ac5f8

Contatta l'ente

Servizio Personale, tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, ore 9.00 alle ore 13.00 (tel. 0535/86327).

https://www.comune.sanfelice.mo.it/

Categorie correlate

Valuta la tua preparazione al concorso con i seguenti QUIZ online GRATUITI. Risposte esatte al termine del test.

Commenti