• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI AVERSA, 2 posti di istruttore direttivo tecnico

    Selezione pubblica, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di istruttore direttivo tecnico, categoria D, per l'area pianificazione - gestione del territorio - ambiente, di cui un posto riservato al personale interno. (GU n.8 del 29-01-2021)

    Requisiti: 
     Laurea triennale in disegno industriale (classe 42)
     Laurea triennale in scienze dell'architettura e dell'ingegneria edile (classe 4)
     Laurea triennale in urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale (classe 7)
     Laurea triennale in Ingegneria civile e ambientale (classe 8)
     Laurea triennale in ingegneria industriale (classe 10)
    Oppure
    - Possesso di un diploma di laurea conseguito ai sensi della normativa previgente al D.M. 509/1999 (cd. “vecchio ordinamento”), ovvero di una laurea specialistica (LS- DM 509/99) o laurea magistrale (LM- DM 270/04) equiparata ad uno dei diplomi di laurea (DL) specificati, o titoli equipollenti:
     Diploma di laurea in Architettura
     Diploma di laurea in Ingegneria civile
     Diploma di laurea in Ingegneria dei materiali
     Diploma di laurea in Ingegneria delle telecomunicazioni
     Diploma di laurea in Ingegneria edile
     Diploma di laurea in Ingegneria elettrica
     Diploma di laurea in Ingegneria elettronica
     Diploma di laurea in Ingegneria gestionale
     Diploma di laurea in Ingegneria industriale
     Diploma di laurea in Ingegneria informatica
     Diploma di laurea in Ingegneria meccanica
     Diploma di laurea in Ingegneria per l’ambiente ed il territorio
    ---
    Possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione di Architetto o Ingegnere con iscrizione al relativo Albo professionale sez. A o sez.B.
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Aversa – Ufficio Personale, Piazza Municipio n. 35 – 81031 Aversa
    PEC postacertificata@comuneaversa.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale al numero di tel. 081-5049143 nelle ore di ufficio o all'indirizzo e-mail: contpers@comune.aversa.ce.it
    www.comune.aversa.ce.it
    Prove d'esame: 
    Il concorso sarà espletato in base alle procedure di seguito indicate, che si articolano attraverso le seguenti fasi:
    a) una prova preselettiva ai fini dell’ammissione alle prove scritte, che l’Amministrazione si riserva di svolgere se il numero dei candidati ammessi alla selezione è superiore a 100;
    b) due prove selettive scritte, riservata ai candidati che hanno superato la prova preselettiva, se effettuata, di cui alla lettera a);
    c) una prova selettiva orale riservata ai candidati che hanno superato le prove scritte di cui alla lettera b) e stesura della graduatoria finale di merito.
    ---
    Materie: - D.Lgs. 152/2006 (Norme in materia ambientale), con particolare riferimento alla Parte Seconda: procedure per la valutazione ambientale strategica (VAS), per la valutazione d’ impatto ambientale (VIA) e di autorizzazione ambientale integrata (IPPC); alla parte Terza: difesa del suolo e lotta alla desertificazione, tutela delle acque dall’inquinamento e gestione delle risorse idriche: alla parte Quarta: bonifica dei siti inquinati; norme in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati; alla parte Quinta: tutela dell’area e riduzione dell’emissione in atmosfera. - tematiche inerenti gli agenti fisici di inquinamento ambientale (acustico, elettromagnetico, luminoso): inquadramento normativo e misure strumentali; - normative e linee guida internazionali, comunitarie, nazionali e regionali relative allo sviluppo sostenibile; - Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 Codice dei contratti pubblici e ss.mm.ii.; - D.M. 07/03/2018, n. 49 - Regolamento recante: «Approvazione delle linee guida sulle modalità di svolgimento delle funzioni del direttore dei lavori e del direttore dell'esecuzione». - DM 17 gennaio 2018 (Aggiornamento delle «Norme tecniche per le costruzioni); - D.P.R. 1° agosto 2011, n. 151, regolamento recante semplificazione della disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione degli incendi, a norma dell’articolo 49, comma 4 -quater, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122 e ss.mm.ii.; - Testo Unico per l’Edilizia D.P.R. 380/2001; - Legge Regione Campania n. 16 del 22/12/2004 (Norme sul Governo del territorio); - Legge Regione Campania 28/12/2009, n. 19 “Misure urgenti per il rilancio economico per la riqualificazione del patrimonio esistente, per la prevenzione del rischio sismico e per la semplificazione amministrativa”; - Legge Regione Campania 05/01/2011, n. 1 “Modifiche alla L.R. 28/12/2009, n. 19 “Misure urgenti per il rilancio economico per la riqualificazione del patrimonio esistente, per la prevenzione del rischio sismico e per la semplificazione amministrativa” e alla Legge Regionale 22/12/2004, n. 16 “Norme sul Governo del Territorio”; - Regolamento di attuazione della L.R. 28/02/2005, n. 20 “Norme in materia di prevenzione dell’inquinamento luminoso e risparmio energetico”; - Disposizioni regionali in materia di rischio sismico; - Decreto 22/01/2008, n. 37 “Regolamento concernente l’attuazione dell’art. 11 quaterdecies, comma 13, lett. a) della L. 248/2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici”; - Decreto Legislativo 9 aprile 2008 , n. 81 attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e ss.mm.ii.; - D.Lgs. n. 267/2000 - Testo Unico delle leggi sull’ordinamento enti locali; - Elementi essenziali della programmazione e gestione del bilancio degli Enti Locali; - Nozioni di diritto amministrativo; - Norme sul procedimento amministrativo (Legge 241/90), con particolare riferimento alle conferenze di servizi e al rispetto dei termini del procedimento; - Legge 190/2012 – Le funzioni dell’ANAC – Piano Comunale di prevenzione della corruzione e della trasparenza ed integrità; - Nozioni di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione; - Nozioni sul rapporto di pubblico impiego; - Codice di comportamento dei dipendenti pubblici; - Nozioni sulla normativa in materia di tutela della riservatezza dei dati personali; - Nozioni sul codice dell'amministrazione digitale: documento informatico, firma digitale, posta elettronica certificata (D. Lgs. n. 82/2005, DPR n. 68/2005 e ss.mm.ii.);
    ---
     Conoscenza e uso delle tecnologie informatiche, delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, e delle competenze digitali, secondo un livello di conoscenza corrispondente a quello richiesto per il conseguimento della certificazione informatica ECDL di 1° livello (core level).
     conoscenza, a scelta del candidato, della lingua inglese o della lingua francese, secondo il livello elementare di conoscenza, così come descritto nel Quadro comune europeo di riferimento (QCER).