• Accedi • Iscriviti gratis
  • istruttore tecnico presso COMUNE DI VALLEDORIA

    AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO DI SELEZIONE PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO E INDETERMINATO, MEDIANTE MOBILITA’ VOLONTARIA, AI SENSI DELL’ART. 30 DEL D.LGS DEL 30 MARZO 2001, n°165, DI N. 1 POSTO ISTRUTTORE TECNICO, CATEGORIA GIURIDICA “C”

    IL RESPONSABILE DELL’AREA TECNICA URBANISTICA

    ai sensi dell’art.30 del D.Lgs. n.165/2001, in esecuzione della propria determinazione n.18 del 18.05.2018;

    RENDE NOTO

    Il Comune di Valledoria intende acquisire e valutare domande di personale in servizio a tempo indeterminato presso altre pubbliche amministrazioni di cui all’art.1, comma 2, del D.Lgs. n.165/2001, con profilo professionale Istruttore Tecnico, categoria giuridica C posizione, interessato al trasferimento presso questo Ente, mediante mobilità volontaria, ai sensi dell’art.30 del D.Lgs. n.165/2001, per l’eventuale copertura di un posto a tempo pieno e indeterminato.

    Il presente avviso non fa sorgere a favore dei partecipanti alcun diritto al trasferimento per mobilità presso il Comune di Valledoria che si riserva, a suo insindacabile giudizio, di non dare seguito alla procedura di mobilità.

    ART.1) REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE Possono presentare domanda di mobilità coloro che siano in possesso dei seguenti requisiti: 1. siano dipendenti con rapporto di lavoro a tempo indeterminato (pieno o parziale) presso Amministrazioni pubbliche di cui all'art. 1, comma 2 del D.Lgs. n. 165/2001; 2. siano inquadrati nella categoria giuridica “C” del CCNL del Personale del Comparto delle Regioni e delle Autonomie locali, con il profilo professionale di “Istruttore tecnico” o comunque con altro profilo professionale equivalente per tipologia di mansioni; 3. abbiano maturato un’esperienza lavorativa a tempo indeterminato di almeno 1 anno nel profilo professionale di Istruttore tecnico, cat. C; 4. essere in possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio: diploma di geometra, perito edile o equivalente; 5. non abbiano riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato relative a reati ostativi all’assunzione presso una Pubblica Amministrazione e non abbiano riportato procedimenti penali pendenti relativi a reati ostativi all’assunzione presso una Pubblica Amministrazione; 6. non abbiano subito procedimenti disciplinari in ordine ai quali sia stata irrogata una sanzione superiore al rimprovero scritto nell’ultimo biennio antecedente alla data di pubblicazione dell’avviso; 7. non abbiano procedimenti disciplinari in corso; 8. siano in possesso del nullaosta incondizionato alla mobilità rilasciato dall’Amministrazione di appartenenza. 2

    ART.2) CONTENUTO DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Ciascun candidato dovrà dichiarare nella domanda di partecipazione alla selezione: a) i seguenti propri dati: cognome e nome, luogo e data di nascita, residenza ed eventuale recapito diversi dalla residenza, recapito telefonico; b) l'Amministrazione pubblica presso la quale è in servizio, specificandone: denominazione, data di presa in servizio, servizio e ufficio di appartenenza, tipologia del rapporto, profilo professionale, categoria giuridica e posizione economica; c) il titolo di studio (con indicazione della data e luogo di conseguimento e votazione ottenuta); d) di non avere riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato relative a reati ostativi all’assunzione presso una Pubblica Amministrazione e di non avere riportato procedimenti penali pendenti relativi a reati ostativi all’assunzione presso una Pubblica Amministrazione; e) di non avere subito procedimenti disciplinari in ordine ai quali sia stata irrogata una sanzione superiore al rimprovero scritto nell’ultimo biennio antecedente alla data di pubblicazione dell’avviso e di non avere procedimenti disciplinari in corso.

    Alla domanda di partecipazione, debitamente firmata digitalmente o con firma autografa e successiva scansione del documento, dovranno essere obbligatoriamente allegati, a pena di esclusione: 1. nulla osta incondizionato alla mobilità rilasciato dall’Amministrazione di appartenenza(originale se firmato digitalmente o scansionato se con firma autografa); 2. dettagliato curriculum vitae, professionale e formativo, debitamente sottoscritto, da cui risultino i titoli posseduti, i corsi di formazione svolti, le esperienze lavorative effettuate, nonché ogni altra informazione e/o documentazione che il candidato ritenga utile fornire nel proprio interesse al fine di consentire una valutazione completa della professionalità posseduta; 3. fotocopia del proprio documento di identità in corso di validità qualora il documento non sia firmato digitalmente.

    ART. 3) MODALITA' E TERMINE PER LA PARTECIPAZIONE Ciascun soggetto in possesso dei requisiti di cui al precedente articolo 1 può partecipare alla selezione presentando domanda mediante l'utilizzo del modello allegato al presente avviso sotto la lettera “A”, nel rispetto delle prescrizioni di cui al precedente Art. 2).

    La domanda, debitamente datata e sottoscritta digitalmente o con firma autografa scansionata, da ciascun candidato (non è richiesta l'autenticazione della firma ai sensi dell'articolo 39 del D.P.R. n. 445/2000) dovrà essere presentata, a pena di esclusione, entro e non oltre il giorno 17 giugno 2018.

    La domanda di partecipazione dovrà essere presentata, a pena di esclusione, attraverso le seguenti modalità: a) tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo di posta certificata del Comune di Valledoria: protocollo@pec.comune.valledoria.ss.it specificando nell’oggetto “Domanda partecipazione selezione per la mobilità per n.1 posto di Istruttore tecnico, cat. C”, con allegati il curriculum, il documento di riconoscimento e il nullaosta incondizionato alla mobilità rilasciato dall'Amministrazione di appartenenza.

    Non saranno prese in considerazioni e-mail spedite da indirizzi non certificati o pervenute ad indirizzi di posta elettronica dell'Ente differenti rispetto a quello sopra indicato. L’Amministrazione non assume alcuna responsabilità per mancata o tardiva comunicazione del cambiamento del recapito indicato nella domanda, da malfunzionamento della posta elettronica e/o disguidi nella trasmissione informatica, né per eventuali disguidi imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

    3

    ART.4) CAUSE DI ESCLUSIONE DALLA SELEZIONE Sono esclusi dalla selezione i candidati che: a) abbiano inoltrato domanda: con omessa, incompleta ed erronea indicazione delle proprie generalità (cognome, nome, luogo e data di nascita), con omessa, incompleta od erronea indicazione del domicilio o recapito, qualora non siano desumibili dalla documentazione eventualmente prodotta; b) non siano in possesso di tutti i requisiti richiesti per la partecipazione alla selezione; c) abbiano presentato domanda di partecipazione con modalità differenti rispetto a quelle previste dall'Art.3 del presente avviso; d) la cui domanda sia pervenuta all'Ente oltre il termine perentoriamente indicato nell'Art. 3 del presente avviso; e) non abbiano firmato la domanda; f) non abbiano allegato alla domanda copia fotostatica di documento di identità in corso di validità qualora non abbiano firmato i documenti digitalmente; g) non abbiano allegato alla domanda il nullaosta incondizionato alla mobilità rilasciato dall'Amministrazione di appartenenza; h) non abbiano allegato alla domanda dettagliato curriculum vitae, professionale e formativo, debitamente sottoscritto, da cui risultino i titoli posseduti, i corsi di formazione svolti, le esperienze lavorative effettuate, nonché ogni altra informazione e/o documentazione che il candidato ritenga utile fornire nel proprio interesse al fine di consentire una valutazione completa della professionalità posseduta; i) non diano puntuale riscontro, nei tempi assegnati, alla eventuale richiesta di chiarimenti ed integrazioni alle istanze presentate; j) non si presentino a sostenere il colloquio nella data stabilita.

    ART.5) AMMISSIBILITA’ DELLE DOMANDE Le domande di mobilità volontaria sono esaminate dal Responsabile dell’Area Tecnica Edilizia Privata e Urbanistica che verifica l’ammissibilità delle stesse alla luce dei requisiti richiesti, e può richiedere chiarimenti e documenti ad integrazione della domanda presentata.

    L’elenco dei candidati ammessi alla procedura selettiva e ogni altra comunicazione sono pubblicati esclusivamente sul sito internet dell'Amministrazione www.comune.valledoria.ss.it.

    ART. 6) MODALITA’ DI SELEZIONE La selezione dei candidati ammessi è effettuata dalla Commissione selezionatrice per titoli e colloquio. La Commissione ha a disposizione un punteggio massimo di 100 punti, suddivisi come segue: a) titoli: fino ad un massimo di 40 punti; b) colloquio: fino ad un massimo di 60 punti;

    La Commissione procede dapprima alla valutazione dei titoli e successivamente al colloquio.

    Non sono considerati idonei alla copertura del posto i candidati che non ottengono almeno 60 punti complessivi.

    ART. 7) COLLOQUIO I candidati che non riceveranno alcuna comunicazione di esclusione dovranno presentarsi per sostenere il colloquio nel giorno che verrà comunicato solo attraverso l’indirizzo pec 4

    dichiarato in fase di presentazione della domanda, presso la sede del Comune di Valledoria, Corso Europa n. 77, 07039 Valledoria.

    I candidati ammessi alla selezione dovranno presentarsi al colloquio muniti di idoneo documento di riconoscimento in corso di validità.

    I candidati che non si presentano nel giorno, nell'ora e nella sede stabilita, saranno considerati rinunciatari ed esclusi dalla selezione. ART.8) CRITERI DI VALUTAZIONE DEI TITOLI Il punteggio massimo attribuibile di 40 punti per i titoli è ripartito nel modo che segue:

    a) anzianità di servizio nella stessa categoria professionale del posto da ricoprire: fino ad una massimo di punti 20 (2 punti per ogni anno di servizio – 0,16 punti per ogni mese di servizio o frazione di mese pari o superiore a 15 giorni).

    I titoli di servizio in categorie professionali inferiori a quella richiesta non danno luogo ad alcun punteggio

    b) curriculum professionale: fino a 20 punti. Nell’ambito del curriculum si valuteranno: Titoli di studio Max 10 punti

    Diploma da 60 a 75: punti 3 da 76 a 90: punti 5 da 91 a 95: punti 8 da 96 a 100: punti 10 Laurea da 95 a 100: punti 3 da 101 a 105: punti 5 da 106 a 110: punti 8 110 e lode: punti 10

    Abilitazione per l’iscrizione ad albi professionali Punti 2

    Master attinenti alla professionalità oggetto della selezione con esame finale Punti 2

    Corsi di specializzazione con superamento di esami attinenti alla professionalità oggetto della selezione Punti 2

    Curriculum (qualora in grado di apportare valore aggiunto agli altri titoli) Punti 4

    ART. 9) CRITERI DI VALUTAZIONE DEL COLLOQUIO Valutati i curricula, la Commissione convoca i candidati a specifico colloquio individuale finalizzato all’approfondimento della verifica del possesso dei requisiti attitudinali, motivazionali e professionali richiesti per il posto da ricoprire, necessario ai fini della predisposizione della graduatoria.

    La Commissione valuta il colloquio tendendo conto dei seguenti elementi di valutazione, anche disgiunti: • motivazione della richiesta di mobilità; • possesso di requisiti attitudinali aderenti al posto da ricoprire; • capacità di individuare soluzioni adeguate e corrette rispetto ad una specifica attività; • grado di autonomia gestionale; • preparazione professionale specifica rispetto al posto da ricoprire.

    La Commissione ha a disposizione un punteggio non superiore a 60 punti.

    5

    Il concorrente che non si presenti al colloquio nel giorno stabilito si considera rinunciatario e viene escluso dalla selezione.

    Conclusa ogni singola prova individuale la Commissione si ritira, procede alla valutazione del candidato ed attribuisce il punteggio tenuto conto dei criteri sopra indicati. Le valutazioni della Commissione sono insindacabili.

    Il punteggio minimo per l ‘idoneità è 60/100.

    ART. 10) FORMAZIONE E PUBBLICAZIONE DELLA GRADUATORIA La commissione giudicatrice, ad ultimazione della prova selettiva, formula la graduatoria sulla base dei punteggi complessivi attribuiti ai candidati e trasmette i verbali dei propri lavori, corredati da tutto il materiale relativo alla procedura, al Responsabile dell’Area.

    Il Responsabile dell’Area procede con proprio atto all’approvazione della graduatoria e alla relativa pubblicazione sul sito internet, nell'Albo Pretorio on line dell'Amministrazione www.comune.valledoria.ss.it.

    L’inserimento nella graduatoria non determina in capo ai soggetti interessati alcuna legittima aspettativa in ordine al reclutamento.

    ART. 11) COMUNICAZIONI E INFORMAZIONI AI CANDIDATI Tutte le comunicazioni ai candidati inerenti alla procedura in argomento saranno effettuate esclusivamente mediante avviso pubblicato sul sito internet del Comune di Valledoria all'indirizzo www.comune.valledoria.ss.it e avranno valore di notifica a tutti gli effetti.

    È escluso ogni ulteriore obbligo di comunicazione ai candidati da parte dell'Ente.

    I candidati sono tenuti pertanto a verificare sul predetto sito la presenza di avvisi relativi alla selezione in oggetto.

    Eventuali informazioni inerenti alla procedura possono essere richieste contattando il numero telefonico 079/5819022, o a mezzo e-mail all'indirizzo lavoripubblici@comune.valledoria.ss.it;

    ART. 12) RIAPERTURA DEI TERMINI, PROROGA E REVOCA DEL BANDO È facoltà dell'Amministrazione prorogare, prima della scadenza, il termine per la presentazione delle domande di ammissione.

    È altresì facoltà dell'Amministrazione procedere alla riapertura del termine fissato nell’avviso per la presentazione delle domande.

    È inoltre facoltà dell'Amministrazione, in qualsiasi momento, procedere con provvedimento motivato alla revoca dell’avviso del procedimento selettivo.

    Il presente bando non fa sorgere a favore dei partecipanti alcun diritto all’assunzione ed il Comune di Valledoria si riserva la facoltà, al termine della valutazione dei candidati, di non dar corso alla procedura di mobilità in questione.

    ART. 13) ACCETTAZIONE DISPOSIZIONI DELL’AVVISO DI SELEZIONE E CLAUSOLA DI RINVIO La partecipazione alla selezione comporta implicitamente l'accettazione di tutte le disposizioni contenute nel presente avviso, senza riserva alcuna.

    6

    ART.14) PARI OPPORTUNITA' L'Amministrazione comunale di Valledoria garantisce pari opportunità tra uomini e donne nell'accesso alla presente procedura di mobilità volontaria, ai sensi della Legge n. 125/1991 e in attuazione dell'articolo 7 del D.Lgs. n. 165/2001 nonché della normativa comunitaria in materia (Direttiva 2006/54/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 5 luglio 2006).

    ART.15) TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. 196/2003, i dati personali relativi a ciascun candidato, così come contenuti nelle domande di partecipazione alla selezione, saranno raccolti e trattati dal personale preposto all’ufficio personale nonché dalla Commissione selezionatrice, esclusivamente per finalità riconducibili allo svolgimento della procedura in atto. Il candidato gode dei diritti di cui all’art.7 della citata legge tra i quali figura il diritto di accesso ai dati che lo riguardano, nonché alcuni diritti complementari tra cui il diritto di rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termini non conformi alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per legittimi motivi. Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti del Comune di Valledoria, Corso Europa n.77, 07039 Valledoria (SS) titolare del trattamento.

    IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Ing. Gian Pietro Oggiano