• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI LIVORNO, 67 posti vari

    Mobilita' volontaria esterna per la copertura di sessantasette posti di vari profili professionali e varie categorie contrattuali, a tempo indeterminato e pieno. (GU n.38 del 14-05-2021)

    Requisiti: 
    1. essere dipendente (o dirigente, per l'accesso alla relativa selezione) a tempo indeterminato presso una delle Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del D.Lgs. n.165/2001 e ss.mm.ii. con inquadramento nella qualifica dirigenziale (per l’accesso alla relativa selezione) o nella categoria e profilo professionale equivalenti a quelli messi a selezione. Saranno ammessi alla selezione anche i dipendenti a tempo parziale presso l'Amministrazione di appartenenza, purché assunti con rapporto di lavoro originariamente a tempo pieno, a condizione che accettino di riespandere a tempo pieno, al momento dell'eventuale trasferimento nei ruoli del Comune di Livorno, il predetto rapporto a tempo parziale;
    2. aver superato il periodo di prova (indicare l'Amministrazione) e di non incorrere nelle limitazioni all’effettuazione della mobilità se vincitore di concorso;
    3. non aver subito condanne penali e/o non avere procedimenti penali pendenti (il Comune di Livorno si riserva di valutare a proprio insindacabile giudizio, l’ammissibilità di coloro che abbiano riportato condanne penali definitive alla luce del titolo, dell’attualità, della gravità del reato e della sua rilevanza in relazione alla posizione da ricoprire);
    4. non essere incorsi in procedure disciplinari conclusesi con sanzioni nel corso dei due anni precedenti la data di pubblicazione del presente avviso;
    5. essere in possesso della idoneità senza prescrizioni e limitazioni alle mansioni proprie del posto da ricoprire ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008 e successive modificazioni;
    6. essere in possesso del nulla osta incondizionato e preventivo al trasferimento.
    ---
     POSTO DI DIRIGENTE Q.U.D. - CCNL AREA DELLE FUNZIONI LOCALI n.1 unità - per il Settore “Protezione civile e demanio” per cui è richiesto:
    1) il possesso di uno dei seguenti titoli di studio: • Diploma di Laurea (DL) in Ingegneria civile, Ingegneria idraulica o Ingegneria per l'ambiente e il territorio conseguito con il vecchio ordinamento; 2 • Laurea Specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM) appartenente ad una delle classi del nuovo ordinamento universitario (D.M. 509/99 o D.M. 270/04) equiparata ad uno dei titoli di studio sopra indicati ai sensi del Decreto Interministeriale 09/07/1999 e s.m.i.; • Laurea Triennale D.M. 509/1999 classe 08 (Ingegneria civile e ambientale) oppure Laurea Triennale D.M. 270/2004 classe L-7 (Ingegneria civile e ambientale).
    2) il possesso dell’Abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’Albo professionale: - Albo degli Ingegneri Sezione A - Settore Ingegneria civile e ambientale; oppure - Albo degli Ingegneri Sezione B – Settore Ingegneria civile e ambientale junior;
    3) di non avere cause di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le Pubbliche Amministrazioni, ai sensi del D.Lgs. 39/2013 e ss.mm.ii.
    ---
    ➢ SELEZIONE PER N. 11 UNITÀ DI CAT. “D” PROFILO “TECNICO” A) di cui n. 8 unità profilo professionale "Tecnico" (Ingegnere) per cui è richiesto il possesso: 1) di uno dei seguenti titoli di studio: • Diploma di Laurea vecchio ordinamento (DL) Ingegneria civile, Ingegneria edile, Ingegneria edile – Architettura; • Diploma di Laurea specialistica (LS) della classe DM 509/99 equiparata ad uno dei diplomi di laurea (DL) di cui al punto precedente (Decreto Interministeriale 9/7/2009 pubblicato in G.U. n. 233 del 7/10/2009); • Diploma di Laurea magistrale (LM) della classe DM 270/04 equiparata ad uno dei diplomi di laurea (DL) di cui al primo punto (Decreto Interministeriale 9/7/2009 pubblicato in G.U. n. 233 del 7/10/2009; • Laurea Triennale DM 509/99 classe 08 Lauree in Ingegneria Civile e Ambientale; • Laurea Triennale DM 270/04 classe L–7 Ingegneria civile e ambientale; 2) dell’Abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’Albo professionale: - Albo degli Ingegneri Sezione A - Settore Ingegneria civile e ambientale; oppure - Albo degli Ingegneri Sezione B – Settore Ingegneria Ingegneria civile e ambientale junior; B) di cui n. 3 unità profilo professionale "Tecnico" (Architetto) per cui è richiesto il possesso: 1) di uno dei seguenti titoli di studio: • Diploma di Laurea vecchio ordinamento (DL) in Architettura; • Diploma di Laurea specialistica (LS) della classe DM 509/99 equiparata ad uno dei diplomi di laurea (DL) di cui al punto precedente (Decreto Interministeriale 9/7/2009 pubblicato in G.U. n. 233 del 7/10/2009); • Diploma di Laurea magistrale (LM) della classe DM 270/04 equiparata ad uno dei diplomi di laurea (DL) di cui al primo punto (Decreto Interministeriale 9/7/2009 pubblicato in G.U. n. 233 del 7/10/2009; • Laurea Triennale DM 509/99 classe 04 Scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile, classe 07 Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale; • Laurea Triennale DM 270/04 classe L-17 Scienze dell’architettura; classe L-23 Scienze e tecniche dell’edilizia, classe L-21 Scienze della Pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale. 2) dell’Abilitazione all’esercizio della professione e iscrizione all’Albo professionale: - Albo degli Architetti, Pianificatori, Conservatori e Paesaggisti Sezione A ; oppure - Albo degli Architetti, Pianificatori, Conservatori e Paesaggisti Sezione B.
    ---
    ➢ SELEZIONE PER N. 4 UNITÀ DI CAT. “D” PROFILO “VIGILANZA” È richiesto il possesso dei seguenti titoli: 1) Diploma di Laurea (ai sensi della normativa previgente al DM 509/99) in Giurisprudenza, Economia e Commercio e Scienze Politiche (o equipollenti per legge) ovvero lauree equiparate ai sensi del DM MIUR 9/7/2009 o Lauree triennali afferenti alle discipline sopra elencate; 2) Possesso dei requisiti di cui all’art. 5 della Legge 7 marzo 1986 n. 65, necessari per poter rivestire la qualità di agente di pubblica sicurezza; 3) Possesso dei requisiti di idoneità psicofisica all’impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale dei posti messi a selezione, che comportano anche l’uso di armi e presidi tattici difensivi; 4) Patente di guida di categoria B (o superiori) in corso di validità e non soggetta a revoca o sospensione; 5) Essere in possesso del certificato di idoneità al maneggio delle armi di servizio, rilasciato da una sezione di Tiro a segno nazionale.
    ---
    ➢ SELEZIONE PER N. 4 UNITÀ DI CAT. “D” PROFILO “SOCIO-PEDAGOGICO” (ASSISTENTE SOCIALE) È richiesto il possesso: 1) di uno dei seguenti titoli di studio: • Diploma di Assistente Sociale (D.P.R. n. 162/82); • Diploma Universitario in Servizio Sociale (L. n. 341/90); • Diploma di Laurea in Servizio Sociale (ordinamento previgente al D.M. 509/99); • Laurea classe L-39 Servizio Sociale (Decreto Interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 270/04); • Laurea classe LM-87 Servizio Sociale e politiche sociali (Decreto Interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 270/04); • Laurea classe 06 Scienze del Servizio Sociale (Decreto Interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 270/04); • Laurea classe 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei Servizi Sociali (Decreto Interministeriale 09.07.2009 ex D.M. 270/04). 2) Iscrizione all’Albo Professionale degli Assistenti Sociali (Sezione A o Sezione B) di cui alla L. n. 84/1993; 3) Patente di guida di categoria B (o superiori).
    ---
    ➢ SELEZIONE PER N. 10 UNITÀ DI CAT. “D” PROFILO “AMMINISTRATIVO” È richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio: 4 • Laurea nelle discipline giuridico-economiche – Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e Commercio o equipollenti: Laurea di primo livello (L), Laurea Specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM) appartenente ad una delle classi del nuovo ordinamento universitario (D.M. 509/99 o D.M. 270/04) o Diploma di Laurea (DL) vecchio ordinamento universitario equiparato ad una delle classi di laurea specialistiche o magistrali nelle discipline sopra indicate, ai sensi dei Decreti Interministeriali 09/07/1999 e ss.mm.ii.
    ---
    ➢ SELEZIONE PER N. 3 UNITÀ DI CAT. “D” PROFILO “INFORMATICO” È richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio: • Diploma di Laurea (DL) in Informatica, Ingegneria delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica, Scienze dell'informazione, Matematica o Fisica conseguito con il vecchio ordinamento; • Laurea Specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM) appartenente ad una delle classi del nuovo ordinamento universitario (D.M. 509/99 o D.M. 270/04) equiparata ad uno dei titoli di studio sopra indicati ai sensi del Decreto Interministeriale 09/07/1999 e s.m.i.; • Laurea Triennale D.M. 509/1999 classe 9 (Ingegneria dell'informazione), classe 25 (Scienze e tecnologie fisiche), classe 26 (Scienze e tecnologie informatiche), classe 32 (Scienze matematiche); • Laurea Triennale D.M. 270/2004 classe L-8 (Ingegneria dell'informazione), classe L-30 (Scienze e tecnologie fisiche), classe L-31 (Scienze e tecnologie informatiche), classe L-35 (Scienze matematiche).
    ---
    ➢ SELEZIONE PER N. 12 UNITÀ DI CAT. “C” - PROFILO “AMMINISTRATIVO” È richiesto il possesso del seguente titolo di studio: • Diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale.
    ---
    ➢ SELEZIONE PER N. 10 UNITÀ DI CAT. “C” - PROFILO “VIGILANZA” È richiesto il possesso dei seguenti titoli: 1) Diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale; 2) Possesso dei requisiti di cui all’art. 5 della Legge 7 marzo 1986 n. 65, necessari per poter rivestire la qualità di agente di pubblica sicurezza; 3) Possesso dei requisiti di idoneità psicofisica all’impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale dei posti messi a selezione, che comportano anche l’uso di armi e presidi tattici difensivi; 4) Patente di guida di categoria B (o superiori) in corso di validità e non soggetta a revoca o sospensione; 5) Essere in possesso del certificato di idoneità al maneggio delle armi di servizio, rilasciato da una sezione di Tiro a segno nazionale.
    ---
    ➢ SELEZIONE PER N 9 UNITÀ CAT. “C” - PROFILO “EDUCATORE SERVIZI EDUCATIVO SCOLASTICI” È richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio: • Laurea triennale in scienze dell'educazione nella classe L19 a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per l'infanzia; • Laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della Formazione primaria, integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari; oppure uno dei seguenti titoli di studio previsti dalla precedente normativa della Regione Toscana (ante Regolamento regionale n.55/R/8.7.2020 art. 13) e conseguiti entro il 31 agosto 2018: • Diploma di dirigente di comunità infantile rilasciato dall’istituto tecnico femminile; • Diploma di maturità magistrale rilasciato dall’istituto magistrale; • Diploma di scuola magistrale di grado preparatorio; • Diploma di maturità rilasciato dal liceo socio – psico – pedagogico; • Diploma di assistente di comunità infantile rilasciato dall’istituto professionale di Stato per • assistente all’infanzia; • Diploma di maestra d’asilo; • Diploma di operatore dei servizi sociali; • Diploma di tecnico dei servizi sociali; • Titolo di studio universitario conseguito in corsi di laurea afferenti alle classi pedagogiche o psicologiche, comunque riferiti all’educazione della prima infanzia. Al fine della valutazione relativa a quest’ultimo aspetto, il candidato in possesso di titolo diverso dalle lauree in Scienze dell’educazione e della formazione (classe 18 del nuovo ordinamento), in Scienze della Formazione Primaria o in Pedagogia dovrà specificare gli esami sostenuti; • Master di primo o secondo livello avente ad oggetto la formazione della prima infanzia; • Attestato di qualifica rilasciato dal sistema della formazione professionale per un profilo professionale attinente ai servizi per la prima infanzia.
    ---
    ➢ SELEZIONE PER N 3 UNITÀ CAT. “C” - PROFILO - “TECNICO” (GEOMETRA) È richiesto il possesso dei seguenti titoli: 1) Diploma di maturità di geometra (o equipollente); 2) Abilitazione all’esercizio della professione di geometra (o equipollente).
    Dove va spedita la domanda: 
    comune.livorno@postacert.toscana.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio programmazione e sviluppo del personale - mobilita', Comune di Livorno, Piazza del Municipio n. 1 - 57123 Livorno. Orario: dal lunedi' al venerdi' ore 9,00 - 13,00; il martedi' ed il giovedi' anche ore 15,30 - 17,30 - e-mail concorsi@comune.livorno.it - tel. 0586.820246.
    www.comune.livorno.it
    Prove d'esame: 
    Colloquio