• Accedi • Iscriviti gratis
  • AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E LA PROTEZIONE DELL'AMBIENTE - PUGLIA, 1 collaboratore amministrativo professionale

    Mobilita' volontaria regionale, interregionale ed intercompartimentale, per la copertura di un posto di collaboratore amministrativo professionale, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, per la Direzione amministrativa - servizio gestione risorse umane - ufficio trattamento economico. (GU n.28 del 09-04-2021)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    10/05/2021
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso di mobilità
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 

    Testi consigliati

    Requisiti: 
    a) Essere dipendenti in servizio a tempo indeterminato, inquadrati nel profilo professionale di Collaboratore amministrativo professionale (Cat. D), ex 7° livello funzionale, appartenenti al comparto del personale del Servizio Sanitario Nazionale ovvero di Agenzie del SNPA ovvero essere dipendenti in servizio a tempo indeterminato presso altre Pubbliche Amministrazioni ed inquadrati con il profilo professionale e la categoria corrispondenti a quelli previsti dal presente avviso.
    b) Aver maturato un’anzianità di servizio di almeno n. 3 anni nell’ambito di un ufficio addetto al trattamento economico del personale di una pubblica amministrazione;
    c) Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: diploma di laurea vecchio ordinamento in: □ Economia e commercio.
    e) Essere in possesso dell’assenso preventivo alla partecipazione alla procedura di mobilità rilasciato dall’Amministrazione di appartenenza;
    f) Avere l’idoneità fisica in relazione alle mansioni specifiche da svolgere;
    g) Non essere stato condannato, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I, Titolo II, Libro II del codice penale
    h) Non aver subito condanne penali e non avere processi penali pendenti per reati, anche diversi da quelli del punto precedente, che - se accertati con sentenza passata in giudicato - comportino la sanzione disciplinare del licenziamento o per i quali la legge escluda l’ammissibilità all’impiego pubblico;
    i) Non avere subito, nell’ultimo biennio antecedente alla data di pubblicazione del presente avviso, sanzioni disciplinari definitive e non avere procedimenti disciplinari in corso.
    Dove va spedita la domanda: 
    ARPA Puglia, corso Trieste n. 27, 70126 - Bari
    PEC concorsi.arpapuglia@pec.rupar.puglia.it
    Contatta l'ente: 
    Servizio gestione risorse umane dell'ARPA Puglia, corso Trieste n. 27 - 70126 Bari. Tel. 080/5460506 - 0805460512 secondo i seguenti orari: lunedi' - venerdi' dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e il martedi' e il giovedi' dalle 15,30 alle 17,00.
    www.arpa.puglia.it
    Prove d'esame: 
    Le materie del colloquio sono:
     Diritto amministrativo: gli atti amministrativi, diritto di accesso e riservatezza dei dati personali (L. 241/1990, D.lgs. 33/2013, regolamento n. 2016/679);
     Ordinamento del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni: rapporto di pubblico impiego e responsabilità dei dipendenti (D.Lgs. n. 165/2001);
     Contrattualistica: CCNL 2016-2018 del Comparto Sanità e CCNL area dirigenza con particolare riferimento al trattamento economico (ad esempio, struttura della busta paga e concetto di retribuzione imponibile ai fini previdenziali e assicurativi);
     Normativa previdenziale applicabile ad ARPA Puglia (INPS ex INPDAP);
     Elementi di diritto tributario: il sistema delle imposte sul reddito da lavoro dipendente e assimilati, obblighi certificativi e dichiarativi del datore di lavoro;
     Nozioni di Diritto Penale limitatamente ai reati contro la Pubblica Amministrazione e la Fede Pubblica;
     Competenze e organizzazione dell'ARPA Puglia di cui alla L.R. 22/01/1999 n. 6 e s.m.i. e al Regolamento regionale 10/06/2008 n. 7, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 94 del 16/06/2008 e alla Legge 28 giugno 2016, n. 132 “Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente e
    disciplina dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale”