• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Bari , 12 posti di vari profili professionali

    Mobilita' esterna per la copertura di dodici posti di vari profili professionali (GU n.54 del 14-7-2020)

    Requisiti: 
    CATEGORIA D : DIPLOMA DI LAUREA e titoli specifici Diploma di Laurea (L) o Laurea vecchio ordinamento (DL) o Laurea specialistica (LS) o Laurea Magistrale (LM) in una della seguenti discipline:
    FUNZIONARIO SPECIALISTA TECNICO - Ingegneria o architettura o urbanistica
    FUNZIONARIO SPECIALISTA CONTABILE - Economia e commercio o scienze politiche o scienze politiche e dell’amministrazione o scienze statistiche
    ASSISTENTE SOCIALE - Diploma di assistente sociale (ex D.P.R. n. 14 del 15/1/87) o Diploma universitario in servizio sociale o Laurea triennale in servizio sociale o Laurea specialistica nell’ambito della disciplina politiche dei servizi sociali e iscrizione all'albo degli Assistenti Sociali
    AMMINISTRATORE SISTEMA INFORMATIVO - Scienze della Comunicazione o in Informatica (già Scienze dell’Informazione) o in Economia delle Amministrazioni Pubbliche o in Economia e Commercio o in Ingegneria informatica.

    CATEGORIA C : DIPLOMA DI MATURITA' e titoli specifici
    ISTRUTTORE DI POLIZIA LOCALE - Diploma di Maturità e Patente di abilitazione alla guida di autoveicoli e motoveicoli, patente di cat. B per coloro che hanno conseguito la medesima prima del 26/4/1988, ovvero, se conseguita da tale data, patente di guida di cat. B e patente di cat. A senza limiti (idonea alla conduzione di motocicli di qualsiasi tipo di cambio e potenza fino a 25 Kw, ovvero rapporto potenza/peso fino a 0,16 Kw/kg).

    ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO FINANZIARIO - Diploma di Maturità

    INSEGNANTE SCUOLA DELL’INFANZIA - Diploma di Abilitazione a maestra del grado preparatorio o Diploma di Maturità Magistrale o Diploma di Liceo socio-psicopedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002, OPPURE, Diploma di Maturità unitamente a Laurea vecchio ordinamento (DL) in Scienze della formazione primaria, indirizzo per la scuola materna ex art. 5, comma 3, della legge 28 marzo 2003, n° 53 o Laurea Magistrale (LM) nella classe LM – 85 bis Scienze della formazione primaria ex D.M. 10 settembre 2010, n. 249
    Dove va spedita la domanda: 
    Per essere ammessi alla presente procedura di mobilità gli aspiranti devono presentare al Comune di Bari - Ripartizione Personale – P.O.S. Assunzioni e Cessazioni – Via A Ballestrero, 62 (CAP 70126)
    a) presentazione diretta presso la Ripartizione Personale entro tale termine;
    b) a mezzo del servizio postale, con raccomandata A.R., da spedire entro il giorno stabilito dal bando come termine ultimo per la partecipazione;
    c) inoltro mediante posta elettronica certificata (P.E.C.) all’indirizzo concorsi.comunebari@pec.rupar.puglia.it e con le modalità stabilite dal bando di mobilità;
    Prove d'esame: 
    Attribuzione dei punteggi ai titoli e svolgimento del colloquio (Categoria D)La procedura comparativa di mobilità volontaria relativa ai predetti posti appartenenti alla categoria D, sarà effettuata tramite valutazione dei titoli, del curriculum professionale e di un colloquio conoscitivo e di approfondimento delle competenze e delle attitudini possedute dai candidati. I titoli, il curriculum ed il colloquio saranno valutati attribuendo un massimo di 35 punti, così suddivisi: a) titoli di studio max 5 punti; b) curriculum max 20 punti; c) colloquio max 10 puntiù

    Esame del curriculum e svolgimento del colloquio (Categoria C) La metodologia comparativa di scelta dei candidati alla mobilità volontaria relativa ai predetti posti appartenenti alla categoria C, sarà effettuata tramite esame delle domande e dei curriculum, oltre ad un colloquio conoscitivo/selettivo/ di idoneità, sulla base delle precedenti esperienze lavorative, delle conoscenze e/o delle attitudini possedute dagli stessi candidati, in relazione ai posti da ricoprire, di cui al comma 11 lettere b1) e b2) dell’art. 13. La procedura si considera superata ove il concorrente abbia conseguito il giudizio di idoneità in sede di esame del curriculum ed una votazione di almeno 24/30 in sede di valutazione del predetto colloquio.