• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI AFRAGOLA, 2 posti di esecutore categorie protette

    Mobilita' volontaria esterna per la copertura di due posti di esecutore, categoria B, a tempo pieno ed indeterminato, riservato agli iscritti nelle liste delle categorie protette di cui all'articolo 1, comma 1 e articolo 18 della legge n. 68/1999. (GU n.49 del 26-06-2020)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    27/07/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso di mobilità
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    1. Cittadinanza italiana ovvero di uno degli stati membri dell'Unione Europa, oppure trovarsi nelle condizioni previste dall'art. 38 comma 1 e 3 bis del D.Lgs. 165/2001. I cittadini degli Stati membri dell'Unione europea devono inoltre possedere (ex art. 3 del DPCM n. 174/1994), di tutti i requisiti previsti dal bando di concorso per i cittadini della Repubblica, ed in particolare: godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza; adeguata conoscenza della lingua italiana
    2. essere in servizio con rapporto di lavoro a tempo pieno ed indeterminato, a seguito di procedure selettive pubbliche in Amministrazioni e Enti di cui all’art 1 comma 2 del D. Lgs n. 165/2001, sottoposte a vincoli in materia di assunzioni a tempo indeterminato, al patto di stabilità interno per l'anno 2019, al monitoraggio del pareggio di bilancio e con gli obiettivi legislativi finalizzati alla riduzione della spesa (art. 1 comma 47 L. 311/2004 e s.m.i.) , con collocazione nella medesima categoria contrattuale del posto da coprire e con possesso di uguale profilo professionale
    3. appartenenza alle categorie protette, di cui all’art. 1 della legge 12 marzo 19 99, n. 68 e possesso dei requisiti e della documentazione necessaria per l’iscrizione negli elenchi di cui all’art. 8 della stessa legge, ed assunzione, nell’Amministrazione di appartenenza, in virtù della citata Legge. Possesso della relazione conclusiva della Commissione Tecnica Medica integrata che attesti le patologie e le limitazioni lavorative. Si precisa che il requisito di appartenenza alle categorie protette di cui all’art. 1 della legge 12 marzo 1999, n. 68 deve sussistere alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda; il requisito dell’iscrizione negli elenchi dei soggetti appartenenti alle categorie protette e la relazione conclusiva della Commissione Medica dovranno essere posseduti alla data di stipulazione del contratto individuale di lavoro.
    4. Età non inferiore ai 18 anni e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo, alla data di scadenza del bando;
    5. Iscrizione nelle liste elettorali oppure, per coloro che non sono cittadini italiani, il godimento dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o di provenienza;
    6. Essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari di leva (per gli obbligati ai sensi di legge);
    7. Essere in possesso del titolo di studio di Diploma di scuola secondaria di primo grado
    8. Essere in possesso della patente di guida categoria “B” e disponibilità alla guida di automezzi per l’espletamento di mansioni;
    9. Non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
    10. Non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego, ai sensi dell’art. 127, comma 1,lett. d) del D.P.R. 10-1-1957, n. 3, per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
    11. Non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni.
    12. idoneità psico-fisica senza limitazioni all’espletamento delle mansioni da svolgere.
    13. Il candidato deve inoltre essere in possesso, da parte dell’Ente di appartenenza, del nulla osta al trasferimento. Tale nulla osta deve essere allegato alla domanda di partecipazione alla presente mobilità;
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Afragola Settore Risorse Umane –Piazza Municipio 1– 80021 Afragola (NA)
    PEC protocollo@pec.comune.afragola.na.it
    Contatta l'ente: 
    Servizio Risorse Umane, tel. 0818529225 mail: r.cuccurese@comune.afragola.na.it
    www.comune.afragola.na.it
    Prove d'esame: 
    Il colloquio si intende superato con una votazione di almeno 21/30 o equivalente. A parità di punteggio, si fa riferimento, nell’ordine alle seguenti motivazioni:
    -situazione di famiglia del richiedente (es. ricongiungimento al nucleo familiare, assistenza a parente fino al terzo grado);
    -avvicinamento al luogo di residenza.