• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comuna di Suzzara, 1 istruttore direttivo

    Mobilita' volontaria esterna per la copertura di un posto di istruttore direttivo, categoria D, per l'area servizi culturali e scolastici. (GU n.26 del 31-3-2020)

    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    30/04/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso di mobilità
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    • essere dipendente con contratto a tempo indeterminato presso le pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del D.lgs 165/2001, soggette a vincoli assunzionali;
    • essere inquadrato nella categoria D con profilo professionale di Istruttore direttivo amministrativo o equivalente;
    • aver superato favorevolmente il periodo di prova presso l’Ente di appartenenza;
    • non aver riportato, nei due anni precedenti la data di scadenza del presente avviso, procedimenti penali e/o disciplinari più gravi del richiamo scritto (censura), né di avere procedimenti penali e/o disciplinari in corso;
    • essere in possesso della Patente di guida di Categoria B o superiore, valida a tutti gli effetti;
    Dove va spedita la domanda: 
    • lettera Raccomandata A/R indirizzata al Comune di Suzzara, Ufficio Personale, P.zza Castello 1 cap. 46029;
    • consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune - Via Montecchi 7/b negli orari di apertura;
    • mediante invio con posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@comune.suzzara.mn.legalmail.it I documenti (domanda e relativi allegati) inviati devono essere in formato pdf.
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni gli interessati potranno rivolgersi all’Ufficio Personale del Comune di Suzzara P.zza Castello 1 – tel. 0376/513223.
    Prove d'esame: 
    Per la valutazione sono a disposizione fino un massimo di 40 punti di cui: fino ad un massimo di 20 punti a seguito della valutazione del curriculum; fino ad un massimo di 20 punti a seguito della valutazione del colloquio;
    La prova si intende superata se il punteggio conseguito sarà complessivamente pari o superiore a 28/40 e non inferiore a 14/20 per ciascuna parte.