• Accedi • Iscriviti gratis
  • Comune di Ascoli Piceno, 1 istruttore direttivo amministrativo, categoria D

    Mobilita' esterna volontaria per la copertura di un posto di istruttore direttivo amministrativo, categoria D, a tempo indeterminato, per il servizio riscossione coattiva. (GU n.18 del 3-3-2020)

    Elementi essenziali di Diritto Amministrativo

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 3,90
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    20/03/2020
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso di mobilità
    Cittadinanza: 
    Europea ed extracomunitaria
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) essere inquadrati nella categoria, profilo professionale e posizione economica della categoria riportati sopra;
    b) essere in possesso della idoneità fisica in relazione al posto da ricoprire;
    c) essere in possesso del nulla osta preventivo ed incondizionato al trasferimento rilasciato dall’Amministrazione di appartenenza;
    d) non avere subito condanne penali e di non avere procedimenti penali in corso connessi a reati che possano impedire il mantenimento del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione; ai sensi delle vigenti norme in materia
    Dove va spedita la domanda: 
    La domanda di ammissione alla procedura, redatta in carta libera utilizzando l’apposito modulo allegato al presente avviso, deve essere debitamente sottoscritta dal candidato e spedita all’Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno, Piazza Arringo n. 7 a mezzo di raccomandata a/r o consegnata a mano o trasmessa tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) in formato digitale all’indirizzo PEC del Comune di Ascoli Piceno: comune.ascolipiceno@actaliscertymail.it
    Contatta l'ente: 
    Per eventuali chiarimenti ed informazioni rivolgersi al servizio personale del Comune di Ascoli Piceno (tel. 0736/298316-918) fax 0736/298343.
    Prove d'esame: 
    Il punteggio massimo attribuibile a ciascun candidato è di punti 30 così ripartiti:
    a) al curriculum professionale : massimo punti 10;
    b) al colloquio : massimo punti 20.