• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 posto istruttore contabile presso Comune di Siderno

    Mobilita' volontaria per la copertura di un posto di istruttore contabile, categoria C1, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.53 del 05-07-2019)

    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    04/08/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) essere in servizio con contratto a tempo pieno ed indeterminato presso una delle Amministrazioni
    Pubbliche di cui all'articolo 1, comma 2, del D.Lgs.n.165/2001ss.mm.ii., sottoposte al regime di
    limitazione delle assunzioni, ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dall’art.1, comma 47, della
    legge n.311/2004;
    b) essere inquadrati nel profilo professionale di Istruttore Contabile, categoria C del CCNL RegioniAutonomie Locali o in categoria equivalente di altri comparti di contrattazione pubblica;
    c) possedere l’idoneità fisica all’impiego e a ogni specifica mansione pertinente al posto oggetto di
    selezione;
    d) essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
     Diploma di scuola secondaria di secondo grado;
    e) non aver riportato, nell’ultimo triennio, una valutazione negativa da parte dell’Ente di appartenenza;
    f) non aver subito condanne penali, con sentenza passata in giudicato, che possano impedire secondo
    le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di impiego e/o non avere procedimenti penali in corso;
    g) non avere procedimenti disciplinari in corso;
    Dove va spedita la domanda: 
    Comune di Siderno – Piazza Vittorio Veneto – 89048 – SIDERNO (RC)
    comune.siderno@asmepec.it
    Contatta l'ente: 
    Ufficio personale, tel. 0964/345259-345203 ovvero a mezzo e-mail al seguente indirizzo comune.siderno@asmepec.it
    www.comune.siderno.rc.it
    Prove d'esame: 
    Il colloquio, che è finalizzato ad acquisire elementi di approfondimento circa le rispettive professionalità e la maggiore coerenza con il posto da ricoprire, avrà ad oggetto le seguenti materie:
     ordinamento degli EE.LL. (D.Lgs. 267/2000);
     diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo ed al diritto di accesso alla documentazione amministrativa (L.241/1990 e successive modifiche);
     redazione atti amministrativi;
     nozioni sulle specifiche materie di competenza di competenza dei settori interessati alla presente
    procedura (ad es. Gestione economico-finanziaria dell’Ente locale; tributi degli enti locali);