• Accedi • Iscriviti gratis
  • 8 posti vari presso COMUNE DI NOVARA

    Mobilita' esterne volontarie per la copertura di otto posti, categoria B1 e C, a tempo pieno ed indeterminato

    Requisiti: 
    1. Essere dipendenti, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, presso Pubbliche Amministrazioni di cui
    all’art. 1, comma 2 del D. Lgs. n°165/2001 e s.m.i., sottoposte a vincoli in materia di assunzioni a tempo
    indeterminato ed in regola con le prescrizioni del patto di stabilità interno e con gli obiettivi legislativi fina-
    lizzati alla riduzione della spesa (art. 1, c. 47, Legge 311/2004 e s.m.i.) con inquadramento nella Categoria
    Giuridica B1, nel profilo professionale di OPERAIO SPECIALIZZATO o, comunque denominato, o
    categoria equivalente di altri comparti di contrattazione pubblica, se sussiste una equiparazione tra i livelli
    di inquadramento tra i diversi comparti interessati. (Per i dipendenti provenienti con contratto dai Ministe-
    ri, per la verifica della categoria e dei profili professionali corrispondenti saranno prese in considerazione le
    relative tabelle di equiparazione) purché l’attività svolta sia compatibile con le mansioni previste
    nell’Unità di assegnazione, come sopra indicate (PRINCIPALI MANSIONI).
    SERVIZI PER LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA E TECNOLOGICA DELL'ENTE – Unità Organizzazione del Personale – Nucleo Ricerca e Selezione del
    Personale - Viale Manzoni, 20 - 28100 NOVARA – Tel. 0321 3703602/3 - concorsi@comune.novara.it - concorsi@cert.comune.novara.it Pagina 1/7PROCEDURA DI MOBILITA’ ESTERNA VOLONTARIA per la copertura di n° 2 posti di OPERAIO SPECIALIZZATO - CATEGORIA B1
    PRESSO IL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI - SVILUPPO DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE COMUNALE.
    Possono partecipare anche coloro che sono attualmente in servizio a tempo parziale, ma devono dichiarare
    all’atto della presentazione della domanda la propria disponibilità alla sottoscrizione del contratto di lavoro
    con rapporto a tempo pieno.
    Ai sensi dell’art. 30, comma 2 bis del D.Lgs. 165/2001, i dipendenti provenienti da altre Amministrazioni in
    posizione di comando o di fuori ruolo presso il Comune di Novara alla data di scadenza del presente avviso
    saranno immessi in ruolo in via prioritaria.

    2. Aver superato favorevolmente il periodo di prova presso l’Ente di appartenenza.
    3. Attestato di frequenza e profitto al corso di formazione per lavoratori e preposti addetti al montag-
    gio, smontaggio e alla trasformazione di ponteggi oppure, in alternativa, attestato di formazione ri-
    schi del lavoro in quota e attestato di addestramento utilizzo DPI, III^ categoria, per il la-
    voro in quota.
    4. Patente di guida di categoria B o superiore.
    5. Assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso che impediscano la prosecuzione
    del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione.
    6. Idoneità psico-fisica all’impiego e alle mansioni proprie previste per il profilo: ai sensi del
    D.lgs. n. 81 del 9.4.2008 e s.m.i. – art. 41 - comma 2 – il candidato sarà sottoposto a visita medica inte-
    sa a constatare l’idoneità alla mansione cui lo stesso sarà destinato. Il giudizio medico positivo sarà indi-
    spensabile ai fini dell’assunzione.
    7. Assolvimento degli obblighi militari imposti dalla legge sul reclutamento (per i candidati di sesso
    maschile nati entro il 31.12.1985).
    8. Preventiva dichiarazione di disponibilità, da parte dell'Ente di provenienza, al successivo rilascio del
    NULLA OSTA all'attivazione della mobilità, senza che ciò comporti alcun impegno da parte del Co-
    mune di Novara, - con l’indicazione della possibile eventuale data di trasferimento che non potrà co-
    munque essere oltre il 1 ottobre 2019 .
    9. Dichiarazione rilasciata dall'Amministrazione di appartenenza, nella quale si attesti che trattasi di Pubbli-
    ca Amministrazione sottoposta a vincoli in materia di assunzioni a tempo indeterminato ed in regola con
    le prescrizioni del patto di stabilità interno e con gli obiettivi legislativi finalizzati alla riduzione della spe-
    sa (art. 1, c. 47, Legge 311/2004 e s.m.i.)
    Dove va spedita la domanda: 
    Dirigente dei Servizi per la Struttura Organiz-
    zativa,Tecnologica dell'Ente del Comune di Novara – viale Manzoni, 20 – 28100 NOVARA, entro
    il termine perentorio ed inderogabile del giorno 4 LUGLIO 2019, con una delle seguenti modalità:
     presentazione diretta ai Servizi per la Struttura Organizzativa,Tecnologica dell’Ente - Unità
    Organizzazione del Personale – Viale Manzoni n° 20 (dal quale verrà rilasciata ricevuta) nelle ore di
    apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle ore 12,30 e i pomeriggi di lunedì, mer-
    coledì e giovedì dalle ore 14,30 alle ore 16,30).
     trasmissione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento - indirizzata al Dirigente dei Servizi
    per la Struttura Organizzativa, Tecnologica dell'Ente del Comune di Novara – viale Manzoni, 20 – 28100
    NOVARA, entro il termine perentorio del giorno 4/7/2019. Le domande inoltrate con questa modalità do-
    vranno comunque pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune entro e non oltre il giorno 4/7/2019. Sulla
    busta contenente la domanda dovrà essere apposta la dicitura “CONTIENE DOMANDA DI AMMISSIO-
    NE ALLA MOBILITA’ ESTERNA VOLONTARIA A N° 2 POSTI DI OPERAIO SPECIALIZZATO –
    CAT. B1” oppure “RIF. MEV 04_2019”.
     trasmissione mediante PEC (posta elettronica certificata) inviata alla casella di posta elettro-
    nica certificata concorsi@cert.comune.novara.it .
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi al nucleo ricerca e
    selezione del personale - viale Manzoni, 20 - tel.
    0321-3703602/3703603.

    Prove d'esame: 
    Tutte le domande pervenute entro i termini indicati nel presente avviso saranno preliminarmente esaminate
    da apposita Commissione ai fini dell’accertamento dei titoli e requisiti di ammissibilità.
    La selezione verrà effettuata mediante una prova pratica ed un colloquio finalizzati alla verifica dei requisiti,
    delle attitudini e della capacità professionale richiesta e più precisamente:
    • Preparazione professionale specifica.
    • Grado di autonomia nell’esecuzione del lavoro.
    • Conoscenza di tecniche di lavoro o di procedure predeterminate necessarie all’esecuzione del lavoro.
    • Capacità di individuare soluzioni innovative rispetto all’attività svolta.
    Saranno considerati idonei i candidati che avranno conseguito nella prova pratica e nel collo-
    quio un punteggio minimo di 21/30.
    Il punteggio finale è dato dalla somma della valutazione della prova pratica e del colloquio ed è comunque
    finalizzato alla sola individuazione dei candidati per i quali procedere all'acquisizione del contratto e non dà
    corso a graduatoria.