Medico Pediatra presso AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI VITERBO

Occupazione: 
Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
30/05/2019
Attenzione, concorso scaduto!
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Mobilita' nazionale per la copertura di un posto di dirigente medico, disciplina di pediatria

Requisiti: 
1. essere dipendente a tempo indeterminato, con avvenuto superamento del periodo di prova, presso Aziende o Enti del Servizio Sanitario Nazionale quale Dirigente Medico nella disciplina sopra specificata; 2. non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso; 3. non aver subito la sanzione disciplinare della sospensione dal servizio con privazione della retribuzione pari o superiore a giorni 10 nell'ultimo biennio, con riferimento alla data di pubblicazione del presente avviso; 4. possesso del preventivo assenso espresso dalla propria Azienda di appartenenza; 5. essere in possesso della piena e incondizionata idoneità allo svolgimento delle mansioni proprie della qualifica oggetto dell'avviso; 6. non aver superato il periodo di comporto; 7. di essere iscritto all'Albo dell'Ordine dei Medici-Chirurghi. Tutti i requisiti di ammissione devono essere posseduti, pena l'esclusione dalla partecipazione alla procedura di mobilità, oltre alla data di scadenza di presentazione delle domande di partecipazione anche alla data dell'effettivo trasferimento.
Dove va spedita la domanda: 
Il termine per la presentazione delle domande, da indirizzare al direttore generale della A.S.L. di Viterbo tramite posta elettronica certificata: prot.gen.asl.vt.it@legalmail.it
Contatta l'ente: 
Informazioni presso l'U.O.C. Politiche e gestione delle risorse umane della A.S.L. di Viterbo, via E. Fermi n. 15 - Viterbo, tel. 0761/236786 - 0761/237331.
Prove d'esame: 
La graduatoria sarà formulata da apposita Commissione tecnica nominata dal Direttore Generale. La Commissione dispone complessivamente di 100 punti di cui 40 punti per i titoli e 60 per il colloquio. Il conseguimento della idoneità è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza nel colloquio espressa in termini numerici di almeno 42/60. | 40 punti per i titoli sono cosi ripartiti: - titoli di carriera punti 15 - titoli accademici e di studio punti 5 - pubblicazioni e titoli scientifici punti 10 - curriculum formativo e professionale punti 10 La valutazione del colloquio avverrà tenendo conto dei seguenti elementi: > Preparazione professionale specifica; > Grado di autonomia nell'esecuzione del lavoro; · > Capacità di individuare soluzioni innovative rispetto all'attività svolta.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente