• Accedi • Iscriviti gratis
  • dirigente farmacista presso AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI VITERBO

    Mobilita' nazionale per la copertura di un posto di dirigente farmacista, disciplina di farmaceutica territoriale

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    16/05/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    1.essere dipendente a tempo indeterminato, con avvenuto superamento del periodo di prova, presso Aziende
    o Enti del Servizio Sanitario Nazionale quale Dirigente Farmacista nella disciplina sopra specificata; 2. non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso; 3.non aver subito la sanzione disciplinare della sospensione dal servizio con privazione della retribuzione pari o superiore a giorni 10 nell'ultimo biennio, con riferimento alla data di pubblicazione del presente avviso; 4. possesso del preventivo assenso espresso dalla propria Azienda di appartenenza; 5.essere in possesso della piena e incondizionata idoneità allo svolgimento delle mansioni proprie della qualifica
    oggetto dell'avviso. 6. essere iscritto al'albo dei farmacisti.
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di ammissione all'avviso, redatte su carta semplice utilizzando l'allegato A) al presente avviso, debitamente sottoscritte, devono essere indirizzate al Direttore Generale dell'Azienda Sanitaria Locale di Viterbo - Via E. Fermi, 15 - 01100 Viterbo
    posta elettronica certificata (PEC) intestata al candidato al seguente indirizzo: prot.gen.asl.vt.it@legalmail.it.
    Contatta l'ente: 
    Informazioni presso l'Unita' operativa politiche e gestione delle
    risorse umane della ASL di Viterbo - via E. Fermi n. 15 - Viterbo -
    tel. 0761/236786.
    Prove d'esame: 
    La graduatoria sarà formulata da apposita Commissione tecnica nominata dal Direttore Generale. La Commissione dispone complessivamente di 100 punti di cui 40 punti per i titoli e 60 per il colloquio. Il conseguimento della idoneità è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza nel colloquio espressa in termini numerici di almeno 42/60. | 40 punti per i titoli sono cosi ripartiti:
    - titoli di carriera
    punti 15 - titoli accademici e di studio
    punti 5 - pubblicazioni e titoli scientifici
    punti 10 - curriculum formativo e professionale
    punti 10