• Accedi • Iscriviti gratis
  • ostetrica presso AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE DI VITERBO

    Mobilita' nazionale per la copertura di tre posti di CPS ostetrica

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    16/05/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    ► diploma di laurea in
    conseguita
    il
    presso
    iscrizione al relativo albo della provincia di
    dal
    1)
    di essere in possesso della cittadinanza italiana (ovvero di essere in possesso del seguente requisito sostitutivo della cittadinanza italiana
    - (cancellare l'espressione che non interessa);
    2) di essere iscritto nelle liste elettorali del Comune di
    elettorali per il seguente motivo:
    (ovvero: di non essere iscritto nelle liste ) - (cancellare l'espressione che non interessa);
    3) di non avere riportato condanne penali (ovvero: di avere riportato le seguenti condanne penali - da indicarsi anche se sia stata concessa
    amnistia, indulto, condono o perdono giudiziale:
    (cancellare l'espressione che non interessa);
    4)
    posizione nei riguardi degli obblighi militari ;
    5)
    titolarità di rapporto di lavoro a tempo indeterminato e decorrenza dell'assunzione;
    6) avvenuto superamento del periodo di prova;
    7) eventuale presenza di procedimenti disciplinari, destituzione, decadenza o dispensa dal servizio;
    8) di possedere piena e incondizionata idoneità allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo;
    9) il possesso dell'idoneità fisica di cui ai requisiti per l'ammissione ovvero l'eventuale sussistenza di
    limitazioni/prescrizioni all'esercizio delle mansioni connesse alle funzioni di appartenenza;
    10) l'eventuale godimento dei benefici legge 104/92 specificando di volersi avvalere dell'ausilio eventualmente
    necessario in relazione al proprio handicap;
    11) il consenso al trattamento dei dati personali per uso amministrativo (Regolamento Europeo);
    12) il domicilio presso il quale deve essere fatta ogni necessaria comunicazione, il recapito telefonico e l'indirizzo di
    posta elettronica;
    13) di accettare senza riserve tutte le prescrizioni e precisazioni contenute nel presente avviso e tutte le norme in esso
    richiamate.
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di ammissione all'avviso, redatte su carta semplice utilizzando l'allegato A) al presente avviso, debitamente sottoscritte, devono essere indirizzate al Direttore Generale dell'Azienda Sanitaria Locale di Viterbo - Via E. Fermi, 15 - 01100 Viterbo
    posta elettronica certificata (PEC) intestata al candidato al seguente indirizzo: prot.gen.asl.vt.it@legalmail.it.
    Contatta l'ente: 
    Informazioni presso l'Unita' operativa politiche e gestione delle
    risorse umane della ASL di Viterbo - via E. Fermi n. 15 - Viterbo -
    tel. 0761/236786.
    Prove d'esame: 
    Colloquio. " espressa in
    La graduatoria sarà formulata da apposita Commissione nominata dal Direttore Generale, in conformità con quanto disposto dalla normativa di riferimento. La Commissione dispone complessivamente di 100 punti di cui 40 punti per i titoli e 60 punti per il colloquio. Il conseguimento della idoneità è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza nel colloquio espressa in termini numerici di almeno 42/60.
    | 40 punti sono così ripartiti:
    - anzianità di servizio fino ad un massimo di punti 15 - curriculum fino ad un massimo di punti 15 - situazione familiare fino ad un massimo di punti 10
    Per quanto riguarda l'anzianità di servizio il punteggio sarà calcolato con i criteri previsti per l'accesso al profilo professionale oggetto della mobilità di cui al DPR 27.3.2001 n. 220. Per quanto riguarda il curriculum saranno valutati i titoli professionali e di studio acquisiti, il credito formativo maturato, le pubblicazioni e i titoli di studio. Per quanto riguarda la situazione familiare saranno valutate documentate situazioni famigliari, quali: ricongiunzione del nucleo famigliare, numero ed età dei figli, residenza in uno dei comuni della provincia di Viterbo, presenza di familiari che necessitano di assistenza con riconoscimento di handicap grave (legge 104/92).
    La valutazione del colloquio avverrà tenendo conto dei seguenti elementi:
    >
    Preparazione professionale specifica; Grado di autonomia nell'esecuzione del lavoro; Capacità di individuare soluzioni innovative rispetto all'attività svolta.
    >