• Accedi • Iscriviti gratis
  • 2 posti istruttore amministrativo contabile presso Comune di Carbonia

    Mobilita' volontaria per la copertura di due posti di istruttore amministrativo e contabile, categoria C (GU n.23 del 22-03-2019)

    Posti disponibili: 
    2
    Scadenza: 
    21/04/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    a) essere dipendente a tempo pieno e indeterminato presso una delle Pubbliche
    Amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del D. Lgs. 165/2001 sottoposte a vincoli in materia di
    assunzioni di personale nel profilo di ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO E CONTABILE,
    inquadrato nella categoria giuridica C;
    b) avere superato il periodo di prova presso l’Amministrazione di provenienza;
    c) possesso del nulla osta incondizionato e preventivo alla mobilità presso il Comune di
    Carbonia rilasciato dall’Amministrazione di appartenenza e attestante che la stessa è in possesso dei
    requisiti di cui all’art. 1, comma 47, della L. 30.12.2004 n. 311 e, in particolare, che è sottoposta al
    regime di limitazione delle assunzioni ai fini della neutralità finanziaria dell’operazione di mobilità;
    d) idoneità fisica al posto;
    e) non avere riportato condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i
    reati previsti nel Capo I, Titolo II, Libro II del Codice Penale; non trovarsi nelle condizioni di cui
    agli artt. 10 e 11 del D. Lgs. 235/2012; non essere sottoposto a misura restrittiva della libertà
    personale;
    f) non aver subito l’applicazione di sanzioni disciplinari superiori al rimprovero scritto nel
    biennio precedente la data di scadenza dell’avviso;
    g) non essere stato esonerato dalle mansioni del profilo in via definitiva, né essere esonerato
    in via temporanea.
    Dove va spedita la domanda: 
    Ufficio Protocollo del Comune di Carbonia – Piazza Roma 1 – 09013 - Carbonia
    PEC comcarbonia@pec.comcarbonia.org
    Contatta l'ente: 
    www.comune.carbonia.ci.it
    Prove d'esame: 
    Colloquio.
    Le competenze e conoscenze richieste e valutabili sono le seguenti:
    Normativa sugli Enti Locali, con particolare riferimento alle norme contenute nel Decreto
    Legislativo n. 267 del 2000. Saranno anche valutate la conoscenza in materia di procedimento
    amministrativo, redazione di atti amministrativi e principi di contabilità pubblica. La commissione
    valuterà, altresì, le aspettative e il livello di disponibilità all’inserimento nella nuova realtà
    lavorativa.