• Accedi • Iscriviti gratis
  • dirigente amministrativo presso UNIONE DEI COMUNI VALLI DEL RENO, LAVINO E SAMOGGIA DI CASALECCHIO DI RENO

    Mobilita' esterna per la copertura di un posto di dirigente amministrativo, contabile per il Comune di Sasso Marconi

    100 Quiz di attualità

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,49
    € 2,99
    Occupazione: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    20/03/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso di mobilità
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Requisiti: 
    • essere in servizio con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso una Pubblica
    Amministrazione di cui all’articolo 1, comma 2, del Decreto Legislativo n. 165/2001;
    • inquadramento contrattuale nella qualifica di Dirigente (CCNL Dirigenza Comparto
    Funzioni Locali);
    • titolo di studio: diploma di Laurea vecchio ordinamento, magistrale o specialistica in:
    Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia e commercio o equipollenti;
    • esperienza professionale almeno quinquennale con qualifica dirigenziale in ambito
    amministrativo contabile, con coordinamento di organismi complessi;
    • idoneità fisica all’impiego;
    • avere superato il periodo di prova;
    • assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso che impediscano la
    prosecuzione del rapporto di pubblico impiego con la Pubblica Amministrazione (nel caso
    contrario specificare le condanne riportate e/o i procedimenti in corso), nonché assenza di
    condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I
    del titolo II del libro secondo del Codice Penale, ai sensi dell'articolo 35 bis del Decreto
    Legislativo n. 165/2001;
    • non avere procedimenti disciplinari in corso e non avere subito nel biennio precedente un
    procedimento disciplinare conclusosi con una sanzione;
    • godimento dei diritti civili e politici.
    Dove va spedita la domanda: 
    Le persone interessate dovranno far pervenire domanda di ammissione alla selezione, redatta in
    carta libera secondo il fac-simile allegato al presente avviso, indirizzata all'Unione Valli del Reno
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni ufficio trattamento giuridico, servizio
    personale associato, Unione Valli del Reno, Lavino e Samoggia (tel.
    051/598288 - interno 9224).
    Prove d'esame: 
    1. Propensione nel supportare l’Amministrazione nel processo di pianificazione delle scelte
    strategiche
     Coadiuva e supporta la propria Amministrazione e/o quella dell’Unione nella predisposizione del
    quadro informativo, tecnico e normativo concernente specifiche scelte di medio/lungo periodo,
    consentendo una più attenta valutazione dei pro e contro sottostanti ogni decisioni politica di ampio
    respiro
     Contribuisce alla definizione e misurazione dei principali obiettivi strategici attraverso la
    previsione di opportuni indicatori preventivi e di livelli target da raggiungere da includere in seno
    alla Sezione Strategica (SES) del DUP
    2. Capacità di programmazione e controllo (riferito all’area di responsabilità organizzativa)
     Definisce gli indicatori di attività, contesto e performance in modo adeguato e coerente con le
    funzioni e gli obiettivi assegnati
     Rispetta le tempistiche di programmazione, rendicontazione e controllo degli obiettivi assegnati
     Programma le attività da svolgere tenendo conto rispettivamente dei seguenti fattori:
    . risorse disponibili
    . obiettivi da raggiungere
    . variabile tempo
     Utilizza gli strumenti di programmazione e controllo per monitorare le attività svolte al fine di
    suggerire eventuali azioni correttive o per intervenire egli stesso in termini gestionali
    3. Grado di rispetto dei tempi del ciclo di gestione della performance dell’ente
     Rispetta sistematicamente le scadenze interne definite nell’ambito del ciclo di gestione della
    performance, con particolare riguardo alle fasi di predisposizioni delle schede programmatiche, di
    costruzioni dei report concomitanti e di quelli consuntivi
    4. Capacità di valorizzazione e gestione delle risorse umane
     Coinvolge attivamente i collaboratori e attribuisce responsabilità chiare
     Delega parte delle funzioni mantenendo la responsabilità dei risultati
     Manifesta una forte propensione a motivare e valorizzare le professionalità presenti
     Sollecita idee e contribuiti da parte dei collaboratori
     Sa comunicare e favorire la circolazione di informazioni qualificate nell’ambito del proprio contesto e da
    questo verso l’organizzazione
    5. Orientamento all’utente interno (con riferimenti ai propri colleghi) ed esterno (attenzione
    prestata nei confronti di precise categorie della cittadinanza o stakeholders)
     Individua e tiene monitorato il livello di servizio da fornire al cittadino/utente
     Definisce gli obiettivi della qualità del prodotto/servizio erogato
     Promuove l’immagine del Servizio in termini di qualità
     Interviene attivamente nella rilevazione del grado di soddisfazione del cittadino/utente
     Opera in una logica di continuo miglioramento del servizio
     E’ attento/a ai requisiti sociali e dell’ambiente
    6. Propensione all’innovazione organizzativa e gestionale (sia riferita al singolo ente di
    appartenenza che soprattutto all’Unione) ed all’inclinazione proattiva in termini di prevenzione dei
    potenziali rischi a cui si presta l’azione amministrativa
     Interpreta norme e regole in modo positivo e costruttivo
     Introduce miglioramenti, semplificazioni e innovazioni nell’organizzazione della propria struttura,
    nei metodi di lavoro e nelle procedure in un’ottica di efficienza e di efficacia del servizio
     E’ incline a verificare le funzioni gestite e ad elaborare e attuare interventi di miglioramento
    organizzativo in un’ottica dinamica
     Gestisce in autonomia le problematiche organizzative derivanti da mutamenti normativi ed organizzativi
    e l’evoluzione del contesto esterno in cui opera la struttura
     E’ attento/a a tutto ciò che potrebbe far insorgere potenziali rischi prospettici nei confronti
    dell’Amministrazione