• Accedi • Iscriviti gratis
  • medico neurochirurgo presso AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI BRINDISI

    Mobilita' regionale ed interregionale, per titoli e colloquio, per la copertura di due posti di dirigente medico, disciplina di neurochirurgia.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    07/03/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Cittadinanza: 
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    A. laurea in medicina e chirurgia;
    B. specializzazione nella disciplina oggetto del concorso o in disciplina equipollente. Il personale in servizio di
    ruolo presso altre Aziende Sanitarie o Ospedaliere alla data dell‘01.02.1998 è esentato dal requisito della
    specializzazione nella disciplina relativa al posto di ruolo già ricoperto alla predetta data;
    C. iscrizione all’albo dell’ordine dei medici chirurghi, attestata da certificato in data non anteriore a sei mesi
    rispetto a quella di scadenza del bando;
    Tutti i requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per
    la presentazione delle domande di partecipazione alla presente selezione e devono permanere sino al
    perfezionamento della procedura concorsuale.
    Dove va spedita la domanda: 
    ’Azienda Sanitaria Locale BR - Via Napoli, 8 -
    72100 Brindisi. Qualora detto giorno sia festivo, il termine è prorogato al giorno successivo non festivo. Per
    le domande inoltrate a mezzo del servizio postale, la data di spedizione è comprovata dal timbro a data
    dell’Ufficio postale accettante. Le domande possono essere inviate anche mediante Posta Elettronica
    Certificata (P.E.C.).
    La domanda di partecipazione alla procedura, debitamente datata e firmata e redatta in carta semplice
    UTILIZZANDO LO SCHEMA DI DOMANDA ALLEGATO AL PRESENTE BANDO, deve essere rivolta al Direttore
    Generale dell’Azienda Sanitaria Locale Brindisi, e presentata nei seguenti modi:
     1. inoltrata a mezzo del servizio postale (raccomandata con avviso di ricevimento) al seguente indirizzo:
    Azienda Sanitaria Locale Brindisi - Area Gestione del Personale - U.O.S. Assunzioni e Concorsi- Via Napoli
    n. 8, 72100 BRINDISI.
    Le domande si considerano prodotte in tempo utile se inoltrate entro e non oltre il termine di scadenza
    indicato nel bando (A TAL FINE FA FEDE IL TIMBRO POSTALE). La busta dovrà recare la dicitura “contiene
    domanda di partecipazione a “CONCORSO DIRIGENTE MEDICO RADIODIAGNOSTICA.
    La busta deve contenere un’unica domanda di partecipazione. In caso contrario, l’amministrazione non
    risponde di eventuali disguidi che ne potrebbero derivare.
     2. trasmessa tramite utilizzo della posta elettronica certificata personale del candidato, entro il termine di
    scadenza del bando, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata:
    protocollo.asl.brindisi@pec.rupar.puglia.it
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni gli interessati potranno prendere
    visione del bando al sito internet sezione concorsi e avvisi portale
    salute Regione Puglia ASL Brindisi, oppure potranno rivolgersi
    all'Area gestione del personale, sita in Brindisi, alla via Napoli n.
    8 - tel. 0831/536718 - 536725 - 536173 dalle ore 10,00 alle ore 12,00
    dei giorni di lunedi', mercoledi' e venerdi'.
    Prove d'esame: 
    Le pubblicazioni e titoli scientifici ed il curriculum formativo e professionale sono valutati con un punteggio
    attribuito dalla commissione con motivata valutazione, tenuto conto dell’attinenza dei titoli posseduti con il
    profilo professionale da conferire e delle disposizioni dell‘art. 11 del D.P.R. n. 483/97.
    Le prove di esame del concorso in questione, ai sensi dell‘art. 30, comma 1, del D.P.R.10/ 12/1997, n. 483,
    sono le seguenti:
    Prova scritta:
     relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa a concorso, o soluzione
    di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa.
    Il superamento della prova scritta è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa
    in termini numerici di almeno 21/30.
    Prova pratica:
     su tecniche e manualità peculiari della disciplina. La prova pratica deve comunque essere anche
    illustrata schematicamente per iscritto.
    Il superamento della prova pratica è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa
    in termini numerici di almeno 21/30.
    Prova orale:
     sulle materie inerenti alla disciplina a concorso nonché sui compiti connessi alla funzione da conferire.
    Il superamento della prova orale è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa
    in termini numerici di almeno 14/20.