• Accedi • Iscriviti gratis
  • 4 posti esperto attività culturali presso COMUNE DI BOLOGNA

    Mobilita' per la copertura di quattro posti di specialista attivita' culturali, categoria D (GU n.5 del 18-01-2019)

    Elementi essenziali di Diritto Pubblico

    E-book in formato pdf oppure epub. Download immediato.

    € 4,90
    € 2,99
    Posti disponibili: 
    4
    Scadenza: 
    30/01/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso di mobilità
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Laurea triennale o del vecchio ordinamento/Specialistica/Magistrale;
    Conoscenza della lingua inglese;
    Adeguata conoscenza delle applicazioni informatiche più diffuse;
    Approfondita conoscenza del sistema gestionale SOL utilizzato nel polo UBO di SBN;
    Capacità di coordinamento e gestione di attività con soggetti associativi, agenzie educative, gruppi informali del territorio;
    Capacità di Problem Solving;
    Capacità di gestione dei conflitti;
    Capacità di gestione di progetto;
    Capacita di gestione di gruppi di lavoro misti con personale tecnico interno, esterno e utenti finali;
    Elevate capacità relazionali
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di ammissione all’avviso di mobilità devono essere presentate tramite posta elettronica all’indirizzo protocollogenerale@pec.comune.bologna.it
    Contatta l'ente: 
    Comune di Bologna, unita' programmazione, acquisizione e assegnazione risorse umane -
    piazza Liber Paradisus n. 10 - Bologna - tel. 051 2194904-05.
    www.comune.bologna.it
    Prove d'esame: 
    Il colloquio sarà finalizzato:
    - all'approfondimento dei contenuti del curriculum formativo e professionale del candidato;
    - alla verifica del possesso delle competenze specialistiche, organizzative e relazionali necessarie per la proficua ed immediata copertura della posizione di cui trattasi;
    - alla verifica circa la possibilità di inserimento ed adattabilità al contesto lavorativo;
    - all'approfondimento dell'aspetto motivazionale al trasferimento.