istruttore direttivo amministrativo presso COMUNE DI CAPRI

Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
07/02/2019
Cittadinanza: 
Contratto: 

Mobilita' volontaria per la copertura di due posti di istruttore direttivo amministrativo, categoria D1, a tempo pieno ed indeterminato.

Requisiti: 
Per l’ammissione alla selezione di mobilità volontaria è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: 1. Requisiti generali richiesti per l’accesso al pubblico impiego; 2. Titolo di studio richiesto a norma dell’art. 72 del regolamento degli uffici e dei servizi: diploma di laurea (DL) del vecchio ordinamento in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio ovvero le lauree specialistiche/magistrali (LS/LM) previste nel nuovo ordinamento ed alle stesse equiparate, secondo disposizioni di legge e/o di regolamento (indicazione normativa di riferimento). 3. Essere stati assunti ed in servizio con contratto a tempo indeterminato presso altre PPAA di cui all’art.1 co.2 D.Lgs.165/2001, con inquadramento nella categoria giuridica D1 di cui al CCNL del Comparto Regioni Autonomie Locali, con profilo di Istruttore direttivo amministrativo. Nel caso di dipendenti provenienti da enti appartenenti a comparti diversi da quello degli Enti Locali, la partecipazione è ammessa per i dipendenti a tempo indeterminato con analogo profilo e categoria equivalente a quella del presente avviso; 4. Essere inquadrati nella categoria “D1”, con profilo professionale di “Istruttore Direttivo Amministrativo ”; 5. Ulteriori requisiti specifici: a) Nullaosta incondizionato dell'amministrazione di provenienza con espressa indicazione che trattasi di pubblica amministrazione sottoposta ai vincoli assunzionali ai sensi di legge e di essere in regola con le prescrizioni del patto di stabilità interno (da allegare alla domanda di ammissione alla selezione); b) in caso di dipendente proveniente da Ente diverso da Ente locale, preventiva dichiarazione dell'Ente di appartenenza circa la posizione dello stesso in riferimento alla sottoposizione o meno alle limitazioni in materia assunzionale; c) aver superato il periodo di prova; d) possesso dell'idoneità psico-fisica alle mansioni da svolgere; e) assenza di condanne penali, e di procedimenti penali pendenti che possano impedire, secondo le norme vigenti, l'instaurarsi del rapporto di impiego; f) assenza di condanne erariali/contabili e/o di procedimenti pendenti dinanzi al giudice contabile negli ultimi due anni; g) assenza, nei due anni precedenti la scadenza del presente avviso, di sanzioni disciplinari superiori alla censura e/o di procedimenti disciplinari pendenti per fatti che prevedono l'applicazione di sanzioni superiori alla censura; h) assenza di valutazioni negative della prestazione individuale, effettuate sulla base del sistema vigente presso l'ente o gli enti di appartenenza nell'ultimo quinquennio; i) conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse; j) possesso dei requisiti professionali per lo svolgimento dei compiti di Istruttore direttivo amministrativo;
Dove va spedita la domanda: 
Le domande devono essere redatte in carta semplice, debitamente sottoscritte e indirizzate al Comune di Capri (NA), Piazza Umberto I n. 9 – 80073 – CAPRI (NA) e recare la dicitura come appresso indicata “Domanda di mobilità volontaria ai sensi dell’art. 30 del D.Lgs.165/2001”. 3. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il termine perentorio di 30 giorni dalla data di pubblicazione sulla G.U.R.I., tassativamente a pena di esclusione, mediante una delle seguenti modalità: a) spedizione postale, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno - avendo cura di specificare sulla busta: “Avviso di mobilità volontaria per l’assunzione a tempo indeterminato di n. 2 posti di Istruttore direttivo amministrativo, categoria giuridica D1” al seguente indirizzo: Comune di Capri, piazza Umberto I n. 9 80073 Capri (NA). Per la verifica del rispetto del termine di presentazione della domanda fa fede la data apposta dall’Ufficio Protocollo del Comune. b) Presentazione diretta, entro il giorno di scadenza della selezione nell’orario di apertura dell’ufficio, presso: Ufficio Protocollo del Comune di Capri piazza Umberto I n.9 80073 (NA). In tal caso (consegna diretta all’ufficio Protocollo), la sola prima pagina della domanda di ammissione (allegato A) va redatta in duplice copia, in modo da consentire l’immediata restituzione di una copia, valevole come ricevuta di avvenuta presentazione della domanda, con l’apposizione del timbro e della data di arrivo da parte dell’ufficio ricevente. Si ricorda che l‘Ufficio Protocollo osserva i seguenti orari di apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì: 9.30 — 13.00; Lunedì - Martedì : 16.00 — 18.00; c) invio alla casella di posta elettronica certificata (PEC) del Comune protocollo.cittadicapri@legalmail.it
Contatta l'ente: 
Per eventuali chiarimenti e/o informazioni gli interessati potranno rivolgersi presso il Comune di Capri (NA), tel. 081/8386201.
Prove d'esame: 
1. Tutte le domande giunte nei termini previsti saranno preliminarmente esaminate dal Segretario generale ai fini dell’accertamento dei requisiti di ammissibilità. Successivamente, la documentazione sarà trasmessa alla Commissione esaminatrice. 2. I candidati saranno esaminati da Commissione Esaminatrice. La Commissione esaminatrice stabilirà i criteri e le modalità di valutazione del colloquio. I candidati dovranno presentarsi alla prova selettiva muniti di idoneo documento di riconoscimento. 3. L’ idoneità dei candidati sarà valutata dalla Commissione Esaminatrice, con riferimento a: a) esito del colloquio; b) il curriculum;c) le esperienze professionali; d) i titoli presentati e) la conoscenza delle materie inerenti il posto da coprire, corrispondente al profilo professionale di Istruttore Direttivo Amministrativo: - Conoscenza approfondita della disciplina di funzionamento delle amministrazioni pubbliche e della normativa collegata; - Ordinamento amministrativo e contabile degli Enti Locali; - Disciplina dei contratti e degli appalti pubblici; - Diritto degli enti locali; - Normativa sul pubblico impiego con particolare riferimento alla disciplina degli EELL; - Normativa in tema di prevenzione e contrasto alla corruzione; - Normativa in tema di semplificazione amministrativa, digitalizzazione e trasparenza. Nella valutazione del colloquio si dovrà tener conto, oltre che della preparazione professionale specifica, dei seguenti elementi: 1. capacità di individuare soluzioni innovative rispetto all'attività svolta; 2. capacità relazionali e propensione al lavoro; 3. motivazioni di crescita professionale e aspettative di miglioramento rispetto all'attuale condizione lavorativa e ai rapporti professionali nell'ambito del posto di lavoro; 4. attitudine al posto da ricoprire – ed a funzioni organizzative; 4. La Commissione Esaminatrice ha a disposizione: a) punti 30, per la valutazione del colloquio. b) punti 5, per i titoli di servizio ed il curriculum così distinti:  4 (quattro) punti per il servizio prestato, esclusivamente nella stessa categoria giuridica e profilo professionale del posto per il quale è stata indetta la procedura di mobilità, per un massimo di 20 anni. per i titoli di servizio saranno attribuiti punti 1 per ogni quinquennio di servizio, di ruolo e non di ruolo, prestato presso le pubbliche Amministrazioni. Il servizio è frazionabile per anno (0,20 ) e non per periodi inferiori. Il servizio prestato a tempo parziale sarà valutato in misura proporzionale.  1 (uno) punti, punteggio massimo attribuibile, per la valutazione del Curriculum. La commissione valuterà l’insieme delle attività svolte dal concorrente ritenute significative per un ulteriore apprezzamento della capacità professionale.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente