• Accedi • Iscriviti gratis
  • 4 posti poliziotto municipale presso Comune di Arcore

    Mobilita' volontaria per la copertura di diversi profili professionali, a tempo pieno ed indeterminato (GU n.102 del 28-12-2018)

    Requisiti: 
    Polizia
    a) essere dipendenti a tempo pieno (o tempo parziale) ed indeterminato presso pubbliche
    amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. sottoposte a regime di
    limitazione per assunzione di personale ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dall’art. 1, comma 47, della L. 311/2004 (in caso di regime di rapporto di lavoro a tempo parziale, verranno prese in
    considerazione sole le istanze nelle quali è stata indicata la disponibilità al rapporto di lavoro a tempo
    pieno);
    b) essere in possesso del nulla osta incondizionato, rilasciato dalla Amministrazione di appartenenza, al fine di assicurare espressamente il trasferimento e relativa attestazione che trattasi di Amministrazione
    soggetta a limitazioni normative in materia di assunzioni;
    c) essere inquadrati nel profilo professionale di Istruttore Direttivo Vigilanza - categoria giuridica D1 del
    CCNL Regioni – Autonomie Locali, o in categoria equivalente di altri comparti della Pubblica
    Amministrazione. Per i dipendenti di Pubbliche Amministrazioni non ricomprese nel Comparto RegioniAutonomie Locali, si applicano le Tabelle di equiparazione per la mobilità intercompartimentale approvate con D.P.C.M. 26 giugno 2015;
    d) esperienza lavorativa di almeno tre anni a tempo indeterminato nella categoria D1 profilo di Istruttore
    Direttivo Vigilanza;
    e) essere in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale o
    quadriennale (diploma di maturità) o della Laurea nel vecchio ordinamento o laurea di primo livello;
    f) non avere procedimenti disciplinari in corso e non essere incorsi in sanzioni, a seguito di procedimenti
    disciplinari negli ultimi due anni;
    g) assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso, per reati che in base alla normativa vigente, possano impedire l’instaurarsi o la prosecuzione del rapporto di pubblico impiego;
    h) idoneità psico-fisica all’espletamento delle mansioni da svolgere.
    i) godere dei diritti civili e politici;
    j) essere in possesso della patente di categoria B;
    k) possesso dei requisiti di cui all’art. 5, comma 2 della Legge n. 65/1986;
    ---
    Ist.dir.amm.
    a) essere dipendenti a tempo pieno (o tempo parziale) ed indeterminato presso pubbliche
    amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. sottoposte a regime di
    limitazione per assunzione di personale ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dall’art. 1, comma 47, della L. 311/2004 (in caso di regime di rapporto di lavoro a tempo parziale, nell’istanza si dovrà indicare la disponibilità alla trasformazione a tempo pieno);
    b) essere in possesso del nulla osta incondizionato, rilasciato dalla Amministrazione di appartenenza, al fine di assicurare espressamente il trasferimento e relativa attestazione che trattasi di Amministrazione soggetta a limitazioni normative in materia di assunzioni;
    c) essere inquadrati nel profilo professionale di Istruttore Direttivo Amministrativo - categoria giuridica D1 del CCNL Regioni – Autonomie Locali, o in categoria equivalente di altri comparti della Pubblica
    Amministrazione. Per i dipendenti di Pubbliche Amministrazioni non ricomprese nel Comparto RegioniAutonomie Locali, si applicano le Tabelle di equiparazione per la mobilità intercompartimentale approvate con D.P.C.M. 26 giugno 2015;
    d) esperienza lavorativa di almeno tre anni a tempo indeterminato nella categoria D1 profilo di Istruttore
    Direttivo Amministrativo;
    e) essere in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale o
    quadriennale (diploma di maturità) o della Laurea nel vecchio ordinamento o laurea di primo livello;
    f) non avere procedimenti disciplinari in corso e non essere incorsi in sanzioni, a seguito di procedimenti disciplinari negli ultimi due anni;
    g) assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso, per reati che in base alla normativa vigente, possano impedire l’instaurarsi o la prosecuzione del rapporto di pubblico impiego;
    h) idoneità psico-fisica all’espletamento delle mansioni da svolgere.
    i) godere dei diritti civili e politici;
    ---
    Ist.amm.
    a) essere dipendenti a tempo pieno (o tempo parziale) ed indeterminato presso pubbliche
    amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. sottoposte a regime di
    limitazione per assunzione di personale ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dall’art. 1, comma 47, della L. 311/2004 (in caso di regime di rapporto di lavoro a tempo parziale, nell’istanza si dovrà indicare la disponibilità alla trasformazione a tempo pieno);
    b) essere in possesso del nulla osta incondizionato, rilasciato dalla Amministrazione di appartenenza, al fine di assicurare espressamente il trasferimento e relativa attestazione che trattasi di Amministrazione soggetta a limitazioni normative in materia di assunzioni;
    c) essere inquadrati nel profilo professionale di Istruttore Amministrativo - categoria giuridica C1 del CCNL Regioni – Autonomie Locali, o in categoria equivalente di altri comparti della Pubblica Amministrazione.
    Per i dipendenti di Pubbliche Amministrazioni non ricomprese nel Comparto Regioni-Autonomie Locali, si applicano le Tabelle di equiparazione per la mobilità intercompartimentale approvate con D.P.C.M. 26
    giugno 2015;
    d) esperienza lavorativa di almeno tre anni a tempo indeterminato nella categoria C1 profilo di Istruttore
    Amministrativo;
    e) essere in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale o
    quadriennale (diploma di maturità);
    ---
    Coll.amm.
    a) essere dipendenti a tempo pieno (o tempo parziale) ed indeterminato presso pubbliche
    amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. sottoposte a regime di
    limitazione per assunzione di personale ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dall’art. 1, comma 47, della L. 311/2004 (in caso di regime di rapporto di lavoro a tempo parziale, nell’istanza si dovrà indicare la disponibilità alla trasformazione a tempo pieno);
    b) essere in possesso del nulla osta incondizionato, rilasciato dalla Amministrazione di appartenenza, al fine di assicurare espressamente il trasferimento e relativa attestazione che trattasi di Amministrazione soggetta a limitazioni normative in materia di assunzioni;
    c) essere inquadrati nel profilo professionale di Collaboratore amministrativo - categoria giuridica B3 del
    CCNL Regioni – Autonomie Locali, o in categoria equivalente di altri comparti della Pubblica
    Amministrazione. Per i dipendenti di Pubbliche Amministrazioni non ricomprese nel Comparto RegioniAutonomie Locali, si applicano le Tabelle di equiparazione per la mobilità intercompartimentale approvate con D.P.C.M. 26 giugno 2015;
    d) esperienza lavorativa di almeno tre anni a tempo indeterminato nella categoria B3 profilo di
    collaboratore amministrativo;
    e) essere in possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale o
    quadriennale (diploma di maturità);
    f) non avere procedimenti disciplinari in corso e non essere incorsi in sanzioni, a seguito di procedimenti disciplinari negli ultimi due anni;
    g) assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso, per reati che in base alla normativa vigente, possano impedire l’instaurarsi o la prosecuzione del rapporto di pubblico impiego;
    h) idoneità psico-fisica all’espletamento delle mansioni da svolgere.
    i) godere dei diritti civili e politici;
    Dove va spedita la domanda: 
    COMUNE DI ARCORE
    Ufficio Gestione e Sviluppo
    delle Risorse Umane
    Largo V. Vela, 1
    20862 ARCORE (MB)
    PEC comune.arcore@pec.regione.lombardia.it
    Contatta l'ente: 
    Servizio Organizzazione e staff: tel. 039/6017348; mail:
    giovanni.colombo@comune.arcore.mb.it da lunedì a venerdì - ore 09.00/13.00.
    Responsabile del procedimento è il dott. Giovanni Colombo – Responsabile Servizio Organizzazione e staff.
    http://www.comune.arcore.mb.it/
    Prove d'esame: 
    Colloquio: ha lo scopo di verificare il possesso da parte del candidato delle competenze e conoscenze
    professionali ritenute necessarie per il posto da ricoprire nonché dei requisiti attitudinali e motivazionali.