• Accedi • Iscriviti gratis
  • dirigente chimico presso ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELL'ABRUZZO E DEL MOLISE «G. CAPORALE»

    Mobilita' volontaria per la copertura di un posto di dirigente chimico addetto alla ricerca, a tempo pieno ed indeterminato.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    27/09/2018
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso di mobilità
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    Per l’ammissione alla procedura di mobilità di cui trattasi gli aspiranti devono possedere i seguenti
    requisiti:

    a) essere dipendenti in servizio quale Dirigente Chimico addetto alla ricerca con contratto a
    tempo pieno ed indeterminato presso Istituti Zooprofilattici Sperimentali;
    b) essere in possesso della Laurea specialistica in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche o
    Farmacia (14/S; LM13), Chimica (62/S; LM54), Chimica Industriale (81/S; LM71), ed eventuali
    titoli equiparati o equipollenti;
    c) essere in possesso della specializzazione in chimica ai sensi del D.P.R. n. 484/97 o dottorato
    di ricerca in chimica applicata alle tematiche afferenti alla sicurezza degli alimenti con
    particolare riferimento alle tecnologie, alla produzione, trasformazione e conservazione
    degli alimenti di origine animale e loro derivati, alla chimica analitica e alla tossicologia.
    d) iscrizione al relativo albo professionale;
    e) non aver subito sanzioni disciplinari nell’ultimo biennio;
    f) avere ottenuto la dichiarazione di assenso al trasferimento da parte dell’amministrazione di
    appartenenza. Tale dichiarazione dovrà essere allegata alla domanda.
    Tutti i requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per
    la presentazione delle domande.
    Il difetto anche di uno solo dei requisiti prescritti comporta la non ammissione alla presente
    selezione.
    L’accertamento del possesso dei requisiti dichiarati dai candidati verrà effettuato prima di
    procedere all’assunzione. Le dichiarazioni mendaci e la falsità in atti comportano responsabilità
    penale ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. nr. 445/2000 nonché la decadenza automatica dai benefici
    eventualmente conseguiti.
    Dove va spedita la domanda: 
    1) a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo dell’Istituto Zooprofilattico
    Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise "G. Caporale" in via Campo Boario, snc - 64100 Teramo; in
    tale caso fa fede il timbro dell’Ufficio Postale accettante;
    2) invio dalla casella di posta elettronica certificata (PEC) intestata al candidato al seguente
    indirizzo di posta elettronica certificata: protocollo@pec.izs.it;
    Contatta l'ente: 
    Il testo integrale dell'avviso e' pubblicato nel Bollettino
    Ufficiale della Regione Abruzzo Speciale n. 73 del 3 agosto 2018
    (Concorsi), ed e' reperibile sul sito internet dell'Istituto
    (www.izs.it), nella sezione Trasparenza - Concorsi e collaborazioni.
    Per informazioni gli interessati potranno rivolgersi al reparto
    risorse umane dell'Istituto dalle ore 9,00 alle ore 13,00 di ogni
    giorno feriale lavorativo (e-mail concorsi@izs.it; tel. 0861 332343 -
    348).
    Prove d'esame: 
    Le domande pervenute saranno preliminarmente esaminate dal Reparto Risorse Umane per
    l’accertamento dei requisiti di ammissibilità. Detto Reparto provvederà successivamente ad
    inoltrare le predette domande all’apposita Commissione esaminatrice nominata con deliberazione
    del Direttore Generale e composta da un Dirigente responsabile di struttura complessa o semplice
    dell’ambito di interesse del posto da assegnare nel ruolo di Presidente e da due Dirigenti operanti nell’ambito di interesse del posto da assegnare quali componenti. Le funzioni di segretario
    verbalizzante sono assicurate da un dipendente dell’area amministrativa.
    La Commissione procederà alla valutazione delle istanze di mobilità di cui al presente avviso
    secondo i criteri e le modalità di svolgimento di seguito indicati.
    La Commissione dispone complessivamente di 40 punti così ripartiti:
    a) 20 punti per i titoli;
    b) 20 punti per il colloquio.
    La valutazione dei titoli sarà effettuata sulla base dei seguenti elementi:
    o titoli di studio posseduti;
    o esperienza professionale acquisita;
    o attività formative specificamente condotte nell’ambito professionale di appartenenza;
    o pubblicazioni scientifiche attinenti al posto da ricoprire.

    La durata degli incarichi e delle altre esperienze dovrà essere specificata con l’esatta indicazione
    della data di inizio e di fine (gg/mm/aa) ed accompagnata dalla esauriente descrizione (nel
    campo di riferimento) delle attività svolte, pena la non valutazione ai fini dell’assegnazione dei
    punteggi.
    I candidati saranno sottoposti ad un colloquio, finalizzato alla valutazione delle competenze
    specifiche possedute in relazione al posto da ricoprire. Durante il colloquio la Commissione
    acquisirà informazioni sulle esperienze professionali, sulle conoscenze tecniche e procedurali delle
    mansioni svolte, sulle attitudini personali e sulle aspettative lavorative degli interessati.
    Il calendario con le date e la sede di svolgimento dei colloqui verrà comunicato almeno 10 giorni
    prima dell’effettuazione degli stessi, esclusivamente tramite pubblicazione sul sito istituzionale
    dell’Ente (www.izs.it); pertanto ai candidati non verrà inoltrata comunicazione individuale di invito
    a sostenere il colloquio. Tutte le comunicazioni inerenti la presente procedura saranno notificate
    nella medesima modalità.
    I candidati dovranno presentarsi al colloquio muniti di documento di identità personale.
    Coloro che non si presenteranno a sostenere il colloquio nella data, nell’ora e nella sede stabilita
    saranno dichiarati rinunciatari all’avviso di mobilità, quale che sia la causa dell’assenza anche se
    non dipendente dalla volontà dei singoli concorrenti.