funzionario socio educativo presso COMUNE DI ASTI

Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
06/09/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Cittadinanza: 
Contratto: 
Titolo di studio: 

Mobilita' in entrata per la copertura di un posto di funzionario socio educativo, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato.

Requisiti: 
Alla procedura di mobilità possono partecipare i candidati in possesso, alla data di scadenza del presente bando, dei seguenti requisiti: 1. essere dipendenti a tempo indeterminato presso Pubbliche Amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del D. Lgs. n. 165/2001 e s. m. ed i., sottoposte a vincoli in materia di assunzioni a tempo indeterminato ed in regola con le prescrizioni del patto di stabilità interno e con gli obiettivi legislativi finalizzati alla riduzione della spesa (art. 1, comma 47, della Legge 311/2004 e s. m. ed i.), con inquadramento nel profilo professionale di “Funzionario socio educativo” o corrispondente per contenuto lavorativo e competenze richieste, cat. giuridica D del CCNL Funzioni locali o in categoria equivalente di altri comparti di contrattazione pubblica. Al fine di agevolare l’Amministrazione nella verifica dell’equipollenza del profilo rivestito con quello di cui alla presente mobilità, specificare le mansioni svolte; 2. aver superato positivamente il periodo di prova nell’Ente di provenienza; 3. essere in possesso dei requisiti per l’accesso al pubblico impiego; 4. non aver riportato nei due anni precedenti la data di scadenza del presente avviso, sanzioni disciplinari superiori alla multa di importo pari a 4 ore di retribuzione né avere in corso procedimenti disciplinari per fatti che prevedono l’applicazione di sanzioni disciplinari superiori a quelli della multa; 5. non aver riportato condanne penali e non aver procedimenti penali in corso; 6. di non avere condanne riferite ai reati di cui agli artt. 600-bis, 600-ter, 600-quater, 600-quinquies e 609-undecies del Codice Penale (**) Trattasi, rispettivamente, dei reati di prostituzione minorile, pornografia minorile, detenzione di materiale pornografico, turismo per sfruttamento della prostituzione minorile e adescamento di minori. 7. possedere l’idoneità psicofisica all’espletamento delle mansioni da svolgere; 8. essere in possesso della patente di categoria B. N.B: I requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso per la presentazione della domanda di mobilità.
Dove va spedita la domanda: 
- direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Asti, P.zza San Secondo n. 1, orario d’ufficio (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13:30) - a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento e indirizzata al DIRIGENTE DEL SETTORE RISORSE UMANE E SISTEMI INFORMATIVI DELLA CITTA’ DI ASTI – P.zza Catena n. 3 – 14100 Asti –
Contatta l'ente: 
Per ulteriori informazioni relative all'avviso di mobilita' rivolgersi al settore risorse umane e sistemi informativi - p.zza Catena n. 3 - Asti - tel. 0141/399.303 o 0141/399.290.
Prove d'esame: 
Le domande pervenute nei termini previsti, corredate dalla documentazione di cui sopra, saranno preliminarmente esaminate dal Settore Risorse Umane e Sistemi Informativi/Servizio Organizzazione e Sviluppo Risorse Umane, quale struttura interna incaricata e competente in materia di selezioni, al fine della verifica dei requisiti di ammissibilità. I candidati in possesso di tutti i requisiti previsti dal presente avviso saranno invitati in tempo utile a sostenere un colloquio volto ad accertare la corrispondenza della professionalità dimostrata dal candidato con la professionalità richiesta, la preparazione nonché le attitudini per poter ricoprire la posizione di cui al presente avviso, in particolar modo per quanto riguarda la gestione e coordinamento degli asili nido comunali. Nell’assegnazione del punteggio la Commissione terrà conto anche del curriculum, in particolare dell’espletamento di mansioni e funzioni analoghe al posto da ricoprire e della motivazione al trasferimento al Comune di Asti. La Commissione per valutare il colloquio dispone di un punteggio massimo di 30 punti. Per ottenere l’idoneità occorre conseguire nel colloquio una votazione non inferiore a 21/30. A parità di punteggio nella graduatoria finale precede il candidato più giovane di età. L’ammissione ed il calendario del colloquio saranno pubblicati sul sito internet della Città di Asti: www.comune.asti.it nella sezione concorsi. La predetta pubblicazione, alla quale non seguiranno altre forme di convocazione, avrà valore di notifica a tutti gli effetti. I candidati esclusi riceveranno la relativa comunicazione. Al colloquio i candidati dovranno presentarsi muniti di un valido documento di riconoscimento. La mancata presentazione al colloquio, qualunque sia la causa dell’assenza anche se non dipendente dalla volontà dei singoli concorrenti, equivale a rinuncia alla procedura di mobilità. L’Amministrazione comunale si riserva la più ampia autonomia discrezionale nella valutazione dei candidati e nella verifica della corrispondenza delle professionalità possedute con le caratteristiche del posto da ricoprire. Tale autonomia è esercitabile anche con la mancata individuazione di soggetti di gradimento. Il presente avviso, infatti, è da considerarsi meramente esplorativo e non vincola in alcun modo l’Amministrazione a procedere all’assunzione. Si riserva, inoltre la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di revocare, sospendere o prorogare la mobilità di cui al presente bando.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente