comandante polizia municipale presso COMUNE DI SQUINZANO

Luogo: 
Posti disponibili: 
1
Scadenza: 
30/08/2018
Attenzione, concorso scaduto!
Cittadinanza: 
Contratto: 

Mobilita' esterna per la copertura di un posto di comandante del Corpo di polizia locale, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato.

Requisiti: 
Essere inquadrato di ruolo con rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato nella categoria giuridica e nel profilo professionale pari o equivalente a quello oggetto della presente procedura in caso di provenienza dal medesimo comparto, stessa categoria giuridica e profilo riconducibile all’area lavorativa in caso di provenienza da diverso comparto; in entrambi i casi da almeno 36 mesi e avere maturato in quest’ultimo periodo un’esperienza lavorativa, per contenuto e responsabilità, equivalente a quella richiesta dal presente avviso di mobilità; 2) Essere in possesso di un diploma di Laurea (DL) vecchio ordinamento in GIURISPRUDENZA o equipollenti. Sul sito web del Ministero Istruzione Università e Ricerca, area Università>Argomenti>Equipollenze ed equiparazioni tra titoli accademici italiani, sono presenti i provvedimenti normativi contenenti le equipollenze tra titoli accademici del vecchio ordinamento (ante riforma) per la partecipazione ai concorsi pubblici; oppure Essere in possesso di un diploma di Laurea Specialistica (LS) della classe D.M. 509/99 equiparata ad uno dei sopra citati diplomi di laurea del vecchio ordinamento secondo quanto stabilito dal Decreto Interministeriale 09/07/2009 pubblicato sulla G.U. 07/10/2009 n. 233; oppure Essere in possesso di un diploma di Laurea Magistrale (LM) della classe D.M. 270/04, equiparata ad uno dei sopra citati diplomi di laurea del vecchio ordinamento secondo quanto stabilito dal Decreto Interministeriale 09/07/2009 pubblicato sulla G.U. 07/10/2009 n. 233; I candidati che hanno conseguito il titolo di studio all’estero dovranno comprovare l’equipollenza del proprio titolo di studio con uno tra quelli italiani richiesti per l’ammissione alla presente procedura citando nella domanda di partecipazione il proprio titolo di studio nella lingua originale e gli estremi del provvedimento di riconoscimento dell’equipollenza da parte dell’autorità competente. 3) Conoscere una lingua straniera (a scelta tra inglese e francese); 4) Saper utilizzare le apparecchiature e gli applicativi informatici più diffusi; 5) Cittadinanza italiana; 6) Godere dei diritti civili e politici riferiti all’elettorato attivo; 7) Non avere procedimenti penali e/o disciplinari in corso, nè procedimento disciplinari conclusi con esito sfavorevole nei due anni precedenti la scadenza dell’avviso; 8) Non avere riportato condanne penali; 9) Essere fisicamente idoneo alla mansione; 10) Non avere contenziosi in corso in materia di inquadramento. Il difetto dei requisiti prescritti, accertato nel corso della procedura di mobilità, comporta l’esclusione dalla procedura stessa e costituisce causa di risoluzione del rapporto di lavoro, ove già instaurato. L’Amministrazione Comunale può disporre in qualsiasi momento l’esclusione dalla selezione per difetto dei requisiti richiesti.
Dove va spedita la domanda: 
La domanda di ammissione alla procedura di mobilità, indirizzata al Comune di SQUINZANO (LE) via Matteotti 24 – SERVIZIO PERSONALE –73018 SQUINZANO (LE)), deve pervenire entro il 30 agosto 2018 alle ore 12.00 utilizzando, a pena di esclusione, una delle seguenti modalità: - a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo Pec:comunesquinzano@pec.rupar.puglia.it (esclusivamente per coloro che sono titolari di casella di posta elettronica certificata personale); la domanda e gli allegati dovranno essere in formato PDF; il messaggio deve avere come oggetto: Domanda di partecipazione alla mobilità esterna per 1 posto di Comandante del Corpo di Polizia Locale categoria D; - recapitata direttamente al Servizio Protocollo del Comune di SQUINZANO (LE) via Matteotti 24. Orari di apertura dell’ufficio protocollo: dal lunedì al venerdì 9-13; - recapitata tramite Raccomandata AR entro la data stabilita (non fa fede la data del timbro dell’ufficio postale inviante - la domanda spedita tramite Raccomandata deve pervenire entro il termine di cui sopra);
Contatta l'ente: 
Per ulteriori informazioni e chiarimenti e' possibile rivolgersi al servizio personale del Comune di Squinzano: dott.ssa Marianna Saponaro tel. 08321778926 .
Prove d'esame: 
I candidati, ai quali non sarà stata comunicata l’esclusione dalla procedura per carenza dei requisiti, sono invitati a presentarsi a sostenere il colloquio nel giorno stabilito dalla Commissione nominata secondo la normativa vigente , data e luogo saranno comunicati sul sito istituzionale dell’ente . I candidati dovranno presentarsi al colloquio muniti di un valido documento di riconoscimento. Il concorrente che non si presenti al colloquio nel giorno ed entro l’orario stabilito, quale ne sia la causa, si considera rinunciatario e verrà escluso dalla procedura. Tramite il colloquio si tenderà ad approfondire le competenze professionali, le attitudini e le motivazioni del richiedente in relazione al ruolo da svolgere all’interno dell'Ente dando una considerazione unitaria e complessiva ai vari elementi emersi durante il colloquio stesso. Il punteggio massimo attribuibile è di i 21 punti. In particolare il colloquio sarà finalizzato alla verifica della professionalità acquisita nelle materie attinenti il profilo da ricoprire di Comandante del Corpo di Polizia Locale ( d.lgs. 267/2000, d.lgs 165/01; codice di comportamento D.P.R. 62/2013, NORMATIVA statale e regionale relativa alle funzioni della polizia locale e l. 241/90, l. 190/2012 e d.lgs 33/2013) e si svolgerà con le modalità indicate all’art.7 del Regolamento citato innanzi Verranno valutate inoltre le competenze e le capacità trasversali quali:  Attività di direzione e coordinamento di strutture organizzative complesse;  Capacità di programmazione, di coordinamento e controllo delle attività degli uffici sottoposti;  Capacità di organizzazione e gestione del personale e delle risorse strumentali ed economiche affidate;  Capacità di definizione di obiettivi e standard di prestazione e qualità delle attività assegnate, nell’ambito delle finalità e degli obiettivi generali stabiliti dagli organi politici.

Concorsipubblici.com consiglia

Vuoi avere notifiche dei prossimi concorsi?
Registrati gratuitamente