• Accedi • Iscriviti gratis
  • 1 educatore asilo nido al Comune di Belluno

    Avviso di mobilita' esterna volontaria per la copertura di un posto, a tempo pieno, di educatore asilo nido, categoria C. (GU 4a Serie Speciale - Concorsi ed Esami n.52 del 1-7-2016)

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    16/07/2016
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso di mobilità
    Cittadinanza: 
    Europea
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Dove va spedita la domanda: 
    Servizio Personale
    del Comune di Belluno
    Piazza Duomo n. 2
    32100 Belluno
    PEC: belluno.bl@cert.ip-veneto.net
    oppure
    - presentazione diretta all'ufficio protocollo nelle ore di apertura al pubblico
    Contatta l'ente: 
    Servizio personale
    Tel. 0437.913274
    E-mail personale@comune.belluno.it
    www.comune.belluno.it
    Prove d'esame: 
    I candidati il cui curriculum sarà valutato positivamente dalla Commissione giudicatrice, saranno
    ammessi a sostenere un colloquio finalizzato ad accertare le attitudini e la capacità professionale
    richiesta e più precisamente:
    1.elementi teorici di pedagogia e psicologia relativi alla prima infanzia.
    a. Lineamenti di pedagogia generale
    lineamenti di psicologia dello sviluppo della prima infanzia con particolare riguardo alle
    principali teorie dello sviluppo cognitivo affettivo e sociale ed alle acquisizioni scientifiche
    in ambito relazionale e comunicazionale;
    b. Sviluppo fisico e psicomotorio
    dalla nascita ai tre anni caratteristiche dello sviluppo fisico e psicomotorio.
    2. la professione di educatore asilo nido
    Il concetto di responsabilità educativa e professionalità dell'educatrice:
    ruolo e funzione dell'educatore in relazione al singolo bambino, al gruppo di coetanei
    la relazione con le famiglie
    la continuità nido-scuola dell'infanzia
    l'educatore di fronte al disagio del bambino: l'osservazione, ipotesi di intervento educativo
    e di rete coni servizi territoriali competenti. Strategie di integrazione dei bambini
    diversamente abili. Progettazione e programmazione educativa: il lavoro di gruppo.
    Il progetto educativo:
    l'inserimento dei bambini al nido: il distacco e il ricongiungimento con i genitori
    il significato della figura di riferimento
    il significato delle routines e della quotidianità al nido
    l'ambiente come contesto educativo e relazionale. Organizzazione degli spazi, degli arredi
    e dei materiali
    il gioco al nido come momento di crescita affettiva, intellettuale e sociale del bambino
    il significato delle relazioni tra coetanei nel gruppo di bambini
    osservazione e documentazione delle esperienze
    Pedagogia multiculturale:
    l'integrazione dei bambini stranieri al nido
    3. aspetti legislativi e normativi dei servizi educativi rivolti all'infanzia (0-3 anni)
    legislazione statale e regionale sui nidi, con particolare riferimento alla normativa della
    Regione Veneto
    storia ed evoluzione della normativa: dal nido assistenziale al nido come servizio educativo
    regolamento degli asilo nido del Comune di Belluno
    diritti e doveri del dipendente comunale
    nozioni generali sull'ordinamento degli enti locali – Statuto del Comune di Belluno
    l'educazione e la tutela dell'infanzia nella Costituzione Italiana – Regolamento
    sull'ordinamento degli uffici e dei servizi del Comune di Belluno.