• Accedi • Iscriviti gratis
  • COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO, 1 educatore d'infanzia

    Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di educatore d'infanzia, categoria C, a tempo indeterminato e pieno, per il settore politiche sociali, welfare del cittadino e sviluppo strategico - servizio politiche sociali, con riserva a favore dei volontari delle Forze armate. (GU n.18 del 05-03-2021)

    Requisiti: 
    • Laurea triennale in Scienze dell’educazione nella classe L19 a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per l’infanzia;
    • Laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria (LM 85bis) integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari;
    • In mancanza dei suddetti titoli, una delle lauree in campo educativo e formativo, ovvero psicologico e sociale previste dalla normativa statale, conseguita entro il 31/05/2017;
    • Uno tra i seguenti diplomi, purché conseguito entro il 31 luglio 2008:
    ➢ diploma di abilitazione all'insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
    ➢ diploma di dirigente di comunità, rilasciato dall'istituto tecnico femminile;
    ➢ diploma di maturità magistrale;
    ➢ diploma di maturità rilasciato dal liceo psico-socio-pedagogico;
    ➢ diploma di maturità professionale di assistente per comunità infantili;
    ➢ altro diploma di scuola secondaria superiore e attestato di qualifica rilasciato dal sistema della formazione professionale per l'area socio-educativa rivolto ad operatori per minori ed infanzia così come indicato dal tabulato delle qualifiche professionali del servizio formazione professionale e problemi del lavoro della Regione Marche regolarmente annotato nella scheda professionale presso il competente Centro per l’Impiego alla data di presentazione della domanda.
    ---
    Patente di guida di Cat. B
    Dove va spedita la domanda: 
    Ufficio Protocollo del Comune di San Benedetto del Tront
    PEC protocollo@cert-sbt.it
    Contatta l'ente: 
    Servizio gestione risorse umane (tel. 0735/794509 - 0735/794591).
    www.comunesbt.it
    Prove d'esame: 
    MATERIE D’ESAME
    • Profilo professionale dell’educatore per la prima infanzia
    • Progetto pedagogico del servizio educativo 0-3 e progettazione educativa annuale
    • Osservazione, valutazione e documentazione nel lavoro educativo
    • Comunicazione e relazione nei servizi educativi 0-3
    • Continuità educativa servizio educativo 0-3/famiglia/scuola dell’infanzia
    • Bambino con disagio e disabilità: strategie d’intervento e integrazione nei servizi educativi 0-3
    • Bambino di “altre culture”: strategie d’intervento e integrazione nei servizi educativi 0-3
    • Sviluppo infantile da zero a tre anni di età: teorie di riferimento pedagogico e psicologico con ultime ricerche in materia di neuroscienze ed epigenetica
    • Igiene ed educazione sanitaria
    • Malattie infettive e vaccinazioni
    • Urgenze pediatriche e primo pronto soccorso
    • Alimentazione del bambino da zero ai tre anni e cenni di dietologia
    • Ordinamento Enti locali
    • Elementi di diritto amministrativo
    • Elementi di diritto costituzionale
    • D.Lgs n. 196/2003 “Codice protezione dati personali” e GDPR n. 679/2016
    • Responsabilità civile, penale, amministrativa-contabile, disciplinare del pubblico dipendente
    • Codice disciplinare e codice di comportamento del pubblico dipendente
    • Legislazione nazionale, regionale (Marche), comunale (Regolamento servizi educativi 0-3 del Comune di San Benedetto del Tronto), vigenti in materia dei servizi educativi per la prima infanzia
    • Normative e procedure in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro
    ---
    La prima prova scritta, a contenuto teorico, consisterà nello svolgimento di un elaborato tematico e/o di uno o più quesiti a risposta sintetica sugli argomenti del programma d'esame, atti a rilevare il grado di conoscenza delle materie oggetto d’esame.
    La seconda prova scritta, a carattere teorico-pratico, consisterà nella produzione di un elaborato atto ad accertare la capacità di applicazione delle competenze richieste per lo svolgimento delle specifiche mansioni relative al posto da ricoprire, il grado di conoscenza delle materie oggetto d'esame, nonchè la capacità di risolvere casi concreti.
    La prova orale, l’ammissione alla quale è subordinata al conseguimento, in ognuna delle due prove scritte, di un punteggio pari o superiore a 21/30, consisterà in un colloquio che verterà sulle materie 7 di cui alle prove scritte, atto a rilevare il grado di conoscenza delle materie oggetto d'esame, nonchè la capacità di risolvere casi concreti. Di seguito, si procederà: • all'accertamento della conoscenza di base della lingua straniera: inglese. • all'accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.