• Accedi • Iscriviti gratis
  • direttore medico presso AZIENDA SANITARIA LOCALE 1 AVEZZANO - SULMONA - L'AQUILA

    Conferimento di tre incarichi di direzione medica di varie strutture complesse.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    18/07/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo indeterminato
    Titolo di studio: 
    Requisiti: 
    1


    REGIONE ABRUZZO
    AZIENDA SANITARIA LOCALE 1
    AVEZZANO – SULMONA – L’AQUILA


    BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA COPERTURA DI N.
    3 POSTI DI DIRIGENTE SANITARIO - PROFILO PROFESSIONALE: MEDICI -
    DISCIPLINA: MEDICINA E CHIRURGIA D’ACCETTAZIONE E D’URGENZA.

    *****************

    In esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 590 del 20.3.2018 è indetto
    concorso pubblico, per titoli ed esami, a n. 3 posti di Dirigente Sanitario - Profilo Professionale:
    Medici - disciplina: Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza - presso le Strutture di Pronto
    Soccorso dei Presidi Ospedalieri di questa Azienda.

    Relativamente ai suddetti posti vacanti, al profilo ed alla disciplina di interesse, si dà atto, ai
    sensi del Decreto Commissariale n. 65/2010, che non sussiste personale interno da ricollocare secondo
    il processo di razionalizzazione e riordino del Servizio Sanitario Regionale.

    Ai posti messi a concorso è attribuito il trattamento economico previsto dal vigente Contratto
    Collettivo Nazionale di Lavoro per l'Area della Dirigenza Medica e Veterinaria del Servizio Sanitario
    Nazionale.

    Il presente concorso è disciplinato dalle norme di cui al DPR 20.12.79 n.761, alla LR 3.9.84
    n.62, alla L. 15.5.97 n.127, al DPR 10.12.97 n.483, ai Decreti Ministeriali 30.1.98 e 31.1.98 e
    ss.mm.ii., alla L. 10.4.91 n.125 che garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al
    lavoro, al D. Leg.vo n. 229 del 19.6.1999 e successive modificazioni ed integrazioni nonchè al DPR
    28.12.2000 n.445 che regolamenta le autocertificazioni, alla L. 12.11.2011 n. 183 (art. 15–comma 1).

    REQUISITI PER L'AMMISSIONE

    Per l'ammissione al concorso sono prescritti i seguenti requisiti:

    a) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti (anche art. 38 D.Leg.vo
    165/2001 e ss.mm.ii.), o cittadinanza di uno dei Paesi dell'Unione Europea;

    b) diploma di laurea in medicina e chirurgia;

    c) specializzazione nella disciplina per la quale è bandito il concorso (requisito specifico), o in
    disciplina equipollente, ovvero in disciplina affine, secondo le rispettive tabelle di cui ai Decreti del
    Ministero della Sanità 30.1.98 e 31.1.98 pubblicati sul supplemento ordinario alla G.U. n.37 del
    14.2.98. Ai sensi di quanto disposto dall'art.56 comma 2 del D.P.R.l0.12.97 n.483, il personale del
    ruolo sanitario in servizio di ruolo alla data di entrata in vigore del predetto decreto è esentato dal
    requisito della specializzazione nella disciplina relativa al posto di ruolo già ricoperto alla predetta data
    per la partecipazione ai concorsi presso le Aziende Sanitarie Locali e le Aziende Ospedaliere diverse da
    quella di appartenenza;
    d) iscrizione all'Albo dell'Ordine dei Medici (requisito specifico). L’iscrizione al corrispondente albo
    professionale di uno dei paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso, fermo
    restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
    Dove va spedita la domanda: 
    Le domande di ammissione al concorso, redatte su carta semplice, datate, firmate ed indirizzate
    al Direttore Generale della A.S.L. 1 Avezzano – Sulmona – L’Aquila, Via Saragat snc 67100 L'Aquila,
    devono pervenire entro il perentorio termine del 30° giorno dalla data di pubblicazione
    dell'estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Qualora detto giorno sia festivo, il
    termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo. Le domande di ammissione al concorso
    devono essere presentate direttamente all'Ufficio Protocollo, ovvero inoltrate a mezzo del servizio
    pubblico postale. Le domande di ammissione al concorso si considerano comunque prodotte in tempo
    utile soltanto se spedite a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine indicato. A
    tal fine, fa fede il timbro a data dell'Ufficio postale accettante. Per le domande presentate direttamente,
    l'Ufficio competente rilascerà apposita ricevuta.

    Le domande potranno, altresì, essere inviate, nel rispetto dei termini di cui sopra, anche utilizzando
    la casella di posta elettronica certificata (PEC) di questa ASL: avvisieconcorsi@pec.asl1abruzzo.it.
    Contatta l'ente: 
    Per ulteriori informazioni rivolgersi all'U.O.C. personale
    (telefoni: 0862/368383 - centralino 0862/3681) dalle ore 11,30 alle
    ore 13,30 di tutti i/giorni feriali escluso il sabato.
    Prove d'esame: 
    Le prove di esame, previste dall'art.26 del D.P.R.l0.12.97 n.483, sono le seguenti:

    PROVA SCRITTA: relazione su caso clinico simulato o su argomenti inerenti alla disciplina messa
    a concorso o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica inerenti alla disciplina stessa;

    PROVA PRATICA: su tecniche e manualità peculiari della disciplina messa a concorso. Tale prova dovrà
    comunque essere anche illustrata schematicamente per iscritto;

    PROVA ORALE: sulle materie inerenti alla disciplina a concorso, nonché sui compiti connessi alla
    funzione da conferire.