• Accedi • Iscriviti gratis
  • istruttore contabile presso COMUNE DI COLLE BRIANZA

    Conferimento, per titoli, dell'incarico di istruttore direttivo contabile, categoria D1, con attribuzione di responsabilita' di settore, a tempo pieno e determinato.

    Occupazione: 
    Luogo: 
    Posti disponibili: 
    1
    Scadenza: 
    30/05/2019
    Attenzione, concorso scaduto!
    Tipo: 
    avviso
    Cittadinanza: 
    Italiana
    Contratto: 
    tempo determinato
    Titolo di studio: 

    Categorie correlate

    Requisiti: 
    a) possesso del seguente titolo di studio:
    -diploma di laurea dell’ordinamento previgente in Economia aziendale, Economia
    delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali, Economia e
    commercio, Giurisprudenza, Scienze dell’Amministrazione, Scienze politiche e
    lauree specialistiche (D.M. 509/99) e magistrali (D.M. 270/04) delle classi equiparate
    alle predette lauree;
    -diploma di laurea (1°livello) o diploma di laurea specialistica (nuovo ordinamento
    D.M. 270/2004) ) in una delle seguenti classi (oppure nelle classi equiparate previste
    dal DM 509/99): - Scienze dei servizi giuridici Scienze Amministrazione e
    dell’Organizzazione - Scienze dell’economia e della gestione aziendale - Scienze
    economiche - Scienze politiche e delle relazioni internazionali;
    b) esperienza professionale presso le Amministrazioni pubbliche del comparto Regioni
    e Autonomie Locali in qualità di Istruttore Direttivo – cat. D1 in area economico
    finanziaria ovvero comprovata esperienza professionale pluriennale nelle materie
    oggetto dell’incarico presso le Amministrazioni pubbliche del comparto Regioni e
    Autonomie Locali
    Dove va spedita la domanda: 
    1) spedizione, unitamente alla fotocopia sottoscritta dal candidato dell’originale di un valido
    documento d’identità, al seguente indirizzo: Comune di Colle Brianza CAP 23886 - Piazza
    Roma, 4 a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, recante sul retro della busta
    l’indicazione “CONTIENE DOMANDA SELEZIONE PUBBLICA FUNZIONARIO ART. 110 D.
    LGS 267/2000” (l’opportunità di utilizzare tale mezzo di trasmissione deve essere
    attentamente valutata dal candidato in quanto, come sopra precisato, l’istanza non
    pervenuta nei termini anche se spedita anticipatamente, non sarà presa in considerazione); 2) consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune Colle Brianza; la data di presentazione
    è stabilita dal timbro a data, apposto dal competente Ufficio Protocollo.
    3) spedizione via e-mail a mezzo di posta certificata (PEC) al seguente indirizzo:
    protocollo@comune.collebrianza.legalmail.it;
    Contatta l'ente: 
    Per informazioni: tel. 0399260014.
    Prove d'esame: 
    All’attività valutativa provvederà apposita Commissione Esaminatrice, da nominare con
    separato atto, composta da esperti nelle materie ed attività attinenti la posizione da ricoprire.
    La Commissione procederà con metodologia comparativa basata sulla valutazione dei
    curricula e dei colloqui.
    Il curriculum professionale sarà valutato con particolare rilevanza per le competenze tecnico
    specialistiche e le elevate esperienze professionali maturate nell’ambito della area
    economico finanziaria.
    Il curriculum dovrà descrivere, quindi, la quantità e qualità degli incarichi espletati o servizi
    prestati in ambiti attinenti all’incarico da ricoprire, per i titoli di studio e per tutto quant’altro
    concorra all’arricchimento professionale o sia ritenuto significativo per un idoneo
    apprezzamento delle capacità ed attitudini professionali dello stesso candidato. Saranno
    valutati esclusivamente gli elementi di merito, attinenti alla posizione da ricoprire,
    documentati o, in alternativa, dettagliatamente e chiaramente dichiarati. Per la valutazione
    del curriculum di ciascun candidato, la Commissione potrà attribuire un punteggio da un
    minimo di 21/30 ad un massimo di 30/30.
    Al successivo colloquio verranno convocati i candidati che avranno riportato nella
    valutazione del curriculum un punteggio non inferiore a 21/30. Il colloquio sarà finalizzato a verificare il livello delle conoscenze tecniche e competenze
    professionali nell’ambito dell’incarico e dunque la preparazione sotto il profilo teorico,
    nonché applicativo/operativo.
    Il colloquio verterà, altresì, sui profili motivazionali, la visione e interpretazione del ruolo, la
    capacità di operare per obiettivi, di rapportarsi e di interpretare le esigenze del vertice
    politico.
    Si elencano, di seguito, le materie su cui verterà, prevalentemente, il colloquio:
    - Diritto amministrativo;
    - Ordinamento degli Enti Locali (D. Lgs. 267/00 e s.m.i.), con particolare riferimento alla
    gestione finanziaria e contabile, ai suoi strumenti di programmazione e pianificazione per
    obiettivi ed al controllo di gestione
    - Conoscenza dei principali sistemi informatici e applicazioni software attinenti all'area
    contabile
    La valutazione del colloquio sarà espressa con un punteggio disponibile da un minimo di
    21/30 ad un massimo di 30/30. La Commissione esaminatrice, ad esito finale del processo
    selettivo individua il candidato più idoneo. La valutazione operata ad esito di detta
    procedura, dà luogo ad una graduatoria di merito, finalizzata esclusivamente
    all’individuazione del contraente nell’ambito del rapporto che si intende costituire. Tutta la
    documentazione inerente la procedura selettiva pubblica sarà approvata, con
    determinazione del responsabile dell’area Servizi Demografici Personale e servizi alla
    Persona. Il nominativo del candidato idoneo sarà quindi pubblicato sul sito Internet del
    Comune, tale pubblicazione vale quale comunicazione dell’esito del procedimento.

    Le comunicazioni ai candidati saranno effettuate esclusivamente tramite pubblicazione sul
    sito istituzionale dell’Ente www.comune.collebrianza.lc.it, sull’home page nelle Notizie e
    nella Sezione Avvisi nonché nella Sezione Amministrazione trasparente alla voce Bandi di
    Concorso
    Le comunicazioni pubblicate sul sito istituzionale dell’Ente hanno a tutti gli effetti valore
    legale di notifica